Volley, ottimo esordio dell'Italia: 3-0 al Giappone al Foro Italico

2018-09-09 21:07:49
Pubblicato il 9 settembre 2018 alle 21:07:49
Categoria: Notizie Volley
Autore: Pierfrancesco Catucci

Sotto gli occhi del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e degli , l’Italia di Chicco Blengini approccia nel modo giusto il Mondiale di Pallavolo e batte 3-0 il Giappone nella partita inaugurale. È uno spettacolo nello spettacolo quello che va in scena a Roma con la formazione azzurra che, trascinata da un caldissimo pubblico, porta a casa i primi tre punti. E quando anche il presidente Mattarella saluta quasi commosso il Foro Italico che lo applaude a scena aperta, partecipa alla ola e contribuisce a illuminare gli spalti anche con la torcia del proprio cellulare, capisci che c’è davvero un’atmosfera particolare sotto il cielo di Roma.

 
 

E l’Italia risponde presente. È una squadra concreta quella che approccia al Mondiale di casa. I gladiatori Zaytsev (4 su 4 in attacco), Juantorena e Lanza mostrano subito il braccio caldo al Giappone. Alla lunga l’iniziale equilibrio viene rotto da una maggiore incisività al servizio degli azzurri, unita a una buona solidità in ricezione. I tre muri, poi, fanno il resto e la formazione di Blengini si porta subito avanti nel punteggio. Un canovaccio che si ripete anche nel secondo parziale con un e quindi dei punti di riferimento e uno  e aiuta l’Italia a tenere premuto il piede sull’acceleratore. Pochi errori, qualche difesa super, un muro sempre presente e gli azzurri volano sul 2-0. I nipponici provano a reagire, . Arma il braccio e infila un ace e un paio di attacchi che spezzano definitivamente l’equilibrio in favore dell’Italia. Il Giappone, comunque, ha il merito di averci creduto fino alla fine, nonostante l’evidente divario tecnico tra le due formazioni.

Ora gli azzurri si trasferiranno a Firenze dove, a partire da mercoledì, scenderanno in campo anche tutte le altre formazioni impegnate in questo Mondiale di Italia e Bulgaria. Nel girone dell’Italia anche Repubblica Dominicana, Slovenia, Belgio e Argentina. I ragazzi di Blengini torneranno in campo giovedì contro il Belgio dell’ex commissario tecnico azzurro Andrea Anastasi.

 
 
 

IL TABELLINO

ITALIA-GIAPPONE 3-0 (25-20, 25-21, 25-23)

Italia: Mazzone (9), Giannelli (2), Juantorena (11), Anzani (8), Zaytsev (13), Lanza (11), Colaci (L), Nelli. Non entrati: Candellaro, Randazzo, Baranowicz, Rossini (L), Cester, Maruotti. All. Blengini

Ace: 2; battute sbagliate: 18; ricezione: 69% (26%); muri: 9; errori punto: 25.

Giappone: Ishikawa (9), Lee (1), Otake (11), Yanagida (9), Yamauchi (7), Sekita (2), Ide (L), Koga (L), Fushimi, Asano, Onodera, Fukuzawa. Non entrati: Fuji, Nishida. All. Nakagaichi.

Ace: 3; battute sbagliate: 11; ricezione: 59% (29%); muri: 1; errori: 21.

Arbitri: Paolo Turci (Bra), Shaaban Nasr (Egy)