Genoa, Piatek confessa: "Tra sei mesi non so dove sarò. Record di Batistuta? Ho un obiettivo"

2018-10-05 16:30:00
Pubblicato il 5 ottobre 2018 alle 16:30:00
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

Il super avvio di stagione di Krzysztof Piatek con la maglia del Genoa (8 gol in tutte le sei partite di Serie A dei rossoblu e 4 gol nella partita di Coppa Italia con il Lecce) sta facendo conoscere a tutto il mondo il talento dell'attaccante polacco del Grifone.

L'attuale capocannoniere della Serie A ora ha nel mirino il record di Gabriel Omar Batistuta, a segno 11 volte consecutive nella stagione 1994/1995 con la maglia della Fiorentina. Il polacco classe 1995 ha parlato, a tal proposito, ai microfoni di DAZN: "Sarà difficile anche solo pensare di avvicinarsi al record di una leggenda come Batistuta. Nei prossimi incontri sfiderò squadre di livello alto come la Juventus e l'Inter che sono molto forti in fase difensiva. Io, comunque proverò a segnare in tutte le volte in cui metterò piede in campo". Alle domande sul suo futuro, Piatek mantiene comunque un profilo basso: "Dopo la grande annata della scorsa stagione, ero sicuro che avrei fatto il salto di qualità andando in campionato di livello. Sono arrivato a Genova da poco più di due mesi e mezzo e sto aiutando la squadra, ma non so dove sarò tra altri sei mesi". Chiosa finale sul suo rendimento al Fantacalcio che sta facendo gioire i fantallenatori che hanno puntato su di lui: "Ho scoperto da poco che cos’è il Fantacalcio perchè, in queste settimane, sto ricevendo una marea di messaggi sui social. Posso solo dire a chi mi ha comprato che ha fatto un grande colpo".