Serie D Girone H 2018-2019
Serie D Girone H 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

2 dicembre 2018 ore 14:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Dario Madonia

Città di Fasano

70° L. Serri

1
-
1

Conclusa

Fidelis Andria

21° F. Forte
70° L. Serri
21° F. Forte

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesco Cofano
Mostra dettagli:

Termina in questo momento, con un minuto aggiuntivo di recupero, Fasano - Andria. Un pari che non accontenta nessuna delle due squadre ma che consente al Fasano di conservare l'imbattibilità interna e ai leoni di proseguire la loro striscia di imbattibilità che dura ormai da più di due mesi. L'Andria si era portato in vantaggio a metà del primo tempo con un colpo di testa di Forte che coglie di sorpresa Guarnieri ma i biancazzurri sono riusciti a riequilibrare il risultato grazie al subentrato Serri, che da due passi capitalizza al massimo una grande azione di Bernardini. Un pizzico di amaro in bocca tuttavia resta: l'Andria esce dalla zona play off e perde terreno rispetto alle prime quattro, tutte vittoriose, mentre il Fasano dovrà vincere il recupero della gara col Savoia se vuole ancora restare agganciato al treno delle prime. Domenica prossima l'Andria ospiterà il Nola mentre il Fasano sarà di scena a Sarno: per i biancazzurri un test fondamentale, visto che fin qui i ragazzi di Laterza hanno spesso faticato in trasferta con le piccole squadre. 

90'+5
Secondo giallo per Zingaro, autore di un fallo in area su Corvino. L'arbitro inizialmente aveva indicato il dischetto ma il guardalinee ha alzato la bandierina per fuorigioco. Niente penalty ma Andria in dieci uomini adesso. 

90'+3
Terzo cambio per Laterza: fuori Ganci, già ammonito, e dentro Cobo per questi istanti finali. 

90'+1
Saranno quattro i minuti di recupero: 240 secondi al cardiopalma in cui può succedere di tutto!

90'
Ammonito Paride Addario

88'
Ammonito Emanuel Manno

85'
Altro cambio per l'Andria: fuori Petruccelli e dentro Manno. 

84'
Tiro incredibile di Diop quasi dal cerchio di centrocampo. Addario è sorpreso e manda con fatica in angolo. 

83'
Ultimi dieci minuti tutti da vivere: il Fasano l'ha ripresa e ora vuole completare la rimonta ma l'Andria è sempre pronto a pungere. 

82'
Ammonito anche Bortoletti nell'Andria. La partita si sta incattivendo. 

80'
Parità anche nei cartellini: ammonito Forbes. 

79'
Doppia occasione Fasano! Punizione battuta da Corvino, respinge la difesa dell'Andria sui piedi di Rullo che dal limite scaglia un bolide: para in due tempi Addario. 

75'
Secondo cambio per mister Potenza: esce De Filippo, entra Paparusso. 

72'
Risponde subito l'Andria con l'altro subentrato, Stranges. L'attaccante entra in area di rigore e calcia, palla fuori di circa un metro. 

70'
Eccolo qui il gol del pareggio! Rete proprio del neoentrato Serri ma il merito è tutto di Bernardini, autore di un'azione spettacolare sulla sinistra. Il giovane fasanese supera due avversari in dribbling e serve dall'altra parte Serri che conclude sotto la traversa. Uno pari adesso. 

69'
Il Fasano tenterà adesso di allargare il gioco e sfruttare la velocità sulle fasce di Forbes e Serri. Vedremo se la scelta di Laterza si rivelerà indovinata. 

66'
Cambio anche per l'Andria: fuori Ayina e dentro Stranges. 

65'
Altro cambio nel Fasano: fuori Nadarevic e dentro Serri. 

64'
Ganci prova il tiro dal vertice sinistro dell'area. Conclusione fiacca che non inquadra la porta. Ora sembra provarci maggiormente il Fasano. 

62'
Eccolo Montaldi! La punta argentina si gira dal limite dell'area e fa partire la conclusione. Tentativo non preciso e Addario blocca a terra senza problemi. 

56'
Primo cambio nel Fasano: fuori Formuso e dentro Forbes. Partita impalpabile quella della punta biancazzurra, vedremo se adesso Montaldi nel ruolo di prima punta saprà essere più incisivo. 

53'
Quinto ammonito del match: questa volta si tratta del capitano ospite Cipolletta. 

49'
Pericoloso l'Andria in contropiede! Petruccelli serve in area Ayina che in area piccola ma da posizione defilata tenta il tiro. Palla fuori. 

47'
Ci prova subito il Fasano con un tentativo velleitario di capitan Anglani dai trentacinque metri. Palla a lato di parecchio. 

46'
E' iniziata la ripresa! Nessun cambio per le due squadre, stessi ventidue in campo. 

Non succede nulla nel recupero, le squadre vanno negli spogliatoi con l'Andria in vantaggio per 1 a 0 grazie alla parabola beffarda di Forte che ha sorpreso Guarnieri al 21'. A tra poco per la ripresa. 

45'+1

Un minuto di recupero in questo primo tempo.

42'
Il Fasano non riesce a forzare le serratissime linee dell'Andria. Laterza dovrà farsi sentire negli spogliatoi per cambiare qualcosa nei meccanismi d'attacco. 

41'
Bella parata di Guarnieri su un tiro da distanza ravvicinata di Cipolletta. Ancora pericoloso l'Andria su palla inattiva. 

35'
Altro ammonito per i padroni di casa: Ganci è entrato scomposto sull'avversario ed è stato sanzionato da Madonia. Gara sempre molto maschia, già tre i cartellini in questa prima frazione. 

34'
Andria bravo fin qui a concedere le briciole agli avanti fasanesi e a capitalizzare al massimo l'unica vera occasione del match. 

30'
Nadarevic dalla destra mette una gran palla in mezzo per Montaldi ma Addario è ottimo in uscita e blocca la sfera. Cerca di scuotersi il Fasano. 

27'
Primo ammonito anche per il Fasano: si tratta di Bernardini. 

26'
Si sblocca dunque il derby! Vedremo ora come reagiranno i biancazzurri di casa, ancora imbattuti nel proprio fortino in campionato. 

21'
Andria in vantaggio al primo tiro in porta! Punizione dalla sinistra di Petruccelli e Forte supera Guarnieri con una palombella di testa. Non è sembrato impeccabile qui il portiere di casa. 

18'
Proteste in area di rigore ospite: Montaldi, stretto tra due difensori avversari, cade a terra e invoca il penalty ma per l'arbitro non c'è nulla. Si continua a giocare. 

16'
Nessuna delle due squadre si sta risparmiando: partita aperta e godibile in questo avvio, pur senza azioni degne di nota. 

8'
Subito un cartellino sventolato dall'arbitro: si tratta del difensore andriese Zingaro. 

7'
Ritmi subito molto alti e agonismo alle stelle in questi primi minuti. E' un derby e nessuno tira indietro la gamba. 

1'
E' iniziata Fasano - Andria! 

Il Fasano si schiera con un 4 - 2 - 3 - 1 con Montaldi, Corvino e Nadarevic alle spalle di Formuso. Scelta più conservativa per mister Potenza che schiera invece i suoi con un 3 - 5 - 2 con Cristaldi e Ayina uniche punte davanti ad un folto centrocampo. 

Il Fasano si schiera con un 4 - 2 - 3 - 1 con Montaldi, Corvino e Nadarevic alle spalle di Formuso. Scelta più conservativa per mister Potenza che schiera invece i suoi con un 3 - 5 - 2 con Cristaldi e Ayina uniche punte davanti ad un folto centrocampo. 

L'arbitro dell'incontro sarà Dario Madonia della sezione di Palermo. A tra poco per il fischio d'inizio. 

Buongiorno e benvenuti al 'Vito Curlo' per il derby tra Us Città di Fasano e Andria. In palio non ci sono solo i tre punti ma l'orgoglio e la passione di due città intere. Il Fasano è reduce dalla partita contro il Savoia rinviata domenica scorsa per l'intensa pioggia abbattutasi su Fasano. I ragazzi di Laterza sono tuttavia in buona forma, come dimostra il gagliardo pareggio di mercoledì col Taranto, nel recupero dell'ottava giornata. L'Andria è reduce invece dalla vittoria interna col Gragnano e non perde da settembre, dopo un pessimo inizio di campionato. 

A causa del maltempo il Fasano, nella scorsa giornata, ha giocato solo un tempo della gara poi rinviata contro il Savoia. Ma lo scorso mercoledì è riuscita ad imporre il pareggio con il Taranto e in questo turno dovrà affrontare un'altra squadra di qualità, la Fidelis Andria. Gli uomini di Potenza hanno sconfitto il Gragnano domenica scorsa. La partita in programma alle 14:30 sarà diretta dal signor Dario Madonia.
Città di Fasano
IN CAMPO (4-2-3-1)
M. Guarnieri
A. Mambella
E. Rullo
A. Anglani
C. Diop
G. Bernardini 27°
F. Ganci 93° 35°
E. Nadarevic 65°
A. Montaldi
V. Corvino
L. Formuso 56°

IN PANCHINA
D. Suma
C. Zizzi
G. Colombatti
M. Pugliese
J. Cobo 93°
R. Paolillo
A. Tuttisanti
L. Serri 70° 65°
I. Forbes 56° 80°
Allenatore
Giuseppe Laterza
Fidelis Andria
IN CAMPO (3-5-2)
P. Addario 90°
V. Zingaro 95° 95°
C. Cipolletta 53°
F. Forte 21°
M. Gregoric
A. Petruccelli 85°
M. Piperis
M. Bortoletti 82°
L. De Filippo 75°
M. Cristaldi
J. Ayina 66°

IN PANCHINA
G. Zinfollino
D. Porcaro
M. Stranges 66°
E. Manno 88° 85°
V. Pagone
L. Dinielli
D. Paparusso 75°
I. Bozic
F. Calì
Allenatore
Alessandro Potenza

4-2-3-1

Arbitro: Dario Madonia

3-5-2

Guarnieri
Addario
Mambella
Zingaro
Rullo
Cipolletta
Anglani
Forte
Diop
Gregoric
Bernardini
Petruccelli
Ganci
Piperis
Nadarevic
Bortoletti
Montaldi
De Filippo
Corvino
Cristaldi
Formuso
Ayina

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesco Cofano

Arbitro
Dario Madonia

Città di Fasano
Allenatore: Giuseppe Laterza
Mattia Guarnieri (POR):
Andrea Mambella (DIF):
Erminio Rullo (DIF):
Antonio Anglani (DIF):
Cheikh Diop (DIF):
Giorgio Bernardini (CEN):
Facundo Ganci (CEN):
Enis Nadarevic (ATT):
Anibal Daniel Montaldi (ATT):
Vincenzo Corvino (ATT):
Loris Formuso (ATT):
Juan Manuel Cobo (CEN):
Leonardo Serri (ATT):
Ivan Forbes (DIF):
Fidelis Andria
Allenatore: Alessandro Potenza
Paride Addario (POR):
Vincenzo Zingaro (DIF):
Ciro Cipolletta (DIF):
Francesco Forte (DIF):
Miha Gregoric (DIF):
Alessandro Petruccelli (CEN):
Michele Piperis (CEN):
Mirko Bortoletti (CEN):
Leonardo De Filippo (DIF):
Matias Cristaldi (ATT):
John-Christophe Ayina (ATT):
Marco Stranges (ATT):
Emanuel Manno (CEN):
Daniele Paparusso (DIF):
Termina in questo momento, con un minuto aggiuntivo di recupero, Fasano - Andria. Un pari che non accontenta nessuna delle due squadre ma che consente al Fasano di conservare l'imbattibilità interna e ai leoni di proseguire la loro striscia di imbattibilità che dura ormai da più di due mesi. L'Andria si era portato in vantaggio a metà del primo tempo con un colpo di testa di Forte che coglie di sorpresa Guarnieri ma i biancazzurri sono riusciti a riequilibrare il risultato grazie al subentrato Serri, che da due passi capitalizza al massimo una grande azione di Bernardini. Un pizzico di amaro in bocca tuttavia resta: l'Andria esce dalla zona play off e perde terreno rispetto alle prime quattro, tutte vittoriose, mentre il Fasano dovrà vincere il recupero della gara col Savoia se vuole ancora restare agganciato al treno delle prime. Domenica prossima l'Andria ospiterà il Nola mentre il Fasano sarà di scena a Sarno: per i biancazzurri un test fondamentale, visto che fin qui i ragazzi di Laterza hanno spesso faticato in trasferta con le piccole squadre. 
-
Possesso palla
-
5
Tiri totali
3
3
Tiri specchio
1
1
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
3
Ammoniti
5
-
Espulsi
1

Città di Fasano-Fidelis Andria 1-1

MARCATORI: 21' Forte (F), 70' Serri (C).
CITTA-DI-FASANO (4-2-3-1): Guarnieri ; Mambella , Rullo , Anglani , Diop ; Bernardini , Ganci (90' Cobo ) ; Nadarevic (65' Serri ) , Montaldi , Corvino ; Formuso (56' Forbes ) .
A disposizione: Suma , Zizzi, Colombatti, Pugliese , Paolillo, Tuttisanti.
Allenatore: Giuseppe Laterza .
FIDELIS-ANDRIA (3-5-2): Addario ; Zingaro , Cipolletta , Forte ; Gregoric , Petruccelli (85' Manno ) , Piperis , Bortoletti , De Filippo (75' Paparusso ) ; Cristaldi , Ayina (66' Stranges ) .
A disposizione: Zinfollino, Porcaro, Pagone , Dinielli, Bozic, Calì.
Allenatore: Alessandro Potenza .
ARBITRO: Dario Madonia
NOTE: nessuna
AMMONITI: 8' Zingaro (F); 27' Bernardini (C); 35' Ganci (C); 53' Cipolletta (F); 80' Forbes (C); 82' Bortoletti (F); 88' Manno (F); 90' Zingaro (F); 90' Addario (F).
ESPULSI: 90' Zingaro (F).
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0