Serie A, Crotone-Atalanta 1-1: pagelle e highlights in diretta. Live

2018-02-11 11:11:21
Pubblicato il 11 febbraio 2018 alle 11:11:21
Categoria: Serie A
Autore: Francesco Cazzaniga

Crotone-Atalanta 1-1. Match valido per la 24a giornata di Serie A. Leggi le pagelle, il tabellino e la cronaca della partita, guarda i video dei gol. Tutto sulla sfida dello Scida. Nell'anticipo della 24esima giornata di Serie A, finisce 1-1 tra Crotone e Atalanta. Allo Scida, pareggio che serve molto di più ai padroni di casa, in ottica salvezza. Prestazione importante da parte degli uomini di Zenga, che si confermano così in grande forma dopo il pareggio ottenuto a San Siro contro l'Inter. Per i pitagorici c'è il vantaggio di Mandragora all'80', dopo una papera notevole di Berisha. L'Atalanta si sveglia all'ultimo, segna un gol molto simile a quello del Crotone con Palomino all'87' e riesce a evitare la figuraccia dopo 4 vittorie consecutive. Tra i migliori della squadra di casa si possono annoverare Mandragora, per il gol e la buona prestazione generale (da ricordare anche il tiro da fuori nel primo tempo) e Ajeti, che, schierato da mediano, quando entra da più energia e robustezza al centrocampo. Da segnalare anche la prestazione importante di Benali. Non perfetto Cordaz nella respinta su tiro di Masiello, che rende vita facile a Palomino per il gol del pareggio. Budimir lì davanti fa poco e nulla, prendendosi oltretutto un giallo ingenuo. Per quanto riguarda l'Atalanta, Cornelius e Petagna senza l'aiuto del Papu si vedono poco, ma il voto peggiore se lo merita Berisha per il brutto errore che causa il gol. Ottimi spunti invece da Ilicic e Spinazzola, mancini che dialogano bene sulla fascia e offrono palle importanti ai compagni. Zenga legge bene la partita schierando la solita formazione grintosa a centrocampo e rocciosa in difesa, tranne qualche novità in attacco, che non gira bene come nelle ultime gare. Ricci entra e aumenta il ritmo lì davanti, Ajeti subentrato e schierato come centrale di centrocampo al posto di Barberis è un'idea interessante e i risultati si vedono. Gasperini forse ha pensato al Borussia Dortmund e ha tenuto a riposo Gomez per averlo al 100% nella gara di giovedì. Un punto che poteva anche non arrivare, con il gol fortunato di Palomino e una partita giocata ad alti e bassi da parte dei suoi. Ma dopo 4 vittorie di fila, un pareggio fuori casa non è l'Apocalisse. Gara condotta piuttosto bene da Massa, che tira fuori il giallo quando deve e riesce a gestire bene una gara in alcune fasi nervosa. Nella prossima il Crotone affronterà Benevento fuori casa, mentre per i nerazzurri a Bergamo ci sarà la Fiorentina. 

CROTONE-ATALANTA 1-1 Finale

Marcatori: 80' Madragora (C), 88' Palomino (A)

CROTONE (4-3-3): Cordaz 5,5; Faraoni 5,5, Ceccherini 6,5, Capuano 6,5, Martella 6,5; Barberis 6 (69' Ajeti 6,5) , Mandragora 7, Benali 7; Trotta 6 (75' Ricci 6) , Budimir 5 (87' Pavlovic sv) , Nalini 6.

A disposizione: Festa, Viscovo, Simic, Rohden, Izco, Zanellato, Crociata, Stoian, Simy.

Allenatore: Walter Zenga 6,5.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 4,5; Toloi 6, Palomino 6,5, Masiello 6; Hateboer 5,5 (86' Barrow sv) , De Roon 6, Cristante 6, Spinazzola 6,5; Ilicic 6,5; Petagna 5,5 (56' Freuler 5,5) , Cornelius 5.

A disposizione: Rossi, Gollini, Gosens, Castagne, Mancini, Bastoni, Melegoni, Haas, Schmidt.

Allenatore: Gian Piero Gasperini 5,5.

ARBITRO: Davide Massa 7

NOTE: nessuna

AMMONITI: 35' Palomino (A); 53' Capuano (C); 76' Budimir (C); 85' Faraoni (C); 86' Toloi (A); 90' Nalini (C).

ESPULSI: nessuno.

ANGOLI: 2-2.

RECUPERO: pt 0, st 4