Serie A: torna il Faraone, Milan quinto

Pubblicato il 27 gennaio 2013 alle 17:15:09
Categoria: Serie A
Autore: Redazione educooopedia.info

Rivivi le emozioni di Atalanta-Milan: cronaca, pagelle e tabellino

Continua la rincorsa del Milan ai piani alti della classifica. La squadra di Allegri, concreta più che spettacolare, espugna Bergamo grazie al gol di El Shaarawy al 29' e sale a quota 37 punti, a sei lunghezze dal terzo posto.

Allegri sceglie Abate e Mexes in difesa, Colantuono si affida a Parra come partner di Denis in avanti. Il primo tempo si sviluppa su ritmi non altissimi, anche a causa di un terreno di gioco in condizioni precarie. L'Atalanta punta soprattutto sui movimenti di Bonaventura ma gli attaccanti sono troppo statici per creare difficoltà alla retroguardia rossonera. Il Milan prova ad attaccare sfruttando le corsie laterali ma il gol arriva in realtà nella zona centrale. Niang innesca El Shaarawy che controlla al limite e supera Consigli con un preciso diagonale di destro. Timida la reazione degli uomini di Colantuono: non si registrano vere e proprie occasioni prima dell'intervallo.

La ripresa si apre subito con il cartellino giallo a Brivio per un fallo su Niang. Un cartellino importante alla luce del secondo giallo che il terzino atalantino rimedia prima del quarto d'ora, lasciando i suoi in dieci uomini. E' il primo di una serie di interventi ruvidi e di scintille che si segnalano nel finale, in cui si registra anche l'espulsione di Colantuono e l'occasione sprecata da Flamini a tu per tu con Consigli. Una coda nervosa che però non cambia il risultato dopo i quattro minuti di recupero.

Il Milan conquista tre punti importanti, dieci nelle ultime quattro gare, e certifica le proprie ambizioni in ottica Champions League. Una rinascita inattesa, alla luce dell'avvio di stagione, rinvigorita dal ritorno al gol del Faraone, al suo centro numero quindici in campionato. Per l'Atalanta settima sconfitta nelle ultime dieci gare e situazione di classifica che diventa non facile: Colantuono ha bisogno di ritrovare i gol di Denis e di registrare al meglio il reparto arretrato per allontanarsi dalle zone calde.


https://ka4alka.com.ua

посмотреть

посмотреть