Serie A, finisce 1-1 il lunch match tra Bologna e Genoa. Lerager risponde a destro

2019-02-10 14:32:07
Pubblicato il 10 febbraio 2019 alle 14:32:07
Categoria: Serie A
Autore: Davide Grilli

Nel lunch match di domenica il Bologna al Dall’Ara pareggia 1-1 con il Genoa. Dopo la sorprendente vittoria a San Siro contro l’Inter, prosegue l’effetto Mihajlovic. La squadra emiliana con questo punto raggiunge infatti in classifica l’Empoli a 18 punti e si avvicina alla zona salvezza. Ma nel prossimo turno dovrà affrontare la Roma all’Olimpico, impegno tutt’altro che facile per i bolognesi. Succede tutto nel primo tempo, i padroni di casa passano in vantaggio al 17’ con la rete di testa di Mattia Destro che mette fine a un lunghissimo digiuno e ripaga nel migliore dei modi la fiducia del nuovo tecnico che l’ha schierato titolare. Il pareggio per la squadra di Prandelli arriva pochi minuti dopo con la prima rete in serie A di Lerager. Il Genoa sale quindi a 25 punti in classifica e resta in 13esima posizione ia metà classifica. Nel prossimo turno i liguri affronteranno a Marassi la Lazio, in cerca di punti pesanti per restare in zona Champions.

La squadra di Mihajlovic, galvanizzata dal successo contro l’Inter dell’ultima giornata, sblocca il risultato al 17’ con Destro che sul cross di testa anticipa Radu in uscita. L’attaccante bolognese non segnava da 351 giorni, l’ultima rete l’aveva segnata proprio contro il Genoa. Al 31’ ospiti vicini al pareggio con il paraguaiano Sanabria che dopo uno scambio con Kouamé conclude di sinistro ma trova la risposta di Skorupski. Il portiere rossoblu deve arrendersi due minuti dopo all’incornata di testa di Lerager, che realizza la sua prima rete in Serie A.

SECONDO TEMPO - Subito pericolosi i padroni di casa al 3’ con un rasoterra di Edera che iRadu devia d’istinto. L’attaccante ci prova anche al 19’ su lancio di Poli ma la sua conclusione da posizione defilata viene respinta d Zukanovic. Al 22’ ospiti vicini al vantaggio con un colpo di testa di Kouamé che Skorupski devia sulla traversa. Sugli sviluppi del corner Criscito conclude dal limite e sfiora l’incrocio. Il Bologna ci prova nel finale prima con un destro di Danilo su cui Radu si supera e nel recupero con una punizione di Pulgar respinta ancora dal portiere genoano.