Serie D Girone I 2018-2019
Serie D Girone I 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

2 dicembre 2018 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Daniele Virgilio

Acireale

39° S. Manfrellotti
51° F. Campanaro

2
-
2

Conclusa

Città di Messina

5° A. Cangemi
24° A. Cangemi (Rig.)
39° S. Manfrellotti
51° F. Campanaro
5° A. Cangemi
24° A. Cangemi (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

FINISCE 2-2 tra Acireale e Città di Messina, con i granata che non riescono ancora a sfatare il tabù Tupparello, dove non si vince da sei turni interni. Dall'altro lato, il Città di Messina non riesce a centrare il primo successo esterno, solo due punti lontani da casa. Alla fine, per come si erano messe le cose, con i messinesi avanti 2-0, forse ha più da recriminare la squadra ospite. Il 2-2, comunque, lascia scontenti tutti.

90'+6
cartellino rosso per Gabriele Talotta

90'+6
FINITA AL TUPPARELLO! L'arbitro fischia su un'azione d'attacco dell'Acireale. Talotta protesta e viene espulso.

90'+5
OCCASIONE ACIREALE! Manfrellotti da posizione defilata tenta il lob, palla respinta sulla linea.

90'+4
ammonito Tomas Berra

90'+1
Sostituzione: esce Francesco Cannino ed entra Luciano Crucitti

90'
OCCASIONE ACIREALE! Tiro da dentro l'area di Madonia, Paterniti respinge, sulla ribattuta Madonia trova la schiena di un avversario.

87'
ammonito Francesco Calcagno

79'
Sostituzione: esce Mattia Leotta ed entra Antonino Tramonte

78'
Tiro dalla distanza di Nicosia, palla alta

76'
Sostituzione: esce Luis Fabian Galesio ed entra Francesco Codagnone

72'
Tiro dalla distanza di Quintoni, palla a lato

72'
Partita brutta, adesso, Squadre stanche e senza idee, molti errori tecnici. L'arbitro non aiuta, fischiando a casaccio.

70'
ammonito Gabriele Aprile

67'
Non si gioca da un paio di minuti. Espulso per proteste il Team manager del Città di Messina.

66'
Talotta rimedia un cartellino giallo per un presunto fallo a gioco fermo su Fofana

66'
ammonito Gabriele Talotta

66'
Sostituzione: esce Matteo Bellopede ed entra Giuseppe Quintoni

64'
Sostituzione: esce Alessandro Cangemi ed entra Pasquale Princi

64'
Sostituzione: esce Santi Di Vincenzo ed entra Nunzio Nicosia

60'
Fase di assestamento della partita. il Città di Messina tende ad abbassare il ritmo, infondo il pari gli può andar bene.

59'
Percussione di Cannino, palla ciabattata a lato

56'
Punizione sul primo palo, spizzata di Manfrellotti sul secondo palo, palla troppo lunga. 

54'
Il Città di Messina ora sembra in bambola.

54'
Traversone di Madonia, troppo addosso al portiere, che blocca.

51'
goal di Fabio Campanaro

51'
GOAL DELL'ACIREALE! Il neo entrato Manfré scappa sulla destra, crossa in mezza e trova il colpo di testa del solito Campanaro. Ennesima rimonta dell'Acireale!

48'
OCCASIONE CITTA' DI MESSINA! Cannino si libera (tanto per cambiare) di Iannò, aiutato anche da un rimpallo, poi però tira centrale e Biondi blocca.

46'
COMINCIA IL SECONDO TEMPO con il Città di Messina avanti per 2-1

Sostituzione: esce Carmelo Bellomonte ed entra Matteo Manfrè

Fine primo tempo al Tupparello con il Città di Messina in vantaggio. Peloritani avanti sullo 0-2 con la doppietta di Cangemi (dubbio il rigore concesso che è valso il raddoppio). Acireale che si sveglia solo dopo la rete di Manfrellotti che dimezza le distanze. Restano 45' ai granata per sfatare la maledizione del Tupparello, che dura ormai da sei giornate.

45'+4
OCCASIONE CITTA' DI MESSINA! bello scambio a centrocampo, palla per Galesio che tira al volo, spettacolare la risposta di Biondi.

45'+1
Giallo per Gambuzza, che però sembrava essere entrato pulito sul pallone.

45'+1
ammonito Raffaele Gambuzza

45'+1
l'Acireale attacca a pieno organico. Adesso il Città di Messina è troppo chiuso dietro.

44'
Rovesciata alta di Campanaro in proiezione offensiva. Adesso l'Acireale ha ripreso fiducia, ed è pericoloso ad ogni azione offensiva.

43'
Contropiede pericolosissimo dell'Acireale, ma sul cross di Leotta un difensore respinge in corner.

41'
OCCASIONE PER IL CITTA' DI MESSINA! Ancora saltato sulla destra Iannò, il tiro di Di Vincenzo viene respinto di piede da Biondi, poi mischia in area con respinta della difesa granata in angolo.

40'
GOAL DELL'ACIREALE! Manfrellotti finalmente spezza la sua personale maledizione del Tupparello. Cross di Iannò, Manfrellotti di testa approfitta duna incerta uscita di Paterniti, e di testa fa 1-2.

39'
goal di Salvatore Manfrellotti

36'
Il primo cartellino giallo della partita è l'autore della doppietta che decide la partita, Cangemi, colpevole di aver allontanato un pallone a gioco fermo

35'
ammonito Alessandro Cangemi

35'
Colpo di testa di Manfrellotti su corner, palla larghissima. Acireale mai veramente pericoloso, dopo lo 0-2 dei messinesi.

31'
Arbitraggio che lascia francamente perplessi.

28'
Incornata di Gambuzza su corner, palla alta.

27'
Acireale sotto shock. provano a reagire i granata, ma sul cross da punizione Manfrellotti sfiora soltanto di testa.

24'
goal di rigore trasformato da Alessandro Cangemi

23'
GOAL DI CANGEMI! Ancora il numero 7 su calcio di rigore batte Biondi. Rigore molto dubbio, ma tant'è. Acireale 0 - Città di Messina 2.

22'
CALCIO DI RIGORE PER LA PALMESE! L'arbitro ravvede un fallo su Galesi, e calcio di rigore per i messinesi.

20'
OCCASIONE CITTA' DI MESSINA, Lancio per Di Vincenzo che si ritrova a tu per tu con Biondi ma calcia a lato.

20'
Bonamonte cera Di Vincenzo che s'era inserito in una voragine della difesa acese, il giocatore messinese non riesce a controllare

18'
Fofana ci prova dalla parte opposta, questa volta la difesa acese non si fa trovare impreparata.

17'
Partita molto spezzettata, incomprensibili alcuni interventi arbitrali.

16'
OCCASIONE ACIREALE! Su un batti e ribatti in area tocco a porta sguarnita di Campanaro, e respinta del portiere probabilmente oltre la linea bianca. L'arbitro lascia giocare, sulla ribattuta tiro di un giocatore granata sul fondo.

5'
goal di Alessandro Cangemi

5'
GOAL DEL CITTA' DI MESSINA Cannino se ne va sul fondo, cross in mezzo per Gangemi, dimenticato dai centrali dell'Acireale, che incorna tutto solo alle spalle di Biondi. Subito 0-1!

1'
E' cominciata Acireale-Città di Messina

Tornare a vincere al Tupparello è l'imperativo dell'Acireale di oggi. La vittoria in casa manca ai granata dalla seconda giornata di campionato, 2-1 alla Nocerina, dopo di allora due pareggi contro Roccella e Sancataldese, e tre sconfitte di fila contro Bari, Marsala e Locri. Il Città di Messina non può permettersi altri passi falsi, e punta a uscire indenne dallo stadio acese.

L'Acireale affronta il Città di Messina al Tupparello. Gara che si preannuncia equilibrata ed aperta a qualsiasi soluzione. Chi vince fa un bel balzo in classifica.
Acireale
IN CAMPO (4-2-3-1)
C. Biondi
M. Iannò
R. Gambuzza 46°
F. Campanaro 51°
G. Talotta 96° 66°
M. Leotta 79°
G. Aprile 70°
G. Savanarola
C. Bellomonte 45°
G. Madonia
S. Manfrellotti 39°

IN PANCHINA
A. Pappalardo
E. Grassi Bertazzi
V. Chiochia
D. Lentini
A. Tramonte 79°
D. Sorbello
M. Manfrè 45°
G. Di Pasquale
G. Russo
Allenatore
Giuseppe Romano
Città di Messina
IN CAMPO (3-5-2)
S. Paterniti
M. Bellopede 66°
T. Berra 94°
A. Fragapane
L. Fofana
F. Calcagno 87°
A. Bonamonte
A. Cangemi 35° 64° (R)24°
F. Cannino 91°
L. Galesio 76°
S. Di Vincenzo 64°

IN PANCHINA
A. Amella
P. Princi 64°
L. Crucitti 91°
P. Grasso
C. Ferraù
N. Nicosia 64°
D. Dama
G. Quintoni 66°
F. Codagnone 76°
Allenatore
Giuseppe Furnari

4-2-3-1

Arbitro: Daniele Virgilio

3-5-2

Biondi
Paterniti
Iannò
Bellopede
Gambuzza
Berra
Campanaro
Fragapane
Talotta
Fofana
Leotta
Calcagno
Aprile
Bonamonte
Savanarola
Cangemi
Bellomonte
Cannino
Madonia
Galesio
Manfrellotti
Di Vincenzo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Redazione

Arbitro
Daniele Virgilio 4.0
Pur non incidendo sul risultato, usa fischietto e cartellini in maniera assolutamente improbabile, segnalando falli dove non ce n'erano, e sorvolando su interventi da sanzionare. Idem dicasi per la gestione dei cartellini. Una giornataccia.

Acireale
Allenatore: Giuseppe Romano 6.5
Con l'inserimento di Manfré aggiusta le cose
Christian Biondi (POR): 6.5
Decisivo in un paio di circostanze.
Marco Iannò (DIF): 5.0
Se non prende 4, è per l'assist a Manfrellotti in occasione del goal dell'1-2. per il resto, sempre saltato sulla sua fascia, e colpevole in occasione del rigore.
Raffaele Gambuzza (DIF): 5.5
Colpevole, in tandem con Campanaro, del goal del vantaggio messinese.
Fabio Campanaro (DIF): 6.5
Un punto in più per il goal del pareggio. per il resto, vale quello che s'è scritto per Gambuzza,
Gabriele Talotta (CEN): 5.0
Si fa espellere stupidamente a gara finita.
Mattia Leotta (ATT): 6.0
Sempre pericoloso dalle sue parti, per il resto non incide.
Gabriele Aprile (CEN): 6.5
Ottima gestione nella fascia di mezzo del campo, dove troppo spesso è troppo solo.
Giuseppe Savanarola (ATT): 6.5
Nel finale ha la palla del sorpasso, Paterniti gli dice di no.
Carmelo Bellomonte (ATT): 5.0
Schierato fuori ruolo, balbetta.
Giuseppe Madonia (ATT): 5.5
Alterna prestazioni sì e prestazioni no. Oggi, più no che sì.
Salvatore Manfrellotti (ATT): 7.0
Finalmente si sblocca anche al Tupparello. riapre la partita e per poco non la chiude con un lob maligno.
Antonino Tramonte (CEN): 6.0
Dà sostanza al reparto di mezzo.
Matteo Manfrè (ATT): 6.5
Entra e sforna l'assist per il pareggio. Chapeau.
Città di Messina
Allenatore: Giuseppe Furnari 6.0
Per trenta minuti il Città di Messina maramaldeggia, e il merito è anche suo. Nel finale si chiude troppo.
Sebastiano Paterniti (POR): 7.0
Cangemi crea, lui conserva finchè può. Se il Città di Messina torna da Acireale con un punto, c'è molto di merito suo.
Matteo Bellopede (CEN): 6.0
Partita ordinata.
Tomas Berra (DIF): 5.0
Sorpreso da Manfrellotti prima e da Campanaro poi. Poi si fa anche ammonire.
Alessandro Fragapane (DIF): 5.5
Distrazioni fatali
Losseni Zoumy Fofana (CEN): 5.0
Tanta corsa e tanto fiato sprecato inutilmente. Conclude poco.
Francesco Calcagno (CEN): 5.5
Poco incisivo.
Alessandro Bonamonte (CEN): s.v.
Esce quasi subito per infortunio
Alessandro Cangemi (CEN): 7.5
Migliore in campo: due goal che potevano cambiare la storia della partita.
Francesco Cannino (DIF): 7.0
Fa impazzire Iannò.
Luis Fabian Galesio (ATT): 6.5
Si prende il rigore, e per poco non fa il terzo goal.
Santi Di Vincenzo (ATT): 6.5
Punge quando serve.
Pasquale Princi (ATT): 5.5
Con lui dentro, il reparto perde incisività.
Luciano Crucitti (DIF): s.v.
Troppo poco in campo
Nunzio Nicosia (CEN): 5.0
Insipido
Giuseppe Quintoni (CEN): 6.5
Pericolosi soprattutto sui suoi corner velenosi
Francesco Codagnone (ATT): s.v.
Inserito solo nei minuti finali
FINISCE 2-2 tra Acireale e Città di Messina, con i granata che non riescono ancora a sfatare il tabù Tupparello, dove non si vince da sei turni interni. Dall'altro lato, il Città di Messina non riesce a centrare il primo successo esterno, solo due punti lontani da casa. Alla fine, per come si erano messe le cose, con i messinesi avanti 2-0, forse ha più da recriminare la squadra ospite. Il 2-2, comunque, lascia scontenti tutti.
-
Possesso palla
-
5
Tiri totali
5
3
Tiri specchio
4
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
6
Corner
1
16
Falli
18
1
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
3
1
Espulsi
-

Acireale-Città di Messina 2-2

MARCATORI: 5' Cangemi (C), 24' Cangemi (Rig.) (C), 39' Manfrellotti (A), 51' Campanaro (A).
ACIREALE (4-2-3-1): Biondi ; Iannò , Gambuzza , Campanaro , Talotta ; Leotta (79' Tramonte ) , Aprile ; Savanarola , Bellomonte (45' Manfrè ) , Madonia ; Manfrellotti .
A disposizione: Pappalardo, Grassi Bertazzi, Chiochia, Lentini, Sorbello, Di Pasquale, Russo.
Allenatore: Giuseppe Romano 6,5.
CITTA-DI-MESSINA (3-5-2): Paterniti ; Bellopede (66' Quintoni ) , Berra , Fragapane ; Fofana , Calcagno , Bonamonte , Cangemi (64' Princi ) , Cannino (90' Crucitti ) ; Galesio (76' Codagnone ) , Di Vincenzo (64' Nicosia ) .
A disposizione: Amella, Grasso, Ferraù, Dama.
Allenatore: Giuseppe Furnari 6.
ARBITRO: Daniele Virgilio 4
NOTE: nessuna
AMMONITI: 35' Cangemi (C); 45' Gambuzza (A); 66' Talotta (A); 70' Aprile (A); 87' Calcagno (C); 90' Berra (C).
ESPULSI: 90' Talotta (C).
ANGOLI: 6-1.
RECUPERO: pt 0, st 0