Serie B : Presentazione di Livorno-Perugia

2018-11-02 17:05:00
Pubblicato il 2 novembre 2018 alle 17:05:00
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

Domenica sera alle 21, va in scena il posticipo di serie B tra Livorno e Perugia valevole per l'11° turno. Sono 24 i precedenti tra le due squadre, il bilancio conta 8 successi per il Livorno, 6 le vittorie biancorosse e ben 10 i pareggi.

Il Livorno arriva da una nuova sconfitta esterna a Salerno, dove il buon gioco espresso non ha però alleggerito il 3 a 1 finale. Per Lucarelli, nuovamente sotto esame dopo la prima vittoria della settimana scorsa, resta il problema dei calci piazzati, che fin dall'inizio del campionato turba il tecnico amaranto dati i troppi gol subiti in tali situazioni. Nel post partita di mercoledì scorso, Lucarelli ha chiesto ai suoi maggiore attenzione e cattiveria sportiva, sia in difesa che in avanti, date le diverse occasioni sprecate. Spinto dal suo pubblico, il Livorno è chiamato ad una vittoria che possa dare serenità e soprattutto punti importanti per la sua classifica.

Il Perugia viene invece da una rocambolesca vittoria interna per 3 a 2 contro il Padova, acciuffata oltre i 90 minuti, che ha ridato gioia alla squadra di Nesta dopo un periodo non semplice. Il tecnico degli umbri vuole vedere lo stesso carattere mostrato dai suoi ragazzi rimontati per due volte dal Padova prima del gol finale, a dimostrazione della voglia di reagire, e soprattutto il coraggio anche lontano dalle mura amiche: il Perugia infatti in questo campionato ha raccolto solo 2 punti in trasferta, tendenza che i grifoni vogliono invertire, magari attraverso i gol di Vido, bomber della squadra con 4 reti, che ultimamente sono mancati alla compagine biancorossa. 

PROBABILI FORMAZIONI:

Livorno (3-5-2): Mazzoni, Gonnelli, Dainelli, Gasbarro; Maicon, Valiani, Bruno, Rocca, Fazzi; Diamanti, Raicevic.

Perugia (4-3-1-2): Gabriel, Ngawa, Cremonesi, El Yamiq; Felicioli, Kingsley, Bianco, Verre; Vido Melchiorri.

Arbitra Abbatista della sezione di Molfetta, diretta ore 21.


A cura di: Marco Caruso