Sport in Tv, 27 giugno: Serbia-Brasile in diretta e in chiaro su Italia 1

2018-06-27 08:24:31
Pubblicato il 27 giugno 2018 alle 08:24:31
Categoria: Sport in TV
Autore: Piergiuseppe Pinto

Per il terzo giorno, si disputa la terza giornata della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. E, come sempre, le gare saranno trasmesse in diretta e in chiaro sulle reti Mediaset. In campo i gruppi E ed F, quelli che comprendono rispettivamente Brasile e Germania, chiamate a fare risultato per evitare una clamorosa eliminazione già prima degli ottavi di finale. Due sfide fondamentali, legate però alle altre due sfide che si svolgeranno contemporaneamente nei due raggruppamenti. Gli orari, come già capitato per i gruppo A, B, C e D sono due: le 16 e le 20.

Alle 16 scende in campo il gruppo F, quello della Germania. I campioni del Mondo, per restare in gioco, hanno innanzitutto bisogno di una vittoria contro la quasi eliminata Corea del Sud e di un mancato successo della Svezia contro il Messico. In quel caso, gli uomini di Loew passerebbero come seconda del girone. In caso di vittoria sia della Mannschaft che degli scandinavi, ci saranno tre squadre a quota 6 e, a quel punto, sarebbe decisiva la differenza reti. Al momento, il Messico è a +1, mentre Germania e Svezia sono a 0, entrambe con 2 gol fatti e 2 subiti. Appuntamento, quindi, con Corea del Sud-Germania (in diretta e in chiaro su Italia 1) e Messico-Svezia (Canale 20).

Alle 20, invece, tocca al gruppo E, quello del Brasile. Dopo il 2-0 alla Costa Rica, Neymar e compagni affronteranno la Serbia (partita trasmessa in diretta e in chiaro su Italia 1). Chi vince vola agli ottavi, ma alla Seleçao basterebbe anche un pareggio, visto che Milinkovic-Savic e compagni sono a quota 3, mentre il Brasile è a 4. Gli stessi punti li ha la Svizzera, che affronterà invece la già eliminata Costa Rica (diretta in chiaro su Canale 20). Per la differenza reti, persino una sconfitta potrebbe qualificare gli uomini di Petkovic, ma con un pareggio gli elvetici allontanerebbero ogni fantasma e volerebbero agli ottavi di finale. Saranno, insomma, 180 minuti complessivi di fuoco.