Serie B: Reggina spuntata, 0-0 a Vercelli

Pubblicato il 26 gennaio 2013 alle 17:10:13
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione educooopedia.info

Rivivi le emozioni di Pro Vercelli-Reggina: cronaca, pagelle e tabellino

La Pro Vercelli non va oltre lo 0-0 e colleziona sei gialli con la Reggina al Piola. Nella seconda di ritorno di B, gli amaranto costretti a difendere, ma i piemontesi non riescono a colpire. E Tiribocchi si mangia il gol della vittoria al 78': paratona di Baiocco. Amaranto a quota 24 in zona rossa, Pro Vercelli sempre penultima a 16 punti.

La Pro Vercelli con Tiribocchi e Iemmello in attacco, la Reggina risponde con Di Michele e Campagnacci in avanti. Dopo un avvio di gara tutt'altro che frizzante, Campagnacci prova a beffare Valentini con il destro al 26': Valentini si supera e manda in angolo. Poi ci prova Erpen due minuti dopo, ma fa soltanto il solletico a Baiocco con il destro. Ma al 40' il neo acquisto della Pro mette i brividi alla Reggina con un esterno sinistro fuori di un soffio sopra l'incrocio dopo un'ottima sponda di petto di Iemmello. Nel finale di tempo, il solito Erpen cade in area dopo un contatto con Lucioni in area. L'arbitro non bada alle proteste dei padroni di casa e lascia correre.

Partono meglio i padroni di casa nella ripresa. Al 47' Tiribocchi gira in area con il destro, Freddi allunga la gamba e mette in angolo. Poi al 56' un'altra occasione: punizione di Erpen con il sinistro dalla fascia destra che sfila a lato di pochissimo, Baiocco di sale tira un sospiro di sollievo. E al 67' si fa vedere anche la Reggina: gran sinistro di Rizzato dal limite, Valentini devia in angolo con la punta delle dita. Mentre, al 78', Baiocco si supera in area su un destro di Tiribocchi a tu per tu, bravo a saltare Freddi: grande parata con i piedi. Non finisce qui l'assalto della Pro, perché Scavone all'80' sfiora il palo alla sinistra di Baiocco con il mancino da fuori.

Reggina di nuovo in zona pericolo, la Pro Vercelli non vede i tre punti dal primo dicembre. Livorno e Sassuolo i prossimi due impegni per i piemontesi, mentre i calabresi andranno a Verona venerdì.