Coppa Italia: l’Atalanta vola ai quarti, 2-1 al Sassuolo

2017-12-20 17:17:01
Pubblicato il 20 dicembre 2017 alle 17:17:01
Categoria: Notizie Coppa Italia
Autore: Luca Servadei

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini vola ai quarti di finale di Coppa Italia. I nerazzurri superano il Sassuolo 2-1 allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia grazie alle reti di Cornelius e Toloi in un primo tempo letteralmente dominato. Nella ripresa, l'autorete del difensore atalantino riapre il match ma per la formazione allenata da Beppe Iachini è troppo tardi. Al prossimo turno la 'Dea' affronterà il Napoli di Maurizio Sarri al San Paolo in una partita secca che vale la semifinale.
 
Parte subito fortissimo l'Atalanta allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia. Senza Gomez, Ilicic e Petagna, i nerazzurri sfiorano il vantaggio dopo 5 minuti con De Roon, la cui conclusione al limite dell'area di rigore viene respinta in qualche modo dalla difesa del Sassuolo. Iachini lascia in panchina diversi titolari e gli emiliani soffrono la qualità del palleggio nerazzurro. Al 16' Cornelius la sblocca: l'attaccante bergamasco raccoglie una verticalizzazione di De Roon e poi piega un Pegolo non certo impeccabile. La squadra di Gasperini è padrona del campo e al 33' arriva il meritato raddoppio con il colpo di testa di Toloi che non lascia scampo al portiere del Sassuolo.
 
Per provare a dare la scossa al match, Iachini getta nella mischia Magnanelli e Falcinelli e la musica cambia, con gli ospiti che iniziano a farsi vedere con maggiore pericolosità dalle parti di Gollini. Prima Mazzitelli e poi Matri fanno correre qualche brivido al pubblico sugli spalti ma è Toloi a rimettere in partita il Sassuolo. Al 75', infatti, il difensore brasiliano della 'Dea', per anticipare Matri, infila il pallone nella propria porta per la rete del 2-1. Ringalluzzito dallo svantaggio dimezzato, il Sassuolo preme il piede sull'acceleratore ma il forcing finale non porta i dividendi sperati. Nemmeno l'espulsione di Kurtic all'88' basta ai neroverdi per forzare i tempi supplementari. Grazie a questa vittoria l'Atalanta si qualifica per i quarti di finale dove dovrà vedersela con il Napoli di Maurizio Sarri al San Paolo.