Pogba: "Juventus come una famiglia, a Torino mi sentivo a casa"

2018-11-01 19:08:00
Pubblicato il 1 novembre 2018 alle 19:08:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

Quella dell'Allianz Stadium in Champions League sarà una partita molto particolare per Paul Pogba. Il centrocampista del Manchester United, infatti, è tornato in Inghilterra dopo aver trascorso quattro anni in bianconero, vincendo quattro scudetti e sfiorando a Berlino la vittoria della Champions nella finale persa contro il Barcellona. Sarà una serata emozionante per il classe 1993, che ripercorre gli anni a Torino a RMC Sport parlando positivamente della sua esperienza in Serie A prima di tornare nel club in cui è cresciuto.

"Sapevo che avremmo affrontato la Juventus nel girone - dice Pogba - in estate lo avevo detto a mio fratello, ero sicuro che ci saremmo sfidati in Champions League. Non vedo l'ora di tornare a Torino, è casa mia e lì ho segnato la mia prima rete ufficiale. Ogni tanto sento ancora i miei ex compagni, soprattutto BonucciDybala Cuadrado, perché siamo stati una famiglia, e se hai al tuo fianco giocatori come BuffonChiellini Pirlo puoi solo imparare, guardando sempre a quello che fanno anche quando sei già affermto come giocatore professionista". Proprio i bianconeri, però, saranno l'avversario più duro da superare per conquistare la Champions League, vero obiettivo di Pogba. "Ci penso spesso a questo trofeo, è sempre nella mia testa".