Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

10 febbraio 2019 ore 14:30

Arbitro: Simone Pistarelli

Gelbison VdL

51° F. Uliano

1
-
1

Conclusa

Nardò

73° H. Molinari
51° F. Uliano

Nardò


1
73° H. Molinari

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Giorgio Toma
Mostra dettagli:

Le speranze di Gelbison e Nardò si fermano sullo 0-0. Dopo la sconfitta per i padroni di casa e la vittoria per gli ospiti, le due compagini conquistano un buon pareggio per il proseguo del cammino. Mister De Felice manda in avanti Merkaj e Passaro. Il tecnico neretino Taurino, invece, opta per Molinari e Mingiano. Avvio del match infuocato con le due squadre che cercano subito di andare in gol senza ottenere però nulla. Dopo i primi quarantacinque sul risultato di 0-0, la Gelbison non ci sta e dopo appena qualche minuto dal rientro in campo va in gol sfruttando un calcio piazzato realizzato successivamente da Merkaj che porta in vantaggio i suoi uomini. Venti minuti più tardi arriva il pareggio del Nardò con Molinari che sfrutta un traversone di Arario, tra i più reattivi di oggi. Le due squadre conquistano un punto a testa. Risultato onesto per ciò che si è visto in campo. Ora testa subito alla prossima partita. 

Dopo quattro minuti di recupero finisce il match. 1-1 il risultato finale. 

90'+2
Concessi quattro minuti di recupero e intanto la Gelbison effettua un giro palla.

88'
Cambio per il Nardò: esce Marco Mingiano ed entra Gianmarco Giglio. Mister Taurino cerca la copertura. 

87'
Ammonito Salvatore Esposito per carica su portiere. 

85'
Cartellino rosso per Tiziano Prinari per fallo a palla ferma. Nardò che concluderà la sfida in dieci uomini. 

84'
Calcio di punizione da posizione interessante per il Nardò che con Arario cerca il gol, ma trova solo la traversa a negare la gioia.  

81'
Cambio per il Nardò: esce Hernan Rodolfo Molinari ed entra Giovanni Cordella. 

81'
Esposito se ne va in dribbling, la sfera giunge a Merkaj che calcia direttamente in porta. Rizzitano si esalta e tocca in corner. 

78'
Arario mette al centro un cross interessante per l'accorrente Mingiano che si fa trovare impreparato. Viscido fa sua la sfera. 

76'
Calcio d'angolo di Cristian Arario: l'argentino chiama lo schema e la mette dentro: il direttore di gara fischia un fallo in attacco. 

75'
Terzo gol stagionale per Hernan Molinari che trova il gol del pari per la gioia dei tifosi neretini a Vallo della Lucania. 

74'
Sostituzione: esce Marco Passaro ed entra Raoul Vaccaro. 

73'
GGGGOOOOOLLLL!! Arario mette al centro un buon pallone da calcio da fermo. Hernan Rodolfo Molinari si trova ben appostato e sigla il gol del pari. 

71'
Scipioni è provvidenziale a rimediare ad un errore difensivo da parte di Infusino. Il Nardò può respirare. 

69'
De Pascalis scala in difesa al suo posto sulla corsia c'è il neo entrato Infusino. Taurino cambia gli interpreti. 

68'
Seconda sostituzione per il Nardò: esce Giuseppe Centonze ed entra Gaetano Infusino.

68'
Il neo entrato Mejri potrebbe metterla al centro ma la sua sgroppata termina sul fondo. 

66'
Sostituzione anche per la Gelbison: esce Domenico Maiese ed entra Enis Mejri. 

61'
Ammonito Donato De Pascalis per gioco falloso. 

60'
Merkaj diventa pericolosissimo. Si accentra e riparte in contropiede. Supera Aquaro e de Pascalis in dribbling ma pecca in precisione al momento della conclusione. Rizzitano blocca la sfera. 

59'
Esce, timido, il sole su Vallo della Lucania. 

57'
Calcio d'angolo per la Gelbison battuto da Andrea Cammarota, nulla di fatto. Il Nardò conquista la sfera. 

54'
Calcio d'angolo di Francesco Uliano, la mette al centro ma il suo suggerimento non porta gli effetti sperati. Tutto da rifare. 

53'
Il neo entrato Prinari prende a tutti gli effetti il posto di Bertacchi, diventando il metronomo neretino. 

51'
Prima sostituzione per il Nardò: esce Giorgio Bertacchi ed entra Tiziano Prinari. 

51'
GGGOOOOLLLL!! Dagli sviluppi di un corner Francesco Uliano, colpisce di testa e manda in vantaggio la sua squadra. Sorprende la retroguardia neretina.  

48'
Ammonito Silvio Merkaj per scontro di gioco con Rizzitano. 

46'
E' iniziata la ripresa della sfida tra Nardò e Gelbison Vallo della Lucania. 

Un buon Nardò nel primo tempo tiene testa al Gelbison. Gara combattuta fin dai primi minuti con le due compagini a cercare il gol. Ci provano prima gli ospiti con una conclusione di Molinari e Arario e poi i padroni di casa con Cammarota e Merkaj. Nei primi quarantacinque vincono le difese che difendono con ordine ed eleganza. 

Termina qui il primo tempo. 

45'+1
Il Nardò conquista un buon calcio d'angolo allo scadere della prima frazione. Bolognese tenta la conclusione. Tutto da rifare. 

42'
Cinque minuti al termine della prima frazione e il risultato è inchiodato sullo 0-0.

40'
Sugli sviluppi di un calcio di punizione De Pascalis ci crede e mette al dentro un buon pallone. La sfera giunge a Molinari che calcia in porta. Il suo tiro esce di poco alla destra di Viscido. 

38'
Corner di Cristian Arario. L'argentino serve al limite dell'area Bolognese che potrebbe calciare in porta ma viene murato, ancora una volta, dalla difesa di casa. 

33'
Ancora Merkaj potrebbe trovare la via del gol ma clamorosamente si divora la marcatura del vantaggio. Poco più tardi è il turno di Rossi che crea un pericolo in area neretina. Nulla di fatto. 

31'
Alla mezzora del primo tempo la gara è bloccata sul risultato di 0-0. Le due compagini sono vive e cercano in tutti i modi di essere pericolose. Molto bene le due difese. 

29'
Ammonito Simone Bolognese per fallo tattico a centrocampo. 

28'
Sulla palla Bolognese col mancino che la mette dentro. Il suo cross basso però è facile preda della difesa della Gelbison. 

27'
Arario cerca e trova Monopoli che parte in velocità e la mette dentro, ma la difesa di casa commette fallo al limite dell'area di rigore da posizione defilata. 

26'
Sul fronte opposto Monopoli potrebbe cerca il gol in contropiede ma è contrastato ottimamente da De Angelis che ferma tutto in modo pulito ed elegante. 

25'
Calcio d'angolo battuto da Francesco Uliano, Merkaj stoppa bene ma conclude malissimo. 

22'
Ammonito Giorgio Bertacchi per gioco falloso. Bertacchi era diffidato e salterà il match contro il Picerno. 

21'
Calcio d'angolo di Francesco Uliano, la mette dentro, la sfera è agganciata da Rossi che cerca il dribbling ma Scipione soffia la sfera. Nulla di fatto. 

18'
Ancora corner battuto da Cammarota. Gioco fermo per fallo ai danni di un difensore del Nardò. Tutto da rifare. 

17'
Ancora un corner per i padroni di casa. Cammarota la mette al centro per Uliano che cerca il passaggio di ritorno. Nulla di fatto. 

14'
Maiese prova ad accentrarsi dopo essere stato servito dalle retrovie ma Aquaro prima e De Pascalis poi lo fermano senza commettere fallo e fanno ripartire gli uomini di Taurino. 

10'
Dal calcio d'angolo seguente, Rizzitano esce col pugno e smanaccia via il pericolo. Il Nardò può respirare. 

10'
I padroni di casa continuano con l'offensiva e conquistano un buon calcio d'angolo. 

9'
La Gelbison non ci sta a guardare e si fa vedere dalle parti di Rizzitano con una conclusione di Uliano che termina alto sopra la traversa. 

8'
Il Nardò avrebbe l'occasione di andare in gol. Bertacchi mette al centro un buon calcio di punizione, Hernan Molinari deposita in rete ma ancora una volta il direttore di gara ferma tutto per offside. 

5'
Partita viva ed emozionante fino a questo momento le due compagini cercano subito di attaccare e trovare le vie del gol. 

4'
Sul fronte opposto Merkaj potrebbe concludere a rete ma davanti a Rizzitano manca l'appuntamento con la sfera. Pericolo. 

4'
Arario recupera la sfera e mette dentro la palla, Molinari compie un bel gesto tecnico, ma il direttore di gara ferma tutto per fuorigioco.

2'
Prima occasione per il Nardò: calcio d'angolo da parte Giorgio Bertacchi, il pallone giunge ad Arario che calcia in porta. La sfera termina sul fondo. 

1'
Nardò che attaccherà da sinistra verso dentra. Al contrario, la Gelbison da destra verso sinistra. 

1'
Si comincia. E' iniziato il match. 

Le due squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. Gelbison in maglia bianca con striscia rossoblù, Nardò in maglia granata. Consueti saluti iniziali e si parte. 

Giornata nuvolosa con circa dieci gradi. Terreno sintetico. 

Arrivano le formazioni ufficiali. Padroni di casa in avanti probabilmente con Passaro e Cammarota. Il Nardò invece manda in campo Mingiano e Molinari. Assente Kyeremateng. 

Arbitrerà l'incontro il sig. Simone Pistarelli di Fermo coadiuvato dai sigg. Federico Fratello di Latina e Giovanni Celestino di Reggio Calabria. Calcio di inizio alle 14.30. 

Tradizionalmente tra Gelbison e Nardò è sempre comparso un risultato favorevole per la compagine ospite. Infatti, nell'unico incontro, almeno fino a questo momento, del "Morra" il Nardò si è imposto per 3-5. 

Rossoblù che occupano la dodicesima posizione in classifica, l'ultima utile prima dei playout con ventisei punti, frutto di cinque vittorie, undici pari e sei sconfitte. Neretini al centro della classifica, occupando la decima posizione con ventotto punti a favore, sette sono le vittorie, altrettanto i pareggi e e otto le sconfitte. 

Nella gara di andata fu proprio la Gelbison ad imporsi al "Giovanni Paolo II" di Nardò contro gli uomini di Taurino. 2-3 il risultato finale con gol di Cordella e Kyeremateng per i padroni di casa e Manzillo, Cammarota e Evacuo per gli ospiti. 

Non saranno del match Romanelli tra le fila della Gelbison e Versienti, Cassano e Kyeremateng tra quelle del Nardò.

Scontro salvezza al "Giovanni Morra" di Vallo della Lucania con le due compagini a cercare punti importanti per il cammino. La Gelbison vuole riscattare la sconfitta contro la Sarnese. Il Nardò vuole continuare a vincere dopo la vittoria contro il Granata. 

Le due squadre intensificano il riscaldamento prima del match ufficiale. Il Nardò sarà agli ordini di mister Roberto Taurino, la Gelbison sotto il presidio di Saverio de Felice. 

La Gelbison è chiamata al pronto riscatto contro il Nardò. I lucani vengono dalla pesante sconfitta in casa della Sarnese per 4-1 e questa domenica davanti al pubblico del "Morra" non vogliono sbagliare. Per la squadra di taurino nello scorso turno è arrivata una bella boccata di ossigeno con la vittoria sul Granata. Ad arbitrare il match in programma alle 14:30 il signor Simone Pistarelli.
Gelbison VdL
IN CAMPO (4-4-2)
C. Viscido
D. Maiese 66°
G. De Angelis
V. Chiochia
M. De Cosmi
A. Rossi
S. Esposito 87°
F. Uliano 51°
S. Merkaj 48°
M. Passaro 74°
A. Cammarota

IN PANCHINA
F. Grieco
B. D'Agostino
P. D'Angiolillo
R. Vaccaro 74°
E. Mejri 66°
F. De Luca
M. Hutsol
S. Pipolo
M. Caterino
Allenatore
Severo De Felice
Nardò
IN CAMPO (3-5-2)
R. Rizzitano
G. Aquaro
S. Scipioni
D. De Pascalis 61°
G. Centonze 68°
G. Bertacchi 22° 51°
S. Bolognese 29°
C. Arario
P. Monopoli
M. Mingiano 88°
H. Molinari 73° 81°

IN PANCHINA
A. Mirarco
N. Sene
A. Mancini
G. Infusino 68°
G. Giglio 88°
G. Cordella 81°
N. Lezzi
T. Prinari 51° 85°
Allenatore
Roberto Taurino

4-4-2

Arbitro: Simone Pistarelli

3-5-2

Viscido
Rizzitano
Maiese
Aquaro
De Angelis
Scipioni
Chiochia
De Pascalis
De Cosmi
Centonze
Rossi
Bertacchi
Esposito
Bolognese
Uliano
Arario
Merkaj
Monopoli
Passaro
Mingiano
Cammarota
Molinari

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Giorgio Toma

Arbitro
Simone Pistarelli 6.0
Molto bene per l'intero arco della gara. Un po' esagerato il rosso diretto a Prinari.

Gelbison VdL
Allenatore: Severo De Felice 6.0
La sua è sempre stata una squadra ostica per tutti. Nonostante tutto riesce ad ottenere un buon pari.
Christian Viscido (POR): 6.0
Non era una sfida semplice. Mai impegnato severamente.
Domenico Maiese (CEN): 6.0
Il classe 1991 non si fa vedere tantissimo quest’oggi. Diventa pericoloso solo in una occasione.
Giovanni De Angelis (DIF): 6.5
Bene in fase di copertura e di ripartenza. Buon esterno difensivo.
Vincenzo Chiochia (DIF): 6.5
Difende con ordine e si fa trovare sempre pronto per ogni evenienza.
Marco De Cosmi (DIF): 6.0
Cuore e sacrificio, ordinato e preciso.
Alessandro Rossi (CEN): 5.5
Taglia spesso il campo e scatta in avanti. I suoi tiri non impensieriscono più di tanto Rizzitano.
Salvatore Esposito (CEN): 5.5
Detta il tempo del gioco, la squadra con lui è al sicuro.
Francesco Uliano (CEN): 7.0
Si ritrova proiettato in avanti a calciare in porta. Nella seconda frazione diventa letale e sigla un gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Silvio Merkaj (ATT): 6.0
Ha spesso l’opportunità di portare in vantaggio la sua squadra ma spreca malamente calciando debolmente.
Marco Passaro (ATT): 5.0
Si fa vedere diverse volte in area di rigore ma non risulta mai essere incisivo.
Andrea Cammarota (CEN): 6.0
E’ l’ex del match. Corre e ci mette il suo solito impegno. Imposta il gioco e detta i ritmi della partita.
Raoul Vaccaro (CEN): s.v.
Enis Mejri (CEN): s.v.
Nardò
Allenatore: Roberto Taurino 6.0
Dopo la vittoria contro il Granata, i suoi uomini ottengono un punto molto importante contro la Gelbison ma c'è ancora tanto da lavorare.
Rosario Rizzitano (POR): 6.5
Molto attento per tutta la gara. Si esalta sui tiri di Merkaj, peccato per il gol subito.
Giuseppe Aquaro (DIF): 6.0
Attento e lesto in fase di copertura. Il Nardò non può fare a meno di lui.
Stefano Scipioni (DIF): 6.5
Molto bene in fase di copertura. Spesso dai suoi piedi partono delle azioni interessanti e pericolose.
Donato De Pascalis (DIF): 6.5
Tanto cuore e sacrificio per lui. Dopo alcune partite sotto tono è ritornato un calciatore utile alla causa. Buoni i suoi cross dal fondo.
Giuseppe Centonze (DIF): 5.5
Corre e cerca di mettere qualche cross interessante. nella ripresa lascia il campo ad Infusino.
Giorgio Bertacchi (CEN): 6.0
Era diffidato, con l’ammonizione odierna salterà la sfida contro il Picerno.
Simone Bolognese (CEN): 6.0
Sui calci d’angolo spesso si cerca il suo mancino per poter concludere in porta.
Cristian Arario (CEN): 7.0
E’ un giocatore vivo, si fa notare per tutto l’arco della partita. Calcia in porta e imposta il gioco. Suo l'assist del gol.
Pasquale Monopoli (CEN): 6.0
Inizia molto bene, si fa notare sulla corsia destra. Diventa pericoloso sul finire di frazione. Potrebbe essere ciò che mancava al Nardò.
Marco Mingiano (ATT): 5.0
Si fa vedere ancora poco, fa tanto lavoro sporco, ma non basta.
Hernan Rodolfo Molinari (ATT): 7.0
Nei primi minuti di gioco ha l’occasione di portare il Nardò in vantaggio ma il direttore di gara annulla due gol per fuorigioco. Nella ripresa si riscatta con un gol da attaccante vero.
Gaetano Infusino (DIF): s.v.
Gianmarco Giglio (DIF): s.v.
Giovanni Cordella (ATT): s.v.
Tiziano Prinari (CEN): 5.0
Entra per dare man forte ma si becca un cartellino rosso.

Le speranze di Gelbison e Nardò si fermano sullo 0-0. Dopo la sconfitta per i padroni di casa e la vittoria per gli ospiti, le due compagini conquistano un buon pareggio per il proseguo del cammino. Mister De Felice manda in avanti Merkaj e Passaro. Il tecnico neretino Taurino, invece, opta per Molinari e Mingiano. Avvio del match infuocato con le due squadre che cercano subito di andare in gol senza ottenere però nulla. Dopo i primi quarantacinque sul risultato di 0-0, la Gelbison non ci sta e dopo appena qualche minuto dal rientro in campo va in gol sfruttando un calcio piazzato realizzato successivamente da Merkaj che porta in vantaggio i suoi uomini. Venti minuti più tardi arriva il pareggio del Nardò con Molinari che sfrutta un traversone di Arario, tra i più reattivi di oggi. Le due squadre conquistano un punto a testa. Risultato onesto per ciò che si è visto in campo. Ora testa subito alla prossima partita. 

53 %
Possesso palla
47 %
1
Tiri totali
1
1
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
7
Corner
4
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
1

Gelbison VdL-Nardò 1-1

MARCATORI: 51' Uliano (G), 73' Molinari (N).
GELBISON-VDL (4-4-2): Viscido 6; Maiese 6 (66' Mejri sv) , De Angelis 6,5, Chiochia 6,5, De Cosmi 6; Rossi 5,5, Esposito 5,5, Uliano 7, Merkaj 6; Passaro 5 (74' Vaccaro sv) , Cammarota 6.
A disposizione: Grieco, D'Agostino, D'Angiolillo, De Luca, Hutsol, Pipolo, Caterino.
Allenatore: Severo De Felice 6.
NARDO (3-5-2): Rizzitano 6,5; Aquaro 6, Scipioni 6,5, De Pascalis 6,5; Centonze 5,5 (68' Infusino sv) , Bertacchi 6 (51' Prinari 5) , Bolognese 6, Arario 7, Monopoli 6; Mingiano 5 (88' Giglio sv) , Molinari 7 (81' Cordella sv) .
A disposizione: Mirarco, Sene, Mancini, Lezzi.
Allenatore: Roberto Taurino 6.
ARBITRO: Simone Pistarelli 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 22' Bertacchi (N); 29' Bolognese (N); 48' Merkaj (G); 61' De Pascalis (N); 87' Esposito (G).
ESPULSI: 85' Prinari (N).
ANGOLI: 7-4.
RECUPERO: pt 0, st 0