Le novità sugli pneumatici di Formula 1: performance e sicurezza

Pubblicato il 23 maggio 2018 alle 11:05:38
Categoria: Notizie Motori
Autore: Anamaria Scuderi Grofu

Per ciò che riguarda gli pneumatici, la grande novità del campionato di Formula 1 in questo 2018 è data dalla presenza di due nuove tipologie di gomme Pirelli, la Superhard e la Hypersoft. Queste vanno ad aggiungersi alle altre 5 categorie di pneumatici che nel complesso formano un vero e proprio arcobaleno. L’accostamento all'affascinante fenomeno meteorologico è dato dal fatto che ogni gomma è riconoscibile attraverso lo specifico colore impresso lateralmente. Per le sopramenzionate Superhard ad esempio la colorazione è quella arancione, mentre per la Hypersoft, variante Pirelli più morbida di sempre, è il rosa.


Le esatte parole dell'azienda Pirelli, diffuse tramite i propri portavoce, sono proprio quelle che descrivono come “arcobaleno di mescole” l’intero pacchetto gomme, per un totale di 9 diversi pneumatici, di cui 7 slick e 2 da bagnato. Altra novità è rappresentata dal livello di “ammorbidimento” delle mescole, pari per tutte ad uno step aggiuntivo, condizione che garantisce maggiore velocità e flessibilità durante la guida.

La è avvenuta precisamente nella città di Abu Dhabi e proprio in tale sede sono state mostrate le due nuove mescole già precedentemente menzionate, la Superhard e la Hypersoft, che si piazzano esattamente alle opposte estremità della serie di pneumatici Pirelli. Il primo compound, come dice il nome, è il più duro di tutti e si pone accanto alla gomma Hard, mentre il secondo segue la Ultrasoft. Per fare un esempio, la tipologia Hypersoft appare adatta in particolare a circuiti in cui le gomme risultano meno sollecitate ma durante i quali il pilota necessita di maggiore grip di tipo meccanico, come succede durante la stupenda gara di Montecarlo. Anche le due varianti da pioggia, intermedie e full wet, presentano delle novità rispetto al passato, andando a migliorare ulteriormente la dotazione a disposizione dei piloti di Formula uno 2018. I colori vengono mantenuti in ogni caso identici, ossia rispettivamente verde e blu.

Dai piani alti della Pirelli si parla di una vera e propria inversione di tendenza rispetto all'approccio più prudente del 2017, figlio anche di un settaggio delle dimensioni dello pneumatico, aumentate del 25% in relazione alle caratteristiche delle nuove monoposto. Infatti la F1 2018 può contare su una più ampia varietà di gomme, capaci di rispondere al meglio alle esigenze dei team, con maggiore morbidezza ed una costruzione in parte mantenuta e già assai gradita ai piloti.


Il risultato è quello di pneumatici estremamente performanti, che possono essere sfruttati al massimo sia da nuovi che da usati, evidentemente più veloci e veri protagonisti delle combattutissime gare del campionato 2018. Se anche voi volete provare l'ebrezza di una guida sportiva dovete scegliere gli pneumatici giusti: su gommadiretto.it troverai le versioni da corsa dei pneumatici delle marche usate in Formula 1. Certo, il prezzo si fa più alto ma per la sicurezza questo e altro! Inoltre, cosa che pochi sanno, con i potrai contare su una riduzione immediata del prezzo di listino, trovando i codici sconto Gommadiretto funzionanti già ordinati in ordine di importanza.

Quest'anno la tendenza per i team è quella di compiere sempre all'incirca 2 pit-stop durante le gare, con cambi gomme che, assieme agli altri interventi, possano garantire un salto di qualità ed un incremento delle prestazioni della macchina. Filo conduttore di ogni campionato di F1 è quello di portare avanti una politica di miglioramento esponenziale per ciò che riguarda gli pneumatici a disposizione dei campioni, curando in primis il comparto sicurezza.


Этот нужный интернет-сайт со статьями про Написание статей.
колба для кальяна цена