Ibrahimovic rivela: "PSG? Non volevo lasciare il Milan, mi hanno venduto loro"

2018-11-06 18:00:47
Pubblicato il 6 novembre 2018 alle 18:00:47
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

Zlatan Ibrahimovic al Milan, una storia d'amore interrotta sul più bello ma che potrebbe ricongiungersi a breve. Se da un lato continuano a rimbalzare voci da ogni dove circa l'interesse del club rossonero per lo svedese, dall'altro arriva un retroscena sull'addio tra Zlatan e il Milan, avvenuto nell'estate del 2012.

È lo stesso ex Juventus, Inter e Barcellona a raccontarlo nella sua autobiografia "Io sono il calcio": "Mi avevano detto di non preoccuparmi, che non sarei stato venduto. Poi però Raiola mi avvisò che presto mi avrebbe chiamato Leonardo, che era d.s. del Psg. Ho detto a Mino: non rispondo. E lui: tanto ti hanno già venduto".

Ibrahimovic, poi, aggiunge: "Volevo rendere la vita difficile al PSG così ho detto a Raiola: riferisci ai parigini che voglio lo stesso stipendio che percepisco al Milan più altri benefit. Speravo avrebbero risposto che stavo chiedendo troppo. Ma venti minuti dopo Raiola mi richiama e mi dice: 'hai ottenuto quello che volevi'. E io poco prima avevo detto a mia moglie Helena che il Psg non avrebbe mai accettato... A quel punto le ho detto di prepararsi a partire: sono un uomo di parola".