Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
14° giornata Serie B 2018-2019

Stadio San Vito - Gigi Marulla

1 dicembre 2018 ore 15:00

Arbitro: Valerio Marini

Cosenza

59° A. Baclet (Rig.)
90° +3 L. Garritano

2
-
1

Conclusa

Padova

26° F. Bonazzoli (Rig.)
59° A. Baclet (Rig.)
90° +3 L. Garritano

Padova


1
26° F. Bonazzoli (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Fabrizio Frasca
Mostra dettagli:

Finisce 2-1 al Marulla: il Cosenza batte in extremis il Padova grazie alla rete provvidenziale di Garritano. L'uomo migliore del match firma il suo primo gol in serie B, dopo aver tentato diverse volte la conclusione. Nel primo tempo il Padova passa avanti su rigore di Bonazzoli. Poi la riposta dei lupi che sempre dagli undici metri pareggiano con Baclet. Da li in poi, con l'uomo in più per l'espulsione di Mazzocco, è un forcing costante fino al minuto 93'. Quando Garritano la getta di prepotenza in porta. Vittoria importante per i rossoblu, adesso sono a più tre dal Padova e dalla zona rossa. Ospiti di mister Foscarini quasi mai pericolosi. Si rintanano per tutto il secondo tempo senza mai uscire dalla propria metà campo. Nella prossima giornata il Cosenza andrà di scena al Picco contro lo Spezia, mentre i biancorossi apriranno i cancelli al Palermo.

90'+4
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Luca Garritano.

90'+3
All'ultima chance il Cosenza passa in vantaggio meritatamente: corner di Palmiero, stacca in solitario Garritano che fissa il punteggio sul 2-1.

90'+3
RETE COSENZAAAAA! Goal di Luca Garritano!

90'
4 minuti di recupero!

89'
Traballa il Padova, questa volta ci ha provato Tutino ma ha calciato a lato non di poco.

87'
Botta dalla distanza clamorosa di Palmiero, se la trova fra le braccia con tanta fortuna Perisan.

86'
CAMBIO PADOVA: Sostituzione: esce Federico Bonazzoli ed entra Mattia Minesso.

82'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Allan Baclet ed entra Leonardo Perez.

80'
In affanno la retroguardia bianco scudata, è costante il pressing la compagine di Braglia alla ricerca del 2-1.

75'
CAMBIO PADOVA: Sostituzione: esce Matteo Chinellato ed entra Marco Guidone.

72'
Ennesima conclusione di Garritano, attento Perisan che disinnesca il destro a giro.

68'
Prende la mira Baclet, ma trova l'ostruzione di due difensori che deviano in corner il tiro del calciatore di casa.

63'
Dalla distanza prova con un rasoterra Garritano, ma la sfera si spegne a pochi centimetri dal palo.

62'
Cambia il canovaccio tattico: ora sono i lupi a prendere in mano le redini dell'incontro.

59'
Destro forte e potente dell'attaccante rossoblu, intuisce Perisan ma non può nulla.

59'
RETE COSENZAAAA! Rigore trasformato da Allan Baclet!

57'
Rigore per il Cosenza, sul punto di battuta Baclet.

57'
ESPULSIONE PADOVA: cartellino rosso per Davide Mazzocco che atterra Baez in area di rigore.

52'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Matteo Legittimo ed entra Tommaso D'Orazio.

52'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Domenico Mungo ed entra Luca Palmiero

48'
I padroni di casa cominciano con il piglio giusto la ripresa, subito all'attacco per cercare di agguantare il pareggio.

45'
Inizia la ripresa con gli stessi ventidue del primo tempo!

Non c'è più tempo! Termina 0-1 in favore del Padova questa prima frazione. La rete siglata su rigore da Bonazzoli che spiazza Perina. La replica dei rossoblu giunge al 36': cross di Corsi con Garritano che da un metro prende in pieno Perisan.

45'+1
Servito da Baez, Mungo conclude sopra la traversa dal limite dell'area.

45'
1 minuto di recupero!

43'
Tenta ancora Garritano, il più frizzante dei cosentini. Blocca senza affanno Perisan.

39'
AMMONIZIONE PADOVA: ammonito Daniele Capelli

36'
Occasione Cosenza: traversone di Corsi dalla destra, si inserisce Garritano che di piatto spara addosso a Perisan da due passi.

31'
Garritano con l'esterno cede i pallone in verticale a Baclet che in scivolata trova l'opposzione di Perisan.

27'
Spiazzato Perina dal mancino all'angolino di Bonazzoli.

26'
RETE PADOVAAAA! Rigore trasformato da Federico Bonazzoli!

26'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Matteo Legittimo che trattiene Cappelletti e l'arbitro concede il penalty.

24'
Molto guardinghe le compagini in campo, conoscono l'importanza del match in ottica salvezza.

19'
Braglia chiede a Garritano di ricoprire il ruolo di mezzala nel 4-3-3 per non soffrire la superiorità numerica a centrocampo.

19'
Conclusione abbondantemente fuori di Pulzetti.

15'
Insiste la squadra biancorossa che sembra averne di più in questi primi quindici minuti.

11'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Angelo Corsi

10'
Occasione Cosenza: Tutino in anticipo su Cappelletti non centra lo specchio di porta da ottima posizione con un colpo di testa.

9'
Il primo tiro è del Cosenza: Garritano calcia alto da dentro l'area.

5'
Si studiano in questo inizio le due compagini, che sono invischiate nelle lotta salvezza.

2'
Palleggia la squadra di casa, accenna un lieve pressing il Padova.

1'
Comincia Cosenza-Padova! Primo possesso per i padroni di casa.

Buon pomeriggio cari lettori di Datasport, sono Fabrizio Frasca e benvenuti alla diretta testuale di Cosenza-Padova, gara valida per la quattordicesima giornata del campionato di serie BKT.
Cosenza
IN CAMPO (4-3-1-2)
33 P. Perina
2 A. Corsi 11°
5 R. Idda
3 K. Dermaku
18 M. Legittimo 52° 26°
21 M. Bruccini
7 D. Mungo 52°
24 L. Garritano 93° 94°
32 J. Baez
16 A. Baclet 82° (R)59°
25 G. Tutino

IN PANCHINA
17 I. Varone
28 A. Anastasio
22 U. Saracco
1 M. Cerofolini
9 L. Perez 82°
29 M. Pascali
6 L. Palmiero 52°
11 T. D'Orazio 52°
10 M. Di Piazza
14 A. Tiritiello
27 E. Bearzotti
30 L. Verna
Allenatore
Piero Braglia
Padova
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 S. Perisan
23 D. Cappelletti
13 D. Capelli 39°
14 E. Zambataro
5 T. Trevisan
18 D. Mazzocco 57°
7 N. Pulzetti
11 G. Pinzi
25 L. Belingheri
34 M. Chinellato 75°
27 F. Bonazzoli (R)26° 86°

IN PANCHINA
22 D. Merelli
4 R. Serena
32 F. Della Rocca
9 M. Guidone 75°
8 M. Minesso 86°
10 V. Sarno
6 P. Ceccaroni
12 A. Favaro
26 A. Cisco
21 D. Marcandella
38 L. Clemenza
29 A. Vogliacco
Allenatore
Claudio Foscarini

4-3-1-2

Arbitro: Valerio Marini

4-3-1-2

33 Perina
1 Perisan
2 Corsi
23 Cappelletti
5 Idda
13 Capelli
3 Dermaku
14 Zambataro
18 Legittimo
5 Trevisan
21 Bruccini
18 Mazzocco
7 Mungo
7 Pulzetti
24 Garritano
11 Pinzi
32 Baez
25 Belingheri
16 Baclet
34 Chinellato
25 Tutino
27 Bonazzoli

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Fabrizio Frasca

Arbitro
Valerio Marini 5.5
Forse troppo severo nel dare il rosso diretto a Mazzocco. Gusto concedere il penalty al Padova.

Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 7.0
Dietro una gara sontuosa dei giocatori c'è sempre un allenatore che sa come guidarli: e Braglia riesce nel compito. Azzecca anche la mossa giusta di inserire Palmiero che poi fornisce l'assist per Garritano.
Pietro Perina (POR): 6.0
Spiazzato dal mancino di Bonazzoli, non ha colpe.
Angelo Corsi (DIF): 6.5
I lupi si affidano alla sua esperienza, al suo carisma. Il capitano non delude, infatti è suo il traversone per l'occasione più clamorosa del Cosenza.
Riccardo Idda (DIF): 6.5
Mai messo in difficoltà dagli attaccanti veneti.
Kastriot Dermaku (DIF): 6.5
Baluardo difensivo di questo Cosenza. Sempre attento e concentrato.
Matteo Legittimo (DIF): 5.5
Fallo ingenuo del terzino rossoblu, che strattona proprio l'autore del gol in area di rigore. Il direttore di gara non può non sanzionare la scorrettezza. Prestazione sottotono tant'è che viene sostituito nel secondo tempo.
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
Imposta dal basso con sicurezza e personalità.
Domenico Mungo (CEN): 6.0
E' sembrato spento e disorientato il numero sette rossoblu. Cede il posto, infatti, a Palmiero nel secondo tempo.
Luca Garritano (ATT): 8.0
Il match winner. Il ragazzo della provvidenza, colui che è nato e cresciuto a cento metri dal Marulla segna la sua prima rete con la casacca dei suoi sogni. Un gol dal peso specifico inimmaginabile: di testa al 93' fissa il 2-1. E' una favola.
Jaime Baez (ATT): 6.0
Inserimenti, dribbling, traversoni. Forse gli è mancata un po di incisività per far male veramente agli ospiti. Propizia il rigore trasformato poi da Baclet.
Allan Baclet (ATT): 7.0
Grande freddezza dal dischetto, forte e potente il destro. Si prende sulle spalle la sua squadra con una partita di sacrificio spalle alla porta.
Gennaro Tutino (ATT): 6.5
Funambolico il talento napoletano: nessuno dei difensori ospiti riesce a fermarlo. In alto a destra, nel tridente, ha libertà di svariare e di inventare. Soltanto la sfortuna ha impedito al calciatore di casa di coronare una prestazione di carattere con una rete.
Leonardo Perez (ATT): s.v.
Entra all'82esimo
Luca Palmiero (CEN): 7.0
Corner pennellato a meraviglia per la testata vincente di Garritano. C'è il suo zampino nella vittoria cosentina.
Tommaso D'Orazio (DIF): 6.0
Subentra a Legittimo e fornisce più spinta in fase offensiva.
Padova
Allenatore: Claudio Foscarini 5.5
Chiede ai suo di rimanere arroccati nella propria metà campo quando si era sul 1-0. Pena: le reti subite dal Cosenza.
Samuele Perisan (POR): 5.5
Intervento super su Garritano: rimane in piedi l'estremo difensore ospite. Poi, sul rigore del pareggio di Baclet, intuisce soltanto. Neanche sulla rete del 2-1 può intervenire.
Daniel Cappelletti (DIF): 5.5
Sgroppa sulla destra soltanto nel primo quarto d'ora della prima frazione, poi il mister gli chiede più coperture in difesa per non concedere metri a Baez. Si conquista il rigore trasformato da Bonazzoli
Daniele Capelli (DIF): 5.5
Totalmente in balia degli avversari. Concede troppi metri alle punte rossoblu.
Eyob Zambataro (DIF): 5.5
Non si fa mai vedere in avanti visti gli ordini superiori del mister. In difesa subisce l'esplosività di Baez
Trevor Trevisan (DIF): 5.5
Tutino e qualche volta D'Orazio lo mettono in costante apprensione.
Davide Mazzocco (CEN): 5.0
Estrema la sanzione del direttore di gara nei suoi confronti quando atterra un Baez che si lascia cadere non appena sente il contatto.
Nico Pulzetti (CEN): 5.5
Vaga in mezzo al campo come un naufrago in cerca di approdo
Giampiero Pinzi (CEN): 5.5
Più di 400 gara in seria A, ma oggi la sua esperienza non si è vista.
Luca Belingheri (CEN): 5.5
Ha il compito di rifinitore, di cucire il gioco fra centrocampo ed attacco. Si ritrova a fare quasi il difensore.
Matteo Chinellato (ATT): 5.5
Mai servito dai suoi. Spettatore non pagante.
Federico Bonazzoli (ATT): 6.0
Trasforma il rigore dell'1-0: mancino che si insacca alla destra di Perina. Terzo gol in campionato per lui. Poi nella ripresa il nulla cosmico.
Marco Guidone (ATT): 5.0
Entra per dare profondità e per far salire i suoi. Ma finisce per essere l'ennesimo difensore aggiunto a protezione del pareggio. Poi sfumato per il Padova.
Mattia Minesso (CEN): 5.0
Entra ma anche lui non incide.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
11
Tiri totali
2
6
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
1
-
Espulsi
1

Cosenza-Padova 2-1

MARCATORI: 26' Bonazzoli (Rig.) (P), 59' Baclet (Rig.) (C), 90+3' Garritano (C).
COSENZA (4-3-1-2): Perina 6; Corsi 6,5, Idda 6,5, Dermaku 6,5, Legittimo 5,5 (52' D'Orazio 6) ; Bruccini 6, Mungo 6 (52' Palmiero 7) , Garritano 8; Baez 6; Baclet 7 (82' Perez sv) , Tutino 6,5.
A disposizione: Varone, Anastasio, Saracco, Cerofolini, Pascali, Di Piazza, Tiritiello, Bearzotti, Verna.
Allenatore: Piero Braglia 7.
PADOVA (4-3-1-2): Perisan 5,5; Cappelletti 5,5, Capelli 5,5, Zambataro 5,5, Trevisan 5,5; Mazzocco 5, Pulzetti 5,5, Pinzi 5,5; Belingheri 5,5; Chinellato 5,5 (75' Guidone 5) , Bonazzoli 6 (86' Minesso 5) .
A disposizione: Merelli, Serena, Della Rocca, Sarno, Ceccaroni, Favaro, Cisco, Marcandella, Clemenza, Vogliacco.
Allenatore: Claudio Foscarini 5,5.
ARBITRO: Valerio Marini 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 11' Corsi (C); 26' Legittimo (C); 39' Capelli (P); 90' Garritano (C).
ESPULSI: 57' Mazzocco (P).
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0