Napoli-Mertens, rinnovo difficile: sarà addio a giugno?

2017-03-15 13:06:40
Pubblicato il 15 marzo 2017 alle 13:06:40
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione educooopedia.info

Dopo avere perso Gonzalo Higuain la scorsa estate, il Napoli rischia anche quest'anno di doversi privare di uno dei suoi giocatori più forti. Dries Mertens, assoluto protagonista quest'anno nello scacchiere di Sarri e reinventatosi prima punta dopo l'infortunio di Milik, ha il contratto in scadenza nel 2018 ma fatica a trovare un accordo con la società partenopea per il rinnovo.
 

Il belga chiede un ingaggio di 3 milioni di euro, il club per il momento non intende andare oltre i 2 milioni e mezzo e vorrebbe inserire nel contratto una clausola rescissoria valida solo per l'estero del valore di 50 milioni. Secondo la Gazzetta dello Sport, lo scontro tra le parti si starebbe concentrando anche su quest'ultimo aspetto: l'entourage di Mertens, infatti, riterrebbe la clausola troppo alta anche in virtù del fatto che, il prossimo 6 maggio, l'attaccante compirà 30 anni.

In questo scenario il divorzio a giugno tra Mertens e il Napoli non sembra quindi un'ipotesi così remota. Le offerte per il giocatore, protagonista finora di una stagione strepitosa con 24 reti segnate in 34 presenze ufficiali, non mancano di certo. In Italia la società più interessata sembra l'Inter di Suning, intenzionata a rinforzare la squadra con l'acquisto di due o tre top player. Ma anche Oltremanica non si sta certo con le mani in mano: il Manchester United sarebbe pronto a offrire a Mertens un ingaggio di quattro milioni di euro netti a stagione.