Serie B: Ascoli corsaro a Benevento, decide Ninkovic

2018-11-03 20:00:21
Pubblicato il 3 novembre 2018 alle 20:00:21
Categoria: Serie B
Autore: Matteo Pifferi

Colpo esterno dell'Ascoli che espugna il Vigorito e infligge una sconfitta inaspettata al Benevento. A segno Coda per i padroni di casa mentre l'autogol di Volta e la rete di Ninkovic regalano tre punti agli ospiti.

Pronti-via e il Benevento trova il gol: destro di Buonaiuto dal limite, respinge la difesa dell'Ascoli ma Coda è il più lesto e insacca alle spalle di Perucchini. I bianconeri, però, non mollano e trovano il pari al 19': azione manovrata dalla squadra di Vivarini con Troiano che serve Laverone che crossa in area, trovando la deviazione sfortunata di Volta, con la palla che termina alle spalle di Puggioni. Alla mezz'ora il Benevento sfiora il 2-1: diagonale preciso di Coda ma Perucchini si distende e respinge la conclusione. L'Ascoli risponde con Ninkovic che mira il bersaglio grosso al 33' con un gran destro dalla distanza ma l'ex Genoa non è preciso. Il primo tempo si conclude, dopo quattro minuti di recupero, sul punteggio di 1-1.

 

In arrivo di ripresa, arriva la doccia fredda per il Vigorito: al 47', infatti, l'Ascoli passa in vantaggio grazie a Ninkovic, il cui destro dai 20 metri trafigge Puggioni. Il Benevento sembra tramortito e difatti è ancora l'Ascoli a sfiorare il gol ammazza-partita al 60'con Ninkovic, il cui tiro viene respinto dalla difesa di casa. Bucchi getta nella mischia Asencio, Ricci e Improta ma i cambi non danno l'effetto sperato. E' lo stesso Asencio, al 84', a tentare la conclusione vincente ma Perucchini non ha problemi a bloccare. L'assalto finale dei padroni di casa è vano e il 2-1 diventa realtà.

Terza vittoria nelle ultime quattro per l'Ascoli che tocca quota 15 punti in classifica mentre il Benevento interrompe la mini-striscia positiva di due successi, rimanendo fermo a 16.