Real Madrid, Marcelo segna e giura amore ai blancos

2018-10-24 11:21:00
Pubblicato il 24 ottobre 2018 alle 11:21:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Ancora una volta, nel momento di difficoltà è arrivata la zampata di uno dei giocatori più importanti del Real Madrid: a segnare il gol vittoria dei blancos in Champions League contro il Viktoria Plzen è stato Marcelo, che con un tocco sotto ha regalato il momentaneo 2-0 ai campioni d'Europa prima della rete della bandiera di Hrosovsky. Un calcio al pallone, alle critiche e alle voci di mercato da parte del brasiliano, scatenato subito dopo la rete e con i giornalisti al termine della partita.

Dopo la rete, Marcelo ha esultato indicando lo stemma del Real Madrid. Un gesto d'amore nei confronti della squadra con la quale ha vinto tutto. Un gol utile a salvare, almeno momentaneamente, la panchina di Julen Lopetegui, anche lui difeso dal terzino nel post partita. "Per me sta facendo un grande lavoro, sono contento che sarà in panchina per il Clasico. Le critiche ci stanno, quando non si vince è tutto più difficile, ma siete voi ad aver parlato di crisi cercando di creare danni negli spogliatoi. Siete invidiosi perché non sapete giocare a calcio". Infine, una risposta secca e diretta anche nel momento di parlare di calciomercato, con le voci che parlano di un Marcelo voglioso di lasciare i blancos per raggiungere l'amico CR7 alla Juventus. "Non ho ricevuto o ascoltato nessuna offerta, ho un contratto con il Real e nessuno è più madridista di me. A volte leggo cose ingiuste, ma che non mi infastidiscono".