Inter, Camp Nou stregato: zero gol in quattro partite

2018-10-25 10:43:00
Pubblicato il 25 ottobre 2018 alle 10:43:00
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Piergiuseppe Pinto

La sconfitta di ieri sera dell'Inter ha confermato una tradizione in Champions League decisamente negativa per i nerazzurri a BarcellonaCamp Nou stregato per la formazione sconfitta ieri 2-0 da Rafinha e compagni: in quattro incontri, sono arrivate quattro sconfitte, senza neanche un gol messo a segno e con ben 8 reti subite. Numeri da brividi per una squadra che comunque è stata in corsa per il pareggio fino all'83', minuto del raddoppio di Jordi Alba, anche se soprattutto per le grandi parate di Samir Handanovic.

Il primo match risale al 18 febbraio 2003: Inter ko per 3-0, la sconfitta più pesante per i nerazzurri nel confronto con i catalani. Al ritorno sarà 0-0, ma i nerazzurri accederanno comunque alla seconda fase, per poi fermarsi in semifinale nel doppio derby con il Milan. Poi, la stagione 2009/2010, nella quale Inter e Barcellona si affrontano nella fase a gironi e in semifinale. In Catalogna finisce 2-0 il 24 novembre 2009, con gol di Pedro Pique, e anche in questo caso Messi era assente per infortunio. Buona gara da parte della squadra di Mourinho, ma alla fine vince Guardiola. Poco male, perché il 28 aprile 2010 l'Inter perde senza segnare, ma il ko per 1-0, dopo il 3-1 a San Siro, vale la finale di Madrid vinta contro il Bayern. Insomma, la speranza è che, oltre al match di San Siro, i nerazzurri affrontino di nuovo i blaugrana in partite ben più importanti. Con la consapevolezza, però, di dover fare molto di più in Spagna per poter gioire in Europa ancora una volta.