Serie D, Girone D: il resoconto dell'8/a giornata: il Modena fugge, le altre si bloccano

2018-11-04 18:11:19
Pubblicato il 4 novembre 2018 alle 18:11:19
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

L'ottava giornata del girone D di Serie D ha confermato il Modena come vera squadra da battere del campionato.

Il Modena continua la propria fuga solitaria all’interno del Girone D sconfiggendo il Fanfulla per 1-2 grazie alle reti di Lauria e Montella e portandosi a sei punti di distacco proprio dai lodigiani a cui non è bastato il gol del momentaneo pareggio di Barzotti. Al terzo posto, balza il Pavia corsaro sul campo di un Fiorenzuola sempre più in crisi che viene abbattuto dai gol di Franchini e Mangiarotti su rigore che rispondono alla rete di Bouhali. A nove punti dal Modena, troviamo Vigor Carpaneto, Pergolettese e Crema, tutte non vittoriose: Carpaneto e Pergolettese vengono fermate sull’1-1 rispettivamente da Reggio Audace e OltrepoVoghera, mentre il Crema cade in casa addirittura per 0-3 con il Sasso Marconi che con tre vittorie consecutive è passato dall’ultimo posto all’essere solamente a due punti dalla zona playoff. Nelle zone più basse della classifica, il Ciliverghe getta via un vantaggio di due gol e viene raggiunto sul 2-2 a tempo scaduto dall’Adrense. La squadra di Carobbio viene quindi agguantata a otto punti in zona playout dall’Axys Zola, vittoriosa in casa per 2-0 sul San Marino. Seguono Adrense, San Marino e Classe, il quale è riuscito a fermare sul 2-2 il Calvina. Chiude la classifica, il Lentigione ancora a corto di vittorie, ma che ottiene un bel pareggio per 1-1 sul campo del Mezzolara.