Milan, il 12 novembre le sanzioni della Uefa

2018-11-04 11:21:42
Pubblicato il 4 novembre 2018 alle 11:21:42
Categoria: Serie A
Autore: Pierfrancesco Catucci

Un campionato in ripresa dopo il doppio scivolone nel derby e nella gara di andata contro il Betis Siviglia in Europa League, la panchina di Gattuso che sembra essere tornata stabile e il desiderio di riportare in rossonero Zlatan Ibrahimovic. È il Milan di inizio novembre che, però, tra qualche giorno dovrà fare i conti con la Uefa per il discorso del fair play finanziario non rispettato.

Come riporta il Corriere dello Sport, è fissata per il 12 novembre l’udienza a Nyon davanti alla Camera giudicante per capire che tipo di sanzione sarà applicata al club rossonero che, per ammissione dello stesso presidente Scaroni “non sarà assolto”. La Uefa sanzionerà il Milan per il triennio 2014-17 e ci si attende una multa più sanzioni accessorie. Chiuso quel capitolo, si comincerà a parlare del triennio 2015-18. La proprietà vorrebbe provare ad aprire il fronte “voluntary agreement” meno rigido del “settlement agreement”, puntando proprio sulla solidità del fondo Elliot che ha rilevato la società da Li Yonghong.