Juventus, Marotta: "Anelka un rinforzo mirato"

Pubblicato il 26 gennaio 2013 alle 23:33:15
Categoria: Serie A
Autore: Redazione educooopedia.info

Nicolas Anelka, salvo complicazioni per l'ottenimento del transfer dalla Federcalcio cinese, è il rinforzo d'attacco che serviva alla Juventus, un'aggiunta mirata. Lo conferma l'ad Beppe Marotta a Sky: "Abbiamo fatto investimenti mirati per rafforzare un gruppo già forte, nel mercato di gennaio si acquista sempre in una situazione di emergenza, ci serviva una punta e l’acquisto di Anelka va a coprire un buco. Avrà un contratto di cinque mesi con opzione per un secondo anno, se le circostanze saranno positive".

Sul francese, 33 anni, reduce dall'esperienza allo Shanghai Shenua, Marotta aggiunge: "Io credo che i galloni di titolare Anelka ad oggi non li abbia, si metterà a disposizione di un attacco dove Giovinco e Vucinic sono quelli che giocano con più continuità. Sarà a disposizione così come Matri e Quagliarella, anche perché non è in condizioni ottimali visto che non gioca gare ufficiali da qualche settimana".

Il mercato della Juventus si chiude dunque qui. "Llorente o Lisandro Lopez da lungo? Nessuno arriverà adesso, Llorente è un investimento per il futuro. Gli investimenti importanti li abbiamo fatti a luglio, oggi avremmo rischiato di spendere male i soldi quindi dobbiamo essere freddi e razionali e non farci ingannare dall’emotività. Matteus? Essendo figlio di Bebeto ha un nome importante, ma è un ’94 quindi serve tempo per capire le sue qualità. Però non l’abbiamo ancora acquistato", conclude Marotta.