Champions League, tutti i risultati della 3a giornata

2018-10-24 23:38:30
Pubblicato il 24 ottobre 2018 alle 23:38:30
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Michele Nardi

Nello stesso girone di Inter e Barça il Tottenham decide di auto suicidarsi in casa del Psv: al 29’ Vertonghen regala il pallone a Lozano che tutto solo firma l’1-0 per gli uomini di Van Bommel. Gli Spurs soffrono le solite amnesie ma giocano complessivamente meglio: prima colpiscono un palo con Kane poi l’arbitro Vincic annulla un gol regolare a Sanchez ma al 39’ Lucas riesce a pareggiare. Nella ripresa il Tottenham domina e Kane firma il raddoppio al 54’ su assist al bacio di Eriksen. Ma al 79’ Lloris si fa espellere per bloccare Lozano, ancora una volta lanciato in porta da una sciocchezza del Tottenham. Da lì il Psv trova le forze per pareggiare con De Jong al minuto 87. Finisce con un pareggio che non serve a nessuna delle due squadre, ora a quota 1 e praticamente fuori dai giochi per gli ottavi.

Il Napoli probabilmente si giocherà in casa contro il Psg il passaggio del suo girone. Mentre la squadra di Ancelotti si faceva raggiungere da Di Maria al 93’ i soliti Firmino, Salah, doppietta, e Mané regalano alla Kop un 4-0 facile sulla Stella Rossa e il primo posto a Klopp, ora a quota 6 e un’altra partita con la Stella Rossa il 6 novembre per ipotecare il discorso qualificazione

Thierry Henry rinvia ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria sulla panchina del Monaco. I suoi vanno in vantaggio sul campo del Bruges con Sylla al 31’ ma Wesley pareggia per i belgi immediatamente al 39’ e il risultato non cambia più. L’1-1 non serve per riaprire la corsa agli ottavi dei francesi mentre nell’altra partita del girone A il Borussia Dortmund fa a pezzi l’Atletico Madrid con un clamoroso 4-0 che lancia Lucien Favre in testa al girone con 9 punti.

Nel girone D in testa c’è il Porto, che schianta la Lokomotiv Mosca trasferta con un 3-1 piuttosto netto. Ai gol di Marega ed Herrera prova a rispondere Miranchuk nel primo tempo ma nella ripresa Corona chiude i discorsi al 47’. Ora i ragazzi di Conçeiçao hanno l’opportunità di andare a 10 punti, per chiudere i conti sempre con i russi ma al Dragao di Oporto. Nell’altra partita lo Schalke 04 di Tedesco passa indenne da Instanbul, dove pareggia 0-0 con il Galatasaray e mantiene il secondo posto.