Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

2 dicembre 2018 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Paolo Armando Mulas

Taranto

1° S. Di Senso
27° C. Salatino

2
-
1

Conclusa

Francavilla

70° G. D'Auria
1° S. Di Senso
27° C. Salatino
70° G. D'Auria

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Gabriele Campa
Mostra dettagli:

Risultato importante per il Taranto che strappa i tre punti, vincendo contro un Francavilla determinato e pone fine alla "mini crisi" che lo affliggeva.
Pronti via e i padroni di casa passano in vantaggio con una doppia occasione che ha visto Alvigini protagonista nel bene e nel male. L'estremo difensore lucano, infatti, prima nega il gol a Ciro Favetta su un tiro a colpo sicuro ma, successivamente, non riesce a respingere un potente sinistro di Sebastian Di Senso che finisce oltre la linea. Il Taranto sulle ali dell'entusiasmo offre un gioco spumeggiante al proprio pubblico e, al 27', trova il raddoppio con una lodevole percussione sulla fascia sinistra di Ciro Favetta che trova il destro di Cosimo Salatino per il 2-0 ionico. Nella ripresa il leitmotiv del match è il medesimo con i padroni di casa che attaccano e gli ospiti che pensano prima a difendersi e poi a ripartire. Il cinismo del primo tempo degli uomini di Panarelli non si ripresenta anche nel secondo, con i rossoblu ionici che creano tanto, ma non riescono a concretizzare. Degna di nota l'azione del 54', con Oggiano che insacca respingendo l'ennesima parata di un bravo Alvigini, ma il sig. Mulas annulla per una posizione irregolare dell'esterno sardo. Inaspettata la rete degli ospiti, con una prodezza balistica di D'Auria che dalla trequarti riesce a trovare l'angolino, realizzando uno dei più classici "gol della domenica". Dure le parole di mister Lazic nel dopopartita che ha rimproverato i suoi, ammettendo di "essere stati presi a pallonate dal Taranto". Tre punti fondamentali per il Taranto che si porta in terza posizione, a pari merito con il Bitonto. Marsili e compagni nel prossimo turno andranno ad Ercolano, sull'insidioso campo del Granata che sicuramente battaglierà per evitare l'ennesima sconfitta. Francavilla che tornerà a giocare in casa, ospitando il fanalino di coda Pomigliano.

Finisce qui. Il Taranto torna alla vittoria dopo quasi un mese contro un buon Francavilla.

90'+5
Ammonito Michele Ragone.

90'+1
Il sig. Mulas assegna cinque minuti di recupero.

90'
Grande parata di Alvigini su tiro di Massimo.

87'
Bella azione sull'asse Ferrara-Guadagno, è proprio quest'ultimo a concludere male "strozzando" il suo tiro.

85'
Ultima sostituzione anche per il Taranto: esce l'infortunato Nicola Lanzolla ed entra Claudio Miale.

85'
Ultimo cambio per gli ospiti: esce Luigi Digiorgio ed entra Genny Del Prete.

81'
Sostituzione: esce Ciro Favetta ed entra il nuovo acquisto del Taranto, Antonio Croce.

80'
Tiro-cross di Oggiano che non riesce a trovare un compagno, para in tuffo Alvigini.

79'
Tiro dalla distanza di Tomas Grandis, troppo alto.

78'
Sostituzione: esce Matias Alberto Grandis ed entra Mattia De Marco.

72'
Un gran destro su punizione di Marsili fa la barba alla traversa.

71'
Ammonito Tomas Grandis per gioco falloso.

70'
Il Francavilla accorcia le distanze! Eurogol di Gianluca D'Auria che batte Antonino con un destro dai 40 metri sotto il sette.

69'
Ammonito Dario Bova per proteste.

68'
Tiro dalla distanza di Emiliano Massimo bloccato senza problemi da Alvigini.

66'
Terza sostituzione per i padroni di casa: esce Stefano D'Agostino ed entra Mauro Gori.

65'
Tiro dai 35 metri di Pelliccia, si distende Alvigini.

63'
Tiro dalla distanza di D'Agostino, para in due tempi Alvigini.

60'
Nel Taranto esce l'autore del secondo gol Cosimo Salatino ed entra Gianmaria Guadagno.

59'

Doppio cambio che si concretizza con l'uscita di Matias Chavarria e l'ingresso di Carmine Pagano.

59'

Nel Francavilla esce Felice Raiola ed entra Gerardo Lavano.

56'
Gol annullato a Fabio Oggiano per fuorigioco.

54'
Interno destro di D'Agostino dopo un assist di "scorpione" di Favetta, palla in angolo dopo una deviazione di Ragone che rischia anche l'autogol.

53'
Tiro da fuori area di capitan Marsili, troppo largo alla sinistra di Alvigini.

51'
Percussione sulla sinistra di Chavarria, il suo cross finisce direttamente in fallo di fondo.

50'
Primo cambio anche per il Taranto: esce Sebastian Di Senso ed entra Fabio Oggiano.

49'
Colpo di testa di Favetta che finisce sopra la traversa.

49'
Prima sostituzione in casa Francavilla: esce Valerio Cardamone ed entra Pierpaolo Di Senso.

48'
Bel cross di Di Senso, una frazione di secondo in ritardo Favetta per insaccarlo.

47'
Azione stupenda di Favetta che supera il suo marcatore con una finta ubriacante, ma spedisce la sfera di gioco alta.

46'
Riprende il match.

Fine dei primi 45 minuti. Un Taranto cinico e spietato si trova in vantaggio di due reti a zero.

44'
Tiro deviato di Favetta che per poco non ingannava il portiere francavillese.

41'
Ammonito Felice Raiola del Francavilla per gioco falloso.

39'
Girata di sinistro di D'Agostino, para agevolmente Alvigini.

37'
Cross insidioso di Di Senso da calcio di punizione. Alvigini anticipa in tuffo Lanzolla che era pronto alla sua classica incornata.

34'
Bordata di sinistro di D'Agostino. Manda in corner Alvigini.

27'
Il Taranto raddoppia! Grande discesa sulla sinistra di Favetta che serve Salatino. Il tarantino insacca a porta sguarnita.

17'
Tiro debole di D'Agostino, Alvigini lascia uscire alla sua destra.

11'
Tiro di Tomas Grandis dalla distanza, para in due tempi Antonino.

4'
Antonino è bravo a respingere una punizione insidiosa di D'Auria.

1'
Il Taranto è in vantaggio! Grande intervento di Alvigini su un tiro di Ciro Favetta, sugli sviluppi dell'azione il portiere ospite non può nulla sul sinistro di Di Senso che gli piega le mani.

1'
Allo "Iacovone" è partito in questo istante il match tra Taranto e Francavilla.

Brucia ancora il pareggio arrivato in extremis contro il Fasano, ma adesso per il Taranto è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e ripartire. Allo "Iacovone" arriva il temibile Francavilla di Lazic che nello scorso turno ha fermato in casa la capolista di questo girone H, il Picerno. Si prevede una sfida interessante. A dirigerla il signora Paolo Armando Mulas.
Taranto
IN CAMPO (4-2-3-1)
V. Antonino
S. Pelliccia
N. Lanzolla 85°
D. Bova 69°
A. Ferrara
E. Massimo
M. Marsili
S. Di Senso 50°
S. D'Agostino 66°
C. Salatino 27° 60°
C. Favetta 81°

IN PANCHINA
F. Martinese
G. Carullo
C. Miale 85°
G. Guadagno 60°
M. Gori 66°
I. Squerzanti
A. Bonavolontà
A. Croce 81°
F. Oggiano 50°
Allenatore
Luigi Panarelli
Francavilla
IN CAMPO (4-3-3)
34 F. Alvigini
M. Ragone 95°
A. Giordano
L. Digiorgio 85°
V. Cardamone 49°
T. Grandis 71°
M. Collocolo
F. Raiola 41° 59°
M. Grandis 78°
M. Chavarria 59°
G. D'Auria 70°

IN PANCHINA
A. Russo
G. Lavano 59°
C. Pagano 59°
M. De Gol
G. Ferraiuolo
A. De Lorenzo
G. Del Prete 85°
P. Di Senso 49°
M. De Marco 78°
Allenatore
Ranko Lazic

4-2-3-1

Arbitro: Paolo Armando Mulas

4-3-3

Antonino
34 Alvigini
Pelliccia
Ragone
Lanzolla
Giordano
Bova
Digiorgio
Ferrara
Cardamone
Massimo
Grandis
Marsili
Collocolo
Di Senso
Raiola
D'Agostino
Grandis
Salatino
Chavarria
Favetta
D'Auria

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Gabriele Campa

Arbitro
Paolo Armando Mulas 6.0
Conduce bene il match, da rivedere il gol annullato ad Oggiano.

Taranto
Allenatore: Luigi Panarelli 5.5
Ha il merito di motivare la sua squadra che entra in campo con grande determinazione. Non azzecca i cambi schierando Guadagno fuori ruolo e sostituendo D'Agostino per Gori, perdendo in qualità.
Vittorio Antonino (POR): 6.0
Nessun intervento di rilievo. Incolpevole in occasione del gol.
Salvatore Pelliccia (DIF): 6.0
Ha un brutto cliente in D'Auria, ma lo contiene bene. In fase di spinta non incide più di tanto.
Nicola Lanzolla (DIF): 6.0
Giornata tranquilla per lui, non va mai in sofferenza.
Dario Bova (DIF): 6.0
Buona prova, non commette errori ed è sempre concentrato.
Antonio Ferrara (DIF): 7.0
Ancora una grande prestazione per lui. In entrambe le fasi non sbaglia mai.
Emiliano Massimo (CEN): 7.0
Ha grande qualità e la mette a disposizione della squadra. Gioca meglio nel ruolo iniziale di mediano che da trequartista.
Massimiliano Marsili (CEN): 6.5
Si fa notare più in fase difensiva, che in impostazione del gioco ma, in generale, offre una prestazione più che sufficiente.
Sebastiano Di Senso (ATT): 7.0
Ha il merito di sbloccare il risultato con un bel tiro, solita buona prestazione con grande dinamismo.
Stefano D'Agostino (ATT): 7.5
Il più lucido dei suoi, costruisce e si fa sentire anche in fase di non possesso.
Cosimo Salatino (ATT): 6.0
Buon primo tempo, il gol è la ciliegina sulla torta. Man mano, però, va spegnendosi.
Ciro Favetta (ATT): 7.0
Non segna, ma il secondo gol porta la sua firma. La generosità e la combattività sono il suo marchio di fabbrica.
Claudio Miale (DIF): s.v.
Gianmaria Guadagno (CEN): 6.0
Gioca fuori ruolo, ma ci mette grande impegno.
Mauro Gori (CEN): 6.0
Come in quasi tutte le partite viene schierato per mettere a disposizione la sua esperienza. Ancora una volta buona prestazione.
Antonio Croce (ATT): s.v.
Fabio Oggiano (ATT): 6.5
Velocità, impegno e tanta grinta. Non molla mai.
Francavilla
Allenatore: Ranko Lazic 6.5
Ottima impostazione di squadra. Gioca con una squadra molto giovane, ma non si nota più di tanto.
Fabio Alvigini (POR): 6.0
Sul primo gol non è esente da colpe, ma si rifà nel prosieguo della partita.
Michele Ragone (DIF): 6.5
Ottima prestazione sia in fase difensiva, che in appoggio all'attacco.
Antonello Giordano (DIF): 5.0
Soffre gli attaccanti tarantini, sul secondo gol non riesce a fermare Favetta che serve l'assist a Salatino.
Luigi Digiorgio (DIF): 6.0
Prova sufficiente in fase di non possesso.
Valerio Cardamone (DIF): 5.0
Timido e impacciato, non spinge mai e soffre le avanzate di Di Senso.
Tomas Grandis (CEN): 6.5
Grande dinamismo: corre, intercetta e riparte.
Michele Collocolo (CEN): 6.0
E' un classe '99, ma mostra una personalità da veterano. Svolge bene il compito di metronomo a centrocampo.
Felice Raiola (CEN): 5.5
Partita di sofferenza in un centrocampo affollato.
Matias Alberto Grandis (ATT): 5.0
Non si fa notare quasi mai. Resta molto defilato e non entra nel vivo del match.
Matias Chavarria (ATT): 5.0
Corre molto ed ha un gran dinamismo, ma non impensierisce la retroguardia tarantina.
Gianluca D'Auria (ATT): 6.5
Parte alla grande in termini di qualità e corsa, si spegne nel corso del match. Il cambio di posizione lo rinfranca e riesce a realizzare un eurogol.
Gerarrdo Lavano (DIF): 6.0
Entra bene con la sua grande velocità.
Carmine Pagano (DIF): 6.0
Riesce a contenere le avanzate avversarie.
Genny Del Prete (ATT): s.v.
Pierpaolo Di Senso (ATT): 5.0
Entra con il compito di dare fantasia alla sua squadra, ma la sua prova è anonima.
Mattia De Marco (ATT): s.v.
Risultato importante per il Taranto che strappa i tre punti, vincendo contro un Francavilla determinato e pone fine alla "mini crisi" che lo affliggeva.
Pronti via e i padroni di casa passano in vantaggio con una doppia occasione che ha visto Alvigini protagonista nel bene e nel male. L'estremo difensore lucano, infatti, prima nega il gol a Ciro Favetta su un tiro a colpo sicuro ma, successivamente, non riesce a respingere un potente sinistro di Sebastian Di Senso che finisce oltre la linea. Il Taranto sulle ali dell'entusiasmo offre un gioco spumeggiante al proprio pubblico e, al 27', trova il raddoppio con una lodevole percussione sulla fascia sinistra di Ciro Favetta che trova il destro di Cosimo Salatino per il 2-0 ionico. Nella ripresa il leitmotiv del match è il medesimo con i padroni di casa che attaccano e gli ospiti che pensano prima a difendersi e poi a ripartire. Il cinismo del primo tempo degli uomini di Panarelli non si ripresenta anche nel secondo, con i rossoblu ionici che creano tanto, ma non riescono a concretizzare. Degna di nota l'azione del 54', con Oggiano che insacca respingendo l'ennesima parata di un bravo Alvigini, ma il sig. Mulas annulla per una posizione irregolare dell'esterno sardo. Inaspettata la rete degli ospiti, con una prodezza balistica di D'Auria che dalla trequarti riesce a trovare l'angolino, realizzando uno dei più classici "gol della domenica". Dure le parole di mister Lazic nel dopopartita che ha rimproverato i suoi, ammettendo di "essere stati presi a pallonate dal Taranto". Tre punti fondamentali per il Taranto che si porta in terza posizione, a pari merito con il Bitonto. Marsili e compagni nel prossimo turno andranno ad Ercolano, sull'insidioso campo del Granata che sicuramente battaglierà per evitare l'ennesima sconfitta. Francavilla che tornerà a giocare in casa, ospitando il fanalino di coda Pomigliano.
-
Possesso palla
-
17
Tiri totali
5
-
Tiri specchio
-
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
5
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Taranto-Francavilla 2-1

MARCATORI: 1' Di Senso (T), 27' Salatino (T), 70' D'Auria (F).
TARANTO (4-2-3-1): Antonino 6; Pelliccia 6, Lanzolla 6 (85' Miale sv) , Bova 6, Ferrara 7; Massimo 7, Marsili 6,5; Di Senso 7 (50' Oggiano 6,5) , D'Agostino 7,5 (66' Gori 6) , Salatino 6 (60' Guadagno 6) ; Favetta 7 (81' Croce sv) .
A disposizione: Martinese, Carullo, Squerzanti, Bonavolontà.
Allenatore: Luigi Panarelli 5,5.
FRANCAVILLA (4-3-3): Alvigini 6; Ragone 6,5, Giordano 5, Digiorgio 6 (85' Del Prete sv) , Cardamone 5 (49' Di Senso 5) ; Grandis 6,5, Collocolo 6, Raiola 5,5 (59' Lavano 6) ; Grandis 5 (78' De Marco sv) , Chavarria 5 (59' Pagano 6) , D'Auria 6,5.
A disposizione: Russo, De Gol, Ferraiuolo, De Lorenzo.
Allenatore: Ranko Lazic 6,5.
ARBITRO: Paolo Armando Mulas 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 41' Raiola (F); 69' Bova (T); 71' Grandis (F); 90' Ragone (F).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 2, st 5