Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

27 gennaio 2019 ore 14:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Michele Delrio

Taranto

34° F. Roberti
86° C. Favetta

2
-
1

Conclusa

Audace Cerignola

55° R. Lattanzio
34° F. Roberti
86° C. Favetta
55° R. Lattanzio

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Gabriele Campa
Mostra dettagli:

Uno spettacolo che rispetta le attese quello andato in scena quest'oggi allo "Iacovone" di Taranto. Due squadre valide si sono affrontate a viso aperto, offrendo uno spettacolo degno di categorie superiori . Il Taranto parte all'arrembaggio, facendo capire fin da subito di voler condurre le danze sfruttando il fattore campo. Dopo qualche tentativo di D'Agostino, soprattutto con un grande calcio di punizione parato con uno spettacolare intervento di Mario Cappa, il Taranto riesce a sbloccare il match. Un cross mancino di Fabio Oggiano imbecca il centravanti Fabrizio Roberti che di testa scaglia una conclusione imparabile per il portiere ospite. Il Cerignola si innervosisce e la prima frazione di gioco si conclude dopo aver apprezzato un altro paio di interventi del bravo Cappa. Nello spogliatoio mister Bitetto è bravo a scuotere i suoi ed il Cerignola torna in campo con un piglio del tutto diverso rispetto al primo tempo. I gialloblu si fanno vedere dalle parti di un inoperoso Antonino, fino a quel momento, con un'azione pericolosa di Vitofrancesco che è solo il preludio al pareggio. Al 55' una bella percussione di Foggia sulla sinistra riesce a superare la difesa ionica ed il cross rasoterra del numero nove cerignolano trova smarcato Riccardo Lattanzio che può insaccare senza alcuna difficoltà. Il Taranto non viene demoralizzato dal pareggio, anche grazie al proprio meraviglioso pubblico che non ha smesso di incitarlo e riprende ad attaccare come se nulla fosse, trovando comunque una difesa ospite attenta. Quando il pareggio sembrava praticamente assodato un cross delizioso del neo entrato Salatino trova un pertugio difficile da vedere, con il pallone che attraversa tutta l'area di rigore. Dietro le maglie gialloblu sbuca Ciro Favetta, anch'egli entrato a partita in corso per qualche problema fisico, che fa esplodere il pubblico tarantino e regala una preziosissima vittoria alla propria squadra in questo fondamentale scontro diretto. 
Per D'Agostino e compagni non ci sarà il tempo per dormire sugli allori: il Taranto, infatti, tornerà in campo mercoledì per recuperare l'incontro contro il Bitonto. Il Cerignola, invece, tornerà a calcare il prato domenica prossima in casa del Gragnano.

A breve commento  e pagelle.

90'+1
Cinque minuti di recupero.

90'
Sostituzione: esce Fabrizio Roberti ed entra Damiano Menna

87'
Ammonito Massimo Pollidori per un fallo su Favetta.

86'
Il Taranto è in vantaggio! Cross stupendo di Salatino e incornata di Favetta che insacca.

82'
Sostituzione: esce Angelo Bonavolontà ed entra Cosimo Salatino.

82'
Sostituzione: esce Lorenzo Longo ed entra Mario Marotta.

76'
Sostituzione: esce Riccardo Lattanzio ed entra Massimo Pollidori.

75'
Tiro debole dal limite dell'area di Roberti, blocca Cappa.

74'
Tiro di D'Agostino che finisce vicino alla bandierina.

73'
Sostituzione Cerignola: esce Domenico Di Cecco ed entra Giuseppe Abruzzese.

73'
Girata di sinistro di Ciro Favetta, palla alta.

69'
Ammonito Vito Di Bari per gioco falloso.

66'
Si concretizza la doppia sostituzione rossoblu: esce Fabio Oggiano ed entra Emiliano Massimo.

66'
Sostituzione Taranto: esce Vittorio Esposito ed entra Ciro Favetta.

65'
Ammonito Domenico Di Cecco per gioco falloso.

63'
Ammonito Fabio Oggiano per gioco falloso.

61'
Ammonito Gabriele Carannante per gioco falloso.

60'
Punizione di D'Agostino, nessun problema per Cappa.

55'
Il Cerignola perviene al pareggio! Un cross di Foggia trova Lattanzio che insacca a porta sguarnita.

55'
Sostituzione Cerignola: esce Ferdinando Vitofrancesco ed entra Nicola Loiodice.

53'
Conclusione velleitaria di Pelliccia, palla molto alta sopra la traversa.

51'
Tiro-cross ravvicinato di Vitofrancesco, para Antonino.

Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio con il risultato di 1-0 per la gioia degli oltre 6000 spettatori presenti allo "Iacovone".

43'
Destro di Esposito deviato in corner da un difensore.

41'
Colpo di testa di Di Bari da calcio d'angolo, alto di poco.

41'
Tiro dalla distanza di Bonavolontà, si rifugia in corner Cappa.

36'
Ammonito Riccardo Lattanzio per proteste.

34'
IL TARANTO È IN VANTAGGIO!!!! Incornata di Fabrizio Roberti che sigla la seconda rete consecutiva.

33'
Ammonito Giacinto Allegrini per gioco falloso ai danni di Roberti.

30'
Traversa colpita da Oggiano direttamente su punizione.

25'
Grande parata di Antonino su un tiro ravvicinato di Lattanzio sugli sviluppi di un corner. 

15'
Cappa toglie dall'incrocio una stupenda punizione di D'Agostino.

10'
Tiro-cross di Esposito dal fondo, para Cappa.

4'
Bolide di Stefano D'Agostino, para in due tempi Cappa.

1'
Partito il big match dello "Iacovone"

Il big match di questa ventunesima giornata è quello tra Taranto e Audace Cerignola. Allo "Iacovone" si affrontano la seconda e la terza della classe: sono quattro i punti che dividono le due squadre, con la squadra di Bitetto che anticipa quella di Panarelli (che ha un match da recuperare mercoledì prossimo). A dirigere questa sfida, che si preannuncia spettacolare, sarà il signor Michele Delrio. 
Taranto
IN CAMPO (4-2-3-1)
V. Antonino
S. Pelliccia
V. Di Bari 69°
A. Ferrara
D. Bova
A. Bonavolontà 82°
S. Manzo
F. Roberti 34° 90°
S. D'Agostino
F. Oggiano 63° 66°
V. Esposito 66°

IN PANCHINA
P. Pellegrino
G. Carullo
D. Menna 90°
G. Guadagno
E. Massimo 66°
M. Marsili
S. Di Senso
C. Favetta 66° 86°
C. Salatino 82°
Allenatore
Luigi Panarelli
Audace Cerignola
IN CAMPO (4-3-3)
M. Cappa
L. Russo
G. Allegrini 33°
P. Tedone
F. Vitofrancesco 55°
A. Esposito
D. Di Cecco 65° 73°
G. Carannante 61°
C. Foggia
R. Lattanzio 76° 36° 55°
L. Longo 82°

IN PANCHINA
A. Abagnale
G. Abruzzese 73°
L. Matere
M. Pollidori 76° 87°
A. De Cristofaro
A. Nardella
N. Loiodice 55°
M. Marotta 82°
C. Parise
Allenatore
Leonardo Bitetto

4-2-3-1

Arbitro: Michele Delrio

4-3-3

Antonino
Cappa
Pelliccia
Russo
Di Bari
Allegrini
Ferrara
Tedone
Bova
Vitofrancesco
Bonavolontà
Esposito
Manzo
Di Cecco
Roberti
Carannante
D'Agostino
Foggia
Oggiano
Lattanzio
Esposito
Longo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Gabriele Campa

Arbitro
Michele Delrio 6.0
Spezzetta troppo il gioco e non concede un gioco maschio anche se ai limiti della regolarità. Nel complesso non commette gravi errori.

Taranto
Allenatore: Luigi Panarelli 7.0
E' bravo a cambiare il Taranto in corsa: il gol del vantaggio scaturisce con due cambi azzeccatissimi.
Vittorio Antonino (POR): 6.5
Un solo intervento importante, incolpevole in occasione del gol.
Salvatore Pelliccia (DIF): 5.5
Soffre su Foggia che non gli permette di accompagnare la manovra in fase offensiva. Suo l'errore che ha portato al momentaneo pareggio il Cerignola
Vito Di Bari (DIF): 6.5
Non sbaglia nulla. Gestisce con la sua grande esperienza il pacchetto difensivo.
Antonio Ferrara (DIF): 7.5
Tempismo e tecnica. Non fa esprimere al solito livello Vitofrancesco.
Dario Bova (DIF): 5.5
Permette a Lattanzio di segnare a colpo sicuro, non riuscendo a chiuderlo come dovrebbe.
Angelo Bonavolontà (CEN): 6.0
Partita sufficiente, un po' troppo timido sui contrasti.
Stefano Manzo (CEN): 6.5
Lotta e costruisce conducendo una partita senza sbavature.
Fabrizio Roberti (ATT): 7.0
Una bella prestazione coronata dalla seconda rete consecutiva che oltre ad essere importante è di pregevolissima fattura.
Stefano D'Agostino (ATT): 6.0
I ritmi alti della partita lo portano a sbagliare troppo.
Fabio Oggiano (ATT): 7.0
Nel primo tempo è devastante sull'out di destra. Suo, infatti, il cross che ha portato al gol di Roberti.
Vittorio Esposito (ATT): 6.5
Ottima prestazione, soprattutto nel primo tempo con buoni spunti in velocità.
Damiano Menna (DIF): s.v.
Emiliano Massimo (CEN): 6.0
Dà il suo solito apporto entrando a partita in corso rendendo la squadra più offensiva ed offrendo più qualità.
Ciro Favetta (ATT): 7.0
Entra con il suo solito dinamismo e con la sua proverbiale determinazione. Segna un gol pesantissimo che è la ciliegina sulla torta.
Cosimo Salatino (ATT): 6.5
Suo il cross che ha portato al gol decisivo di Favetta.
Audace Cerignola
Allenatore: Leonardo Bitetto 5.0
Inserendo Pollidori cambia in negativo la partita, dando ai suoi il segnale di coprirsi senza provare a giocarsela. Questo penalizza la propria squadra che viene beffata sul finale.
Mario Cappa (POR): 6.5
Due ottimi interventi nel primo tempo. Non poteva nulla sui due gol subìti.
Luca Russo (DIF): 5.0
Soffre tanto su Oggiano e non riesce ad essere propositivo.
Giacinto Allegrini (DIF): 6.5
Buona partita. Imposta e chiude con grande sapienza.
Pasquale Tedone (DIF): 6.0
Tanta spinta e determinazione, meglio nella fase offensiva che in quella difensiva.
Ferdinando Vitofrancesco (DIF): 5.5
A differenza delle sue precedenti prestazioni, quest'oggi non riesce a dare lo sprint necessario alla sua squadra.
Alessio Esposito (CEN): 6.5
Abnegazione e tanta corsa.
Domenico Di Cecco (CEN): 5.0
Partita anonima. Perde Roberti in occasione del primo gol.
Gabriele Carannante (CEN): 7.0
Under di grande spessore, gestisce il centrocampo con una tecnica eccelsa.
Ciro Foggia (ATT): 5.5
Non incide e risulta evanescente.
Riccardo Lattanzio (ATT): 7.0
Sornione, vive di fiammate. Nel primo tempo un suo tiro a botta sicura viene parato, ma nel secondo riesce a timbrare il cartellino da grande opportunista.
Lorenzo Longo (CEN): 6.0
Prestazione sufficiente, non riesce a brillare.
Giuseppe Abruzzese (DIF): s.v.
Massimo Pollidori (DIF): s.v.
Nicola Loiodice (ATT): 5.5
Entra a partita in corso e si vede pochissimo. Inoffensivo.
Mario Marotta (ATT): s.v.

Uno spettacolo che rispetta le attese quello andato in scena quest'oggi allo "Iacovone" di Taranto. Due squadre valide si sono affrontate a viso aperto, offrendo uno spettacolo degno di categorie superiori . Il Taranto parte all'arrembaggio, facendo capire fin da subito di voler condurre le danze sfruttando il fattore campo. Dopo qualche tentativo di D'Agostino, soprattutto con un grande calcio di punizione parato con uno spettacolare intervento di Mario Cappa, il Taranto riesce a sbloccare il match. Un cross mancino di Fabio Oggiano imbecca il centravanti Fabrizio Roberti che di testa scaglia una conclusione imparabile per il portiere ospite. Il Cerignola si innervosisce e la prima frazione di gioco si conclude dopo aver apprezzato un altro paio di interventi del bravo Cappa. Nello spogliatoio mister Bitetto è bravo a scuotere i suoi ed il Cerignola torna in campo con un piglio del tutto diverso rispetto al primo tempo. I gialloblu si fanno vedere dalle parti di un inoperoso Antonino, fino a quel momento, con un'azione pericolosa di Vitofrancesco che è solo il preludio al pareggio. Al 55' una bella percussione di Foggia sulla sinistra riesce a superare la difesa ionica ed il cross rasoterra del numero nove cerignolano trova smarcato Riccardo Lattanzio che può insaccare senza alcuna difficoltà. Il Taranto non viene demoralizzato dal pareggio, anche grazie al proprio meraviglioso pubblico che non ha smesso di incitarlo e riprende ad attaccare come se nulla fosse, trovando comunque una difesa ospite attenta. Quando il pareggio sembrava praticamente assodato un cross delizioso del neo entrato Salatino trova un pertugio difficile da vedere, con il pallone che attraversa tutta l'area di rigore. Dietro le maglie gialloblu sbuca Ciro Favetta, anch'egli entrato a partita in corso per qualche problema fisico, che fa esplodere il pubblico tarantino e regala una preziosissima vittoria alla propria squadra in questo fondamentale scontro diretto. 
Per D'Agostino e compagni non ci sarà il tempo per dormire sugli allori: il Taranto, infatti, tornerà in campo mercoledì per recuperare l'incontro contro il Bitonto. Il Cerignola, invece, tornerà a calcare il prato domenica prossima in casa del Gragnano.

-
Possesso palla
-
14
Tiri totali
4
-
Tiri specchio
-
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
5
Corner
2
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
5
-
Espulsi
-

Taranto-Audace Cerignola 2-1

MARCATORI: 34' Roberti (T), 55' Lattanzio (A), 86' Favetta (T).
TARANTO (4-2-3-1): Antonino 6,5; Pelliccia 5,5, Di Bari 6,5, Ferrara 7,5, Bova 5,5; Bonavolontà 6 (82' Salatino 6,5) , Manzo 6,5; Roberti 7 (90' Menna sv) , D'Agostino 6, Oggiano 7 (66' Massimo 6) ; Esposito 6,5 (66' Favetta 7) .
A disposizione: Pellegrino, Carullo, Guadagno, Marsili, Di Senso .
Allenatore: Luigi Panarelli 7.
AUDACE-CERIGNOLA (4-3-3): Cappa 6,5; Russo 5, Allegrini 6,5, Tedone 6, Vitofrancesco 5,5 (55' Loiodice 5,5) ; Esposito 6,5, Di Cecco 5 (73' Abruzzese sv) , Carannante 7; Foggia 5,5, Lattanzio 7 (76' Pollidori sv) , Longo 6 (82' Marotta sv) .
A disposizione: Abagnale, Matere, De Cristofaro, Nardella, Parise.
Allenatore: Leonardo Bitetto 5.
ARBITRO: Michele Delrio 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 33' Allegrini (A); 36' Lattanzio (A); 61' Carannante (A); 63' Oggiano (T); 65' Di Cecco (A); 69' Di Bari (T); 87' Pollidori (A).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-2.
RECUPERO: pt 0, st 0