Serie B: Ternana all'ultimo respiro, Modena ko

Pubblicato il 26 gennaio 2013 alle 17:10:06
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione educooopedia.info

Rivivi le emozioni di Modena-Ternana: cronaca, pagelle e tabellino

La Ternana espugna il Braglia in una gara decisa soltanto nella ripresa. Contro il Modena, i rossoverdi vincono 2-1 grazie ad una doppietta di Litteri che realizza il rigore decisivo nei minuti di recupero. Inutile per i canarini il penalty trasformato da Ardemagni.

Marcolin schiera dal primo minuto la coppia d'attacco Greco-Ardemagni. Toscano risponde con Alfageme-Ceravolo. Quest'ultimo è arrivato in settimana dalla Reggina. Primi 45 minuti dai ritmi blandi con poche e sporadiche emozioni. Il Modena costruisce gioco ma è la Ternana a rendersi pericolosa nelle due uniche occasioni del primo tempo. Alfageme, al 24' sfiora il palo con un sinistro a giro; nei minuti di recupero, è invece Scozzarella, subentrato all'infortunato Vitale, ad andare vicino al gol con un destro da ottima posizione parato da un prontissimo Colombi.

La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo. La prima grande occasione è ancora della Ternana che colpisce una traversa impressionante al 70' con un sinistro a giro dal limite dell'area. Cinque minuti più tardi Toscano inserisce Litteri al posto di Ceravolo. La mossa risulta vincente: il neo entrato infatti sblocca l'incontro all'82' con un tap in vincente da pochi passi su assist di Ragusa. Il Modena non ci sta e, soltanto 4 minuti dopo, trova il pareggio con il rigore, concesso da Castrignanò per una trattenuta su Ardemagni, trasformato dallo stesso numero 9 dei canarini. Quando ormai la gara sembra essersi arenata sul punteggio di 1-1 arriva il rigore al 94' concesso per un evidente fallo di mano di Stanco e realizzato da Litteri per la gioia dei numerosi tifosi della Ternana accorsi al Braglia.

Con questo successo, la Ternana sale al 12esimo posto a 28 punti e settimana prossima sarà impegnata nel match casalingo con il Bari. Il Modena resta al sesto posto a quota 32 e nel 24esimo turno farà visita al Varese.