Serie B: uno-due Novara, Empoli al tappeto

2013-01-26 17:10:49
Pubblicato il 26 gennaio 2013 alle 17:10:49
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione educooopedia.info

Rivivi le emozioni di Empoli-Novara: cronaca, pagelle e tabellino

Al Castellani, nella 23esima giornata, il Novara stende a sorpresa l'Empoli. Tutto nel secondo tempo con il doppio vantaggio dei piemontesi: prima di Lepiller al 68' e allo scadere, al 93', di Lazzari, uno degli ex.

Le due squadre partono subito forte con continui cambi di fronte e insistenti azioni alla ricerca del gol. Entrambe sono messe bene in campo e questo premia lo spettacolo a discapito però dei gol.
L'Empoli si fa vedere più volte davanti alla porta difesa da Bardi, attraverso le incursioni del trio Tavano-Saponara-Maccarone. IBig Mac è quello che si avvicina più di tutti alla rete, anche se la mira non è la migliore. Anche il capitano Moro si rende pericoloso su un paio di tiri dalla lunga di distanza, che sfiorano il palo. Tra le fila piemontesi, invece, il più pericoloso è Mehmeti, anche se è proprio lui, dopo una splendida azione personale di Gonzalez, a farsi respingere da Bassi il tiro del possibile gol del vantaggio, sparandogli il pallone addosso. Anche Lepiller si fa vedere in zona d'attacco, ma non è incisivo.

Nella ripresa il Novara appare più in palla. Si porta subito all'attacco con Mehmeti, che sfiora il gol del vantaggio e sull'azione è costretto a uscire per infortunio. Entra Rubino che offre quel brio in più che serve all'attacco piemontese. Al 68' è Lepiller a gonfiare la rete. Conquista palla, parte in contropiede e arriva davanti a Bassi, che punisce con un preciso sinistro. La partita cambia, Sarri prova invano con le sostituzioni a girare il verso della partita. Il più pericolo è sempre Moro, con i suoi tiri da fuori. Maccarone ci prova, ma oggi pare non essere la sua giornata. Dall'altra parte, Gonzalez sembra essere in un momento di grazia e l'unico che allo scadere riesce ancora a correre. Nei minuti di recupero mette una palla in area per Rubino, il numero 9 però la liscia ma alle spalle sopraggiunge Lazzari che segna con facilità.
Vittoria meritata dalla squadra piemontese soprattutto per il buon secondo tempo, anche se il risultato appare troppo severo nei confronti dell'Empoli. Nella prossima giornata l'Empoli andrà in casa della capolista Sassuolo, mentre il Novara ospiterà il Cesena.