Fenati annuncia: "Non tornerò in sella"

2018-09-11 14:13:00
Pubblicato il 11 settembre 2018 alle 14:13:00
Categoria: Moto 2
Autore: Redazione Datasport

Un gesto che segnerà una carriera. Dopo aver pizzicato il freno di Manzi Misano e aver rimediato il licenziamento dal suo team, Romano Fenati ha annunciato che non tornerà in pista. Il classe 1996 ha raccontato a mente lucida quanto accaduto nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini. "Volevo solo lanciargli il messaggio "Basta, posso farti cadere anche io", ma non volevo far male, ma ho sbagliato e devo accettare tutte le conseguenze di quello che ho fatto, non contesto nessuna decisione. Sul licenziamento non posso fare niente, ma a freddo dico che non tornerò in pista. Capisco le sanzioni e la furia di Castiglioni, credevamo nel progetto".

A Repubblica, l'ex pilota del Team Marinelli Snipers ha commentato i motivi della sua scelta. "Ho deciso di non correre più, ho chiuso con il Motomondiale. Ho sbagliato, ma c'è troppa ingiustizia. E allora dico: smetto per sempre, sono io a dire di non voler tornare più". Tanti, dunque, i dubbi sul suo futuro, da quello immediato a quello prossimo. "Adesso cosa farò? Mi tocca tornare a scuola e finire gli studi, mi manca ancora un anno - dice Fenati a Sportmediaset - voglio farmi scivolare questa cosa addosso. Come mi vedo da qui a 5 anni? Non lo so".