Nfl, LII Super Bowl: primo trionfo per gli Eagles

2018-02-05 11:19:50
Pubblicato il 5 febbraio 2018 alle 11:19:50
Categoria: Sport USA
Autore: Piergiuseppe Pinto

Philadelphia Eagles vincono il Super Bowl. A Minneapolis, arriva la prima, storica vittoria in Nfl grazie al 41-33 dello US Bank Stadium contro i New England Patriots, detentori del titolo e favoriti alla vigilia. Agli ex campioni non basta un'altra grande prestazione del leggendario Tom Brady: il quaterback batte il suo record di yard passate, arrivando a quota 505, ma non riesce a vincere il sesto Super Bowl della sua incredibile carriera. Ad aggiudicarsi il titolo di Mvp, invece, è Nick Foles, 29enne degli Eagles con 373 yard, 28/43 Td 1 int. Philadelphia diventa la quarta città, insieme a BostonChicago Los Angeles, ad aver vinto almeno un titolo negli sport Usa (Nfl, NbaNhl Mlb).

La sfida inizia in parità, con due calci da parte di Elliott Gostkowski che fissano il punteggio sul 3-3. Lo strappo arriva con il touch down di Jeffrey che, lanciato da Foles, porta avanti i suoi, con il primo quarto chiuso sul 9-3. Lo strappo arriva con la meta di Blount, che permette agli Eagles di salire sul 15-3. I Patriots provano a rifarsi sotto con un altro calcio di Gostkowski, che accorcia sul 6-15, e con il lancio di Brady per Hogan, con White che fa meta. A quel punto, sale in cattedra Foles, che segna il touch down, mandando gli Eagles avanti sul 22-12 all'intervallo. I Patriots sono costretti, per il secondo Super Bowl di fila, ad inseguire all'intervallo, e provano a rifarsi sotto con il touch down di Gronwokski: 19-22. Ancora Foles, però, manda in meta Clement e gli arbitri, dopo aver rivisto l'azione, confermano il 29-19. Non c'è spazio per le soste: drive di Brady per Hogan e 29-26. Il sorpasso arriva dopo la meta ancora di Gronkowski, arrivata a seguito di un calcio di Elliott da 42 yard: 33-32. I Patriots sembrano rivivere la storica rimonta contro gli Atlanta Falcons dello scorso Super Bowl, ma il finale, stavolta, sarà diverso, perché Foles lancia nuovamente Ertz, che firma il touch down del controsorpasso: 33-38. L'ultima speranza di Brady e compagni si infrange sul primo sack del match da parte di GrahamElliott realizza il calcio e chiude il punteggio sul 41-33, ponendo fine ad una sfida intensissima e in bilico fino all'ultimo. E' il primo, storico successo dei Philadelphia Eagles.