Champions: Bayern agli ottavi, l'Arsenal spera ancora

2015-11-24 23:22:49
Pubblicato il 24 novembre 2015 alle 23:22:49
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Redazione educooopedia.info

Il Bayern Monaco vola agli ottavi di finale con un turno d'anticipo. All'Allianz Arena, nella quinta giornata del Girone F di Champions League, la squadra di Guardiola demolisce 4-0 l'Olympiacos: a segno Douglas Costa, Lewandowski, Muller e Coman. Resta in corsa l'Arsenal, che all'Emirates batte 3-0 la Dinamo Zagabria con rete di Ozil e doppietta di Sanchez e sale a 6 punti. La qualificazione si deciderà al Karaiskakis, teatro di Olympiacos-Arsenal.
 
Niente da fare per Cambiasso e compagni al cospetto di un Bayern Monaco in serata di grazia. La squadra di Guardiola vuole qualificazione e primo posto e parte a spron battuto, segnando tre gol in soli 20 minuti: apre Douglas Costa all'8' dopo la botta da fuori di Boateng; al 16' è Lewandowski ad intercettare il bolide di Coman e a battere Jimenez; al 20' Muller chiude la partita con un tocco semplice su assist di testa di Robben. L'Olympiacos ci prova e al 53' arriva il rosso a Badstuber per fallo da ultimo uomo su Brown; non cambia nulla, e al 70' Coman cala il poker con un'inzuccata su gentile concessione di Muller.
 
All'Emirates l'Arsenal travolge invece la Dinamo Zagabria eliminandola dai discorsi qualificazione. I Gunners volano con un 3-0 nel segno di uno strepitoso Alexis Sanchez: il cileno è perfetto già al 29' quando mette sulla testa di Ozil la palla dell'1-0. Quattro minuti dopo Monreal scippa il pallone al limite dell'area e serve Sanchez per il 2-0. Nella ripresa arriva la doppietta per l'ex Udinese: filtrante di Campbell, il cileno salta il portiere e fissa il 3-0. Situazione nel Girone F: Bayern agli ottavi con 12 punti, Olympiacos a 9, Arsenal a 6 e Dinamo Zagabria eliminata a 3. La qualificazione si decide al Pireo: l'Arsenal deve ribaltare il 3-2 subito a fine settembre a Londra. Nell'inferno del Giorgios Karaiskakis non sarà semplice.