MotoGP, Austria, Dovizioso:"Fiducioso ma non sarà facile"

2018-08-09 19:04:28
Pubblicato il 9 agosto 2018 alle 19:04:28
Categoria: Moto GP
Autore: Matteo Novembrini

Il Gran Premio d'Austria, undicesima prova del Motomondiale 2018, si apre con la consueta conferenza stampa dei piloti, a parlare sono stati Marquez, Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Smith.

Comincia Marquez:" Arriviamo in Austria con alcuni dubbi, i piloti Ducati sono stati molto veloci a Brno, dobbiamo cercare il modo di essere vicini a loro. Lo scorso anno sia Lorenzo che Dovizioso furono molto veloci qui, proveremo ad iniziare il fine settimana nel migliore dei modi, il nostro obbiettivo per questo fine settimana è il podio".

Tocca a Rossi:" Questa è una pista molto difficile, lo scorso anno per noi fu una delle più complicate ed infatti non è la miglior pista per noi. Nel test di lunedì a Brno abbiamo lavorato tanto, ma non abbiamo trovato niente di meglio di quello che abbiamo. La nuova carena dall'esterno è molto diversa, molto larga e veloce, a Brno non la abbiamo usata perchè non era la pista migliore per averla, ma se usi quella devi andare avanti per tutto l'anno con quella, quindi continuerò con quella attuale perché dobbiamo ottenere risultati continuando a lavorare in questa direzione".

 

Parola a Dovizioso:"Sulla carta la nostra moto qui dovrebbe andare bene, e dopo la vittoria in Repubblica Ceca sono più fiducioso. Già l'anno scorso però non è stato semplice, ma quest'anno sono tutti più forti perchè hanno aumentato la potenza, quindi non sarà facile. Abbiamo ancora dei piccoli margini di miglioramento, speriamo di continuare a lavorare come fatto a Brno. Per me essere sotto pressione non è un problema, non cambia il mio approccio, il distacco da Marc è ampio e difficile da recuperare, ma prima di pensare a questo dobbiamo pensare alla nostra situazione."

Parla Lorenzo:"Il mio miglioramento rispetto alle prime gare è stato enorme, al Mugello poi sono arrivati dei pezzi nuovi, sono riuscito a vincere e da quel momento abbiamo visto un Jorge diverso. Brno è stata una buona prova, ogni fine settimana è diverso, ma su questa pista possiamo far bene, è una pista positiva per la Ducati e abbiamo ottime possibilità di lottare per la vittoria".

Chiude Smith, unico pilota Ktm nel Gp di casa del team austriaco dopo i forfait di Pol Espargaro e Mika Kallio:"Faccio gli auguri ai miei compagni di squadra. Dopo la gara di Brno non ho avuto altri problemi, sono pronto per questo fine settimana, cercherò di essere all'altezza della Ktm."