MotoGP, Malesia: le pagelle

2018-11-04 08:28:02
Pubblicato il 4 novembre 2018 alle 08:28:02
Categoria: Moto GP
Autore: Matteo Novembrini

 

Marc Marquez 10

La nona sinfonia arriva in un modo che non piace neanche a lui, perchè un duello con Valentino gli manca da un po' e probabilmente sarebbe stato il primo a volerlo. Come sempe inarrestabile, mai gli era successo di vincere partendo dalla terza fila, altro tabù sfatato e Honda iridata tra i Costruttori.

Alex Rins 9

Gran corsa tutta velocità ma anche cervello, arriva alle spalle di Zarco nel momento propizio e lo punge al momento giusto, l'ultimo giro, quando Johann ha ben poca “gomma” da opporgli. Quarto podio stagionale, con la soddisfazione di balzare davanti a Iannone in classifica.

Johann Zarco 8

Benissimo così, in pole al sabato e terzo alla domenica, con una Yamaha che, almeno con lui, non è ancora in grado di vincere. Prova a rispondere a Rins ma si rende conto che l'usura è troppo elevata per rischiare un contrattacco vero e proprio, così nelle ultime curve si rassegna mettendo al sicuro il podio.

Hafizh Syahrin 8

Ultimo al via e decimo al traguardo, la miglior corsa della carriera in classe regina la disputa con un cuore grande così, di fronte ad un pubblico che lo fa sentire il vero beniamino della domenica. Un Gp di casa che non dimenticherà, gran bella prova.

Maverick Vinales 7

Buona la risalita, sebbene non aveva il passo di Rossi e neanche quello di Zarco, che gli finisce davanti. La vera cosa positiva della gara è il ko di Valentino, cosa che gli permette, a patto che gli interessi, di andarsi a giocare la terza pizza iridata proprio contro il compagno nel finale di Valencia.

Alvaro Bautista 7

Altra dimostrazione che lasciarlo andare in Superbike è un grande errore: piazza la sua Gp17 al 7° posto appena dietro al caposquadra Dovizioso, un'altra bella prova da parte sua che si aprpesta a salutare tutti a Valencia.

Jak Miller 7

Buona gara, la media al posteriore forse non è la mossa più azzeccata, comunque lotta, va veloce e porta a casa una buona ottava piazza.

Aleix Espargaro 7

Di poco fuori dalla top ten, a punti per la quinta volta negli ultimi sei Gp, un finale di stagione in crescendo per la sua Aprilia.

Daniel Pedrosa 6

Parte un po' indietro ma riesce a risalire almeno fino alla quinta piazza, peccato non poter battagliare per il podio su una pista sulla quale è sempre andato bene. Vuole un podio a Valencia per salutare nella maniera migliore.

Andrea Dovizioso 6

Era meglio correre con la pioggia, almeno per lui. Va presto in difficoltà e non ha il potenziale per battagliare, infatti è 6° ad oltre 10” dalla vetta, sembra un salto indietro di qualche anno, l'importante sarà capire cosa non ha funzionato.

Danilo Petrucci 6

Con questo caldo e questa usura lui è più penalizzato di tanti altri, chiude nono una corsa dalla quale avrebbe voluto di più.

Franco Morbidelli 6

Porta a casa 4 punti, non male.

Stefan Bradl 6

Fa suoi i 3 punti del 13° posto, non è facile sostituire uno come Cal Crutchlow.

Takaaki Nakagami 6

Chiude 14°.

Bradley Smith 6

Regala un punto alla Ktm.

Thomas Luthi 5

Ci va più vicino di altre volte, ma ancora niente punti.

Xavier Simeon 5

Gara difficile, è solo 17°.

Valentino Rossi 5

Cavolo, quanto ci teneva. Arriva un suo errore nella giornata più ghiotta della stagione, la prima parte di gara è un martello e gira con la precisione di un orologio svizzero, quando Marquez si avvicina chiede troppo, finisce giù ed il sogno svanisce. Chissà che duello ci siamo persi.

Pol Espargaro 5

Fuori nelle battute conclusive del Gp.

Michele Pirro 5

Dopo cinque giri è fuori, aveva voglia dir recuperare ma osa troppo.

Karel Abraham 5

Fuori subito, sospetto problema sulla sua moto.

Andrea Iannone 5

Una scodata di Marquez lo trae in inganno e dopo un giro è già fuori, lasciandolo in balia di tanti rimpianti: a vedere la gara di Rins, viene il forte sospetto che avesse anche lui il passo per finire sul podio.

Scott Redding 4

Lontanissimo dalle posizioni che contano, il compagno Aleix va a punti mentre lui è a un minuto.