Europa League: festa Liverpool, Ajax ancora vivo

2015-11-26 23:13:36
Pubblicato il 26 novembre 2015 alle 23:13:36
Categoria: Europa League
Autore: Redazione educooopedia.info

E' decisamente servita la cura Klopp al Liverpool, che nella quinta giornata di Europa League blinda il passaggio del turno grazie ad un 2-1 in rimonta contro il Bordeaux firmato Milner e Benteke. Ai sedicesimi anche Braga e Villarreal, mentre il Marsiglia di Michel regola 2-1 il Groningen. Tre punti fondamentali per l'Ajax, che stende 2-1 il Celtic e tiene vive le chance di qualificazione nonostante il Fenerbahce corsaro con il Molde.

Ad Anfield se la vedono brutta i padroni di casa che al 33' vanno sotto per una punizione a due in area calciata nel sette da Saivet: i Reds riprendono poi gli ospiti al 38' (Milner dal dischetto spiazza Carrasso) e poi a pochi secondi dall'intervallo Benteke spara in rete una fucilata col destro, sbloccandosi finalmente in Europa League. Bottino pieno per i Reds, che ora con 9 punti in classifica si giocheranno il primo posto nel Gruppo B direttamente con il Sion tra due settimane (svizzeri secondi a quota 8). Colpi di scena a non finire nel Gruppo A: fino a due minuti dalla fine Celtic e Ajax sarebbero fuori dai giochi visto il contemporaneo successo del Fenerbahce all'Aker Stadion, ma la rete siglata in contropiede da Cerny mantiene accesa la speranza di passaggio del turno per la squadra di De Boer, a -2 dai gialloblu allenati da Vitor Pereira. Molde già qualificato, così come il Villarreal, che grazie all'1- griffato Soriano batte e aggancia il Rapid Vienna, in vetta a quota 12 punti nel Gruppo E. Il 2-1 del Velodrome non permette ancora di dormire sonni tranquilli al Marsiglia: Batshuayi e compagni, dopo aver eliminato il Groningen, dovranno giocarsi la qualificazione direttamente contro lo Slovan Liberec. Tra quindici giorni sarà invece una formalità l'impegno del Braga, che ha battuto in volata proprio la formazione ceca (gol a tempo scaduto di Crislan per il 2-1 finale) qualificandosi con 12 punti e mettendo in cassaforte anche il primo posto nel girone F.