Tennis: 10 mesi di squalifica a Sara Errani per doping

2018-06-11 14:34:57
Pubblicato il 11 giugno 2018 alle 14:34:57
Categoria: Tennis
Autore: Piergiuseppe Pinto

Arriva la stangata per Sara Errani. La tennista azzurra era stata trovata positiva al letrozolo circa un anno fa, ad agosto, e la Federazione Internazionale aveva sospeso la bolognese per due mesi, che la Errani stava scontando a partire dall'8 giugno. Adesso, altri 8, che estendono quindi la condanna fino a 10 mesi di squalifica. La 31enne, quindi, non potrà rientrare in campo prima di metà febbraio del 2019. Una batosta per l'azzurra, finalista al Roland Garros nel 2012 e semifinalista degli Us Open, sempre nel 2012.

Inizialmente, era arrivata la sospensione da parte della federazione soltanto per due mesi, ma è arrivato il ricorso della Nado Italia, che ha evidentemente ritenuto troppo lieve la sanzione inflitta alla Errani. A prendere la decisione, il Tas di Losanna, che ha accolto il ricorso ed esteso dunque la squalifica, iniziata lo scorso 8 giugno e, a questo punto, estesa fino all'8 febbraio 2019. In aggiunta, Sara Errani dovrà pagare una multa di 4000 franchi svizzeri alla Nado Italia. Ultima conseguenza, la cancellazione di tutti i risultati da lei conquistati dopo il suo rientro in campo. Il ritorno, a questo punto, è previsto per metà febbraio 2019: la tennista azzurra dovrà quindi rinunciare al primo Slam del prossimo anno, visto che gli Australian Open sono previsti tra il 14 e il 27 gennaio.