Golf: la promessa Barquin assassinata negli Usa

2018-09-18 17:25:00
Pubblicato il 18 settembre 2018 alle 17:25:00
Categoria: Golf
Autore: Redazione Datasport

 Shock nel mondo del golf. La talentuosa Celia Barquin Arozamena è stata uccisa in Iowa. Il corpo della promessa spagnola, appena 22enne, è stato ritrovato sul campo da gol di Coldwater Links, in Iowa. Un gruppo di studenti aveva notato la borsa abbandonata e ha allertato la polizia, che ha scoperto il cadavere poco lontano. Evidenti i segni di un’aggressione fisica ma le cause del decesso saranno chiarite solo con l’autopsia, anche se il corpo presentava ferite da arma da taglio su busto, testa e collo.

 Le forze dell’ordine hanno arrestato in serata un coetaneo della golfista. Collin Daniel Ricards, residente in una tenda vicina al campo, è accusato di omicidio di primo grado. Avrebbe raccontato a un suo conoscente di “voler violentare e uccidere una donna”. Al momento dell’arresto presentava graffi sul volto e una ferita alla mano sinistra. Gli agenti hanno recuperato un coltello di sua proprietà.

“Una tragica perdita e insensata, Celia era una ragazza di talento” ha dichiarato il presidente della Iowa State University Wendy Winterseen. La spagnola era iscritta all’ateneo, dove studiava ingegneria civile, e aveva appena vinto l’European Ladies Amateur Championship in Slovacchia a luglio e a giugno aveva giocato gli Us Open femminili, mancando il taglio.