Champions: United bloccato, sorpasso Wolfsburg

Pubblicato il 25 novembre 2015 alle 23:30:11
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione educooopedia.info

Il Manchester United non va oltre lo 0-0 a contro il Psv Eindhoven e scivola al secondo posto del Girone B sorpassato dal Wolfsburg che, trascinato da Schurrle, vince 2-0 sul campo del Cska Mosca condannando i russi all'eliminazione. A 90 minuti dal termine la situazione del gruppo è incertissima: il Wolfsburg comanda con 9 punti, a +1 sullo United e a +2 sul Psv. Nell'ultimo turno sono in programma Wolfsburg-Manchester United e Psv-Cska Mosca.

Manchester United-Psv Eindhoven 0-0
Pesante frenata del Manchester United il cui cammino verso gli ottavi di finale ora si complica. La squadra di Van Gaal si giocherà tutto nell'ultimo turno a Wolfsburg con la consapevolezza che potrebbe non bastare nemmeno il pareggio. Sorride invece il Psv Eindhoven che, grazie allo 0-0 strappato all'Old Trafford, avrà un match point in casa: per volare gli ottavi basterà battere il Cska Mosca, già matematicamente eliminato ma obbligato a vincere per centrare almeno l'Europa League. Nel primo tempo Martial impegna severamente Zoet in due occasioni tra il 37' e il 45' ma in entrambi i casi il portiere del Psv si fa trovare pronto. Gli olandesi agiscono prevalentemente di rimessa e si fanno pericolosi intorno alla mezz'ora con una bella conclusione di Hendrix deviata da De Gea con un tuffo in bello stile. I Red Devils accelerano le operazioni a inizio ripresa: ancora Martial, vivacissimo, mette un pallone d'oro sulla testa di Lingard la cui girata termina non di molto a lato. Col passare dei minuti il Psv si rintana sempre più nella sua metà campo e per lo United è dura trovare spazi. L'occasione migliore capita sul piede di Lingard che al 73' può calciare al volo da ottima posizione dopo una corta respinta di Hector Moreno, ma la sua conclusione finisce alle stelle.

Cska Mosca-Wolfsburg 0-2
Il primo tempo offre poco sia a livello di spettacolo che di occasioni. Tutt'altra musica nella ripresa. Pronti via e Benaglio salva la porta del Wolfsburg con un grande intervento su botta dai sedici metri di Milanov. Il Cska Mosca è obbligato a vincere e insiste: al 62' Tosic, servito perfettamente da Dzagoev, apre il sinistro e colpisce il palo. Per la squadra di Slutski è un sinistro presagio e infatti cinque minuti dopo arriva il vantaggio del Wolfsburg: Schurrle si libera sulla destra e lascia partire un tiro-cross destinato sul fondo, ma Akinfeev fa la frittata e il pallone finisce in fondo al sacco. Doccia gelata per il Cska Mosca che si getta in avanti nel tentativo di pareggiare. E all'88' il Wolfsburg colpisce ancora: Bendtner mette in mezzo per Schurrle che conclude di prima intenzione, Akinfeev viene preso in controtempo ed è il gol del definitivo 2-0 per i tedeschi.