ItalRugby, Parisse: "Vogliamo riscattarci con una grande prestazione"

2017-11-24 19:15:13
Pubblicato il 24 novembre 2017 alle 19:15:13
Categoria: Rugby
Autore: Danilo Supino

Altro test match per gli azzuri del Rugby. Dopo la sconfitta di sabato scorso contro l'Argentina, i ragazzi di O'Shea sono già pronti e carichi per la partita di domani contro il Sudafrica a Padova alle 15. "Sarà una partita chiusa, certo non spettacolare. Saranno decisive la fasi di conquista, con mischie e touche cruciali" ha detto il capitano Sergio Parisse. Il tecnico irlandese inserisce due cambi "Abbiamo voluto confermare il gruppo con un po’ di freschezza".

Le parole di Parisse. Pumas e poi Sudafrica: "Usciamo da una sconfitta con l'Argentina con un risultato difficile da accettare, soprattutto per le battute finali. Adesso vogliamo riscattarci con una grande prestazione. Il fatto che giocheremo sotto una pioggia intensa cambia un po' le carte in tavola. Sarà una partita chiusa, certo non spettacolare. Saranno decisive la fasi di conquista, con mischie e touche cruciali". Il Sergio-chioccia: "Sto rivivendo più o meno quello che capitò quando io entrai in Nazionale. Eravamo un gruppo di ragazzi con tanta voglia e fummo accolti alla grande dai campioni azzurri del tempo. Io cerco di dare tutto il mio appoggio e sostegno. È bello poter essere di aiuto anche così. Ed è bello condividere certi momenti con un gruppo di compagni non ha solo qualità tecniche, ma soprattutto umanamente. Sono belle persone. C'è più profondità, abbiamo più scelte in tutti i reparti e questa Italia ha un futuro".

Due i cambi al XV titolare apportati dal CT O'Shea: Esposito scende in campo dal primo minuto all’ala, in sostituzione di Leonardo Sarto; Giovanni Licata fa il proprio esordio dal primo minuto con la maglia numero sei, dopo essere entrato a gara in corso a Catania e Firenze.

"L'ultima selezione è sempre la più difficile da fare per un allenatore. Abbiamo voluto confermare il gruppo che ha disputato questo trittico di incontri inserendo al tempo stesso un po’ di freschezza con la scelta di Angelo (Esposito) e Giovanni (Licata) dal primo minuto. Voglio ringraziare tutti i giocatori che in queste settimane hanno lavorato duramente per preparare queste partite, in particolare Oliviero (Fabiani), Sebastian (Negri) ed Edoardo (Padovani) che non stati scelti per andare in campo ma non hanno mai fatto mancare il proprio supporto e il proprio impegno in allenamento alla squadra".

15 Jayden HAYWARD, 14 Angelo ESPOSITO, 13 Tommaso BONI, 12 Tommaso CASTELLO, 11 Mattia BELLINI, 10 Carlo CANNA, 9 Marcello VIOLI, 8 Sergio PARISSE, 7 Abraham STEYN, 6 Giovanni LICATA, 5 Dean BUDD, 4 Marco FUSER, 3 Simone FERRARI, 2 Luca BIGI, 1 Andrea LOVOTTI. A disposizione: 16 Leonardo GHIRALDINI, 17 Federico ZANI, 18 Tiziano PASQUALI, 19 Francesco MINTO, 20 Renato GIAMMARIOLI, 21 Edoardo GORI, 22 Ian MCKINLEY, 23 Matteo MINOZZI