Serie A, Cagliari-Bologna 2-0: Joao Pedro e Pavoletti stendono gli emiliani

2018-10-06 17:00:41
Pubblicato il 6 ottobre 2018 alle 17:00:41
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

Vittoria senza troppi problemi con il punteggio di 2-0 per il Cagliari di Rolando Maran contro il Bologna di Pippo Inzaghi, nel match d'anticipo delle 15 dell'ottava giornata di Serie A. I sardi raccolgono tre punti fondamentali per la classifica grazie alle reti di un ritrovato Joao Pedro e di Pavoletti (a secco dalla partita contro il Sassuolo del 26 agosto). Brutta prova per i felsinei, al contrario, che rimediano la quinta sconfitta stagionale in 8 giornate di campionato.

Il primo tempo del match della Sardegna Arena, tra i padroni di casa del Cagliari e il Bologna di Pippo Inzaghi, vede poche occasioni da rete da una parte e dell'altra anche se i padroni di casa sembrano avere in mano il pallino del gioco con i felsinei più concentrati a difendersi. Al minuto 22, il Cagliari trova il gol dell'1-0 con Joao Pedro che insacca di testa dopo aver ricevuto un bel cross di Castro. Qualche minuto dopo, al 31', gli uomini di Maran sfiorano la rete del 2-0 dopo un'altra bella combinazione tra Joao Pedro e l'ex Chievo Verona Castro, culminata con il colpo di testa di poco alto sopra la traversa di Skorupski

La ripresa si apre con la squadra di Inzaghi che, al 50', va vicino al pareggio con Diego Falcinelli abile nel districarsi dalle marcature della difesa cagliaritana ma il suo tentativo viene deviato in qualche modo da Romagna. Immediata reazione dei padroni di casa, al minuto 54, con Castro ma il tiro del Pata esce di poco dalla porta emiliana. Al 60', il Bologna ci riprova con Nagy che lascia partire un diagonale rasoterra dal limite dell'area ma Cragno si supera deviando con le unghie il tentativo del giocatore rossoblu. Pochi secondi dopo, sul capovolgimento di fronte, Skorupski risponde al suo collega del Cagliari disinnescando un tiro verso il secondo palo del solito Joao Pedro. Al 70', il Cagliari raddoppia con un gran gol di testa di Pavoletti dopo un assist al bacio di uno scatenato Castro. Nel finale, i padroni di casa gestiscono senza troppa fatica il doppio vantaggio grazie, soprattutto, all'atteggiamento troppo remissivo del Bologna. I sardi lasciano le zone pericolose della classifica e salgono a 8 punti, mentre i felsinei restano a +2 dalla retrocessione.