Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
10° giornata Serie B 2018-2019

Stadio San Vito - Gigi Marulla

30 ottobre 2018 ore 21:00

Arbitro: Francesco Guccini

Cosenza

44° R. Maniero

1
-
1

Conclusa

Pescara

90° L. Crecco
44° R. Maniero
90° L. Crecco

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Federico Rana
Mostra dettagli:

Al Gigi Marulla termina 1-1. Partita divertente tra Cosenza e Pescara, che segnano nei finali di tempo. Prima il vantaggio dei padroni di casa con Maniero in chiusura di prima frazione. Poi il colpo di scena, col pareggio al 90esimo preciso di Crecco, subentrato qualche minuto prima. Pareggio che non ripaga lo sforzo del Cosenza. Il Pescara può dirsi fortunato, ma i problemi di gioco per gli uomini di Pillon continuano.

La partita termina qui. Cosenza e Pescara si dividono la posta, al Marulla è 1-1.

90'+6
Baclet ci prova su punizione ma trova solo la barriera.

90'+3
Il Pescara ora cerca la disperata rimonta.

90'
Ci saranno 5 minuti di recupero.

90'
Su angolo dalla destra di Memushaj, Crecco colpisce di testa, sorprendendo un colpevole Cerofolini, che non interviene sul pallone.

90'
GOL DEL PESCARA! Sul filo di lana gli ospiti trovano il pareggio con Crecco! Cosenza-Pescara 1-1.

90'
Occasione per il Pescara! Angolo di Memushaj, il pallone arriva in area a Gravillon, che dimostra di essere un difensore calciando su Cerofolini, che respinge e salva il Cosenza.

88'
Ultimo cambio di Braglia, che attua una mossa conservativa: fuori Baez e dentro Pascali.

88'
Crecco prova a cambiare il ritmo sulla sinistra: finta e penetrazione in area di rigore, conclusione in porta decisamente imprecisa, palla a lato.

86'
Fallo di frustrazione di Balzano su Tutino: giallo anche per il difensore pescarese.

81'
Dieci minuti alla fine. La partita a Cosenza non puè certo essere definita chiusa.

80'
Ultimo cambio nel Pescara: Pillon si gioca il tutto per tutto, fuori Ciofani e dentro Crecco.

76'
Altro cambio per Braglia: fuori Verna e dentro Garritano.

75'
Non ce la fa Maniero: il match-winner fin qui della gara deve lasciare il campo per un problema fisico. Al suo posto entra Baclet.

73'
Verna calcia da fuori, non trovando la porta di parecchi metri. Pallone sul fondo.

72'
Memushaj atterra Legittimo lanciato in avanti palla al piede: giallo anche per il centrocampista albanese.

70'
Maniero rimane a terra. Preoccupazione di tutta la panchina del Cosenza, rassicurata da qualche cenno dell'attaccante.

68'
Altro errore in impostazione per Brugman.

67'
Secondo cambio di Pillon: Del Sole entra al posto di Marras.

67'
Mungo crossa basso in mezzo, nè Baez in scivolata prima al centro nè Verna poi sul secondo palo riescono ad intervenire sul pallone.

62'
Brutto errore di Brugman sul cross. Una azione che dimostra la difficoltà del Pescara a costruire gioco questa sera.

60'
Marras dalla destra pesca in area di rigore Monachello, che controlla bene ma a tu per tu con Cerofolini manda clamorosamente a lato. Che occasione per il Pescara!

57'
Dermaku si spinge in avanti e viene cercato in mezzo da un compagno, ottima la chiusura su di lui del solito Gravillon.

55'
Primo giallo anche per il Pescara: Ciofani stende Maniero vicino alla bandierina, guadagnandosi il cartellino.

54'
Destro al volo di Baez, che non inquadra la porta.

54'
Altro giallo per il Cosenza: Guccini sanziona Tutino per una scivolata irruenta su Campagnaro.

52'
Altro angolo per il Pescara, ma Dermaku è imperioso nello stacco di testa ad allontanare.

50'
Arriva il primo giallo della partita: Baez colpisce al volto Campagnaro con un braccio, venendo punito col cartellino da Guccini.

46'
Primo cambio nel Pescara: Pillon vuole dare la scossa ed inserisce Monachello per Antonucci.

46'
Via alla ripresa di Cosenza-Pescara.

Allo stadio Gigi Marulla il Cosenza conduce per 1-0 sul Pescara. A decidere il match dopo la prima frazione è il gol arrivato in chiusura di tempo di Maniero, abile a sfruttare una deviazione non perfetta di Fiorillo sul tiro di Tutino. Nel complesso vantaggio meritato dei padroni di casa, capaci di giocarsela ad armi pari con quella che era - prima di questa sera - la capolita della Serie BKT.

Si chiude qui il primo tempo.

45'
Tutino guida il contropiede del Cosenza, calcia di destro dal limite trovando una risposta tutt'altro che perfetta di Fiorillo, che respinge sui piedi di Maniero: tap-in facile del numero 19, che fa 1-0.

44'
GOL DEL COSENZA! I padroni di casa sbloccano il risultato con Maniero.

44'
Traversone troppo profondo di Memushaj dalla sinistra, pallone irraggiungibile per i compagni.

42'
Altro anticipo di Gravillon su Maniero su un cross in area di rigore.

40'
Vive proteste del Cosenza, per un presunto tocco di mano di Balzano su cross di Baez.

39'
Antonucci galoppa sulla sinistra, arriva sul fondo e serve al limite Machin, che di destro chiude troppo il tiro e manda a lato.

37'
Cerofolini salva tutto su Mancuso, cercato con un pallone basso di Marras.

36'
Giocata personale di Maniero: dribbling a saltare Machin e Ciofani e destro verso la porta, murato da Gravillon.

33'
Maniero in avanti per Tutino, chiuso dall'intervento di Gravillon.

31'
Sugli sviluppi dell'angolo, Memushaj riceve sulla destra e mette in mezzo verso Antonucci: stacco perfetto, col pallone che termina a lato di un soffio.

30'
Cross di Mancuso per Machin in area, Verna devia e regala il corner agli ospiti.

28'
Ciofani tenta la battuta col destro da distanza siderale, senza però impensierire Cerofolini.

26'
Dermaku serve involontariamente in area di rigore Mancuso, che perde l'attimo per calciare verso la porta.

25'
Traversone dalla sinistra di Balzano, Mancuso supera Idda ma di mancino trova solo l'esterno della rete.

24'
Legittimo cerca in avanti Baez, anticipato da Campagnaro.

24'
Legittimo rischia il retropassaggio, Cerofolini spazza via sul pressing di Mancuso.

23'
Ottimo lavoro di Mancuso, che lavora il pallone sulla sinistra e lo mette in mezzo per Antonucci: mancino di prima intenzione dal cuore dell'area, pallone alto di un soffio.

21'
Altro traversone dalla sinistra di Verna, che mette un bel pallone in mezzo: Fiorilllo coi pugni anticipa Maniero.

20'
Verna crossa in mezzo verso Maniero, contrastato al momento della chiusura di Ciofani, che salva la porta di Fiorillo.

17'
Duro intervento di Palmiero su Machin: Guccini grazia il giocatore del Cosenza, evitandogli il giallo.

16'
Marras in verticale per Mancuso, chiuso con il giusto tempismo da Dermaku.

15'
Baez parte palla al piede e crea il panico sulla trequarti del Pescara: determinante l'intervento su di lui di Campagnaro.

14'
Scambio tra Maniero e Tutino, con quest'ultimo che arriva in area di rigore e prova il mancino, a lato di molto.

12'
Viaggia in velocità il Cosenza: Maniero lancia in profondità Verna, che crossa basso trovando solo la presa di Fiorillo.

11'
Incomprensione tra Campagnaro e Gravillon: i due rischiano di lanciare in porta Mungo, chiuso però dal recupero dell'ex Samp e Inter.

10'
Destro dai 30 metri di Tutino, pallone che sfila alto rispetto alla porta difesa da Fiorillo.

8'
Pescara in avanti in questa fase di gioco.

7'
Lancio dalle retrovie di Idda a cercare lo scatto di Tutino, che non aggancia.

5'
Altro brivido per il Cosenza: Verna perde palla e lancia involontariamente sulla trequarti Antonucci, fermato in maniera provvidenziale da Dermaku.

4'
Subito in avanti gli ospiti: su angolo, il pallone spiove al limite dell'area dalle parti di Memushaj, che di destro si coordina ma non trova la porta.

1'
Il primo pallone lo gestisce il Cosenza.

1'
Inizia in questo momento Cosenza-Pescara.

Il Pescara di Pillon arriva a Cosenza da capolista, ma deve riprendersi dopo lo stop interno contro il Cittadella. Gli abruzzesi però dovranno fare a meno dell'estro di Monachello, autore di una doppietta nell'ultima trasferta a La Spezia.

Gli uomini di Braglia cercano punti importanti per la lotta salvezza. Nel 4-3-1-2 dei calabri l'uomo da tenere d'occhio è il classe '96 Gennaro Tutino, autore di una doppietta contro il Foggia nell'ultima vittoria dei suoi.

Tutto è pronto allo stadio Gigi Marulla. Cosenza contro Pescara, per 3 punti importanti da ambo le parti, anche se per motivi diversi.

Al Gigi Marulla si affrontano due squadre con situazioni di classifica ben diverse. Da una parte il Cosenza di Braglia, che naviga al limite della zona retrocessione. La squadra calabra ha 7 punti in classifica, e per ora si mantiene sopra il Padova unicamente per la differenza reti. Nelle ultime 5 partite ha ottenuto una sola vittoria, nel perentorio 2-0 inflitto al Foggia. Di fronte, il Pescara di Bepi Pillon, capolista solitario in questa Serie BKT. I biancoazzurri hanno perso una sola partita in stagione, l’ultima, in casa contro il Cittadella. Uno scivolone che ha notevolmente accorciato la classifica, che vede il Delfino avanti di solo un punto sul Verona, e di soli due sul Benevento.
Cosenza
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 M. Cerofolini
18 M. Legittimo
3 K. Dermaku
5 R. Idda
2 A. Corsi
6 L. Palmiero
7 D. Mungo
30 L. Verna 76°
25 G. Tutino 54°
19 R. Maniero 44° 75°
32 J. Baez 88° 50°

IN PANCHINA
22 U. Saracco
17 I. Varone
10 M. Di Piazza
16 A. Baclet 75°
21 M. Bruccini
24 L. Garritano 76°
27 E. Bearzotti
29 M. Pascali 88°
28 A. Anastasio
Allenatore
Piero Braglia
Pescara
IN CAMPO (4-3-3)
1 V. Fiorillo
14 A. Balzano 86°
31 M. Ciofani 80° 55°
5 A. Gravillon
2 H. Campagnaro
10 J. Machin
16 G. Brugman Duarte
8 L. Memushaj 90° 72°
26 M. Antonucci 46°
7 L. Mancuso
19 M. Marras 67°

IN PANCHINA
12 E. Kastrati
30 F. Kanouté
15 E. Elizalde
6 G. Scognamiglio
3 C. Del Grosso
9 G. Monachello 46°
23 M. Perrotta
20 A. Palazzi
28 F. Melegoni
25 L. Crecco 80° 90°
17 A. Cocco
29 F. Del Sole 67°
Allenatore
Giuseppe Pillon

4-3-1-2

Arbitro: Francesco Guccini

4-3-3

1 Cerofolini
1 Fiorillo
18 Legittimo
14 Balzano
3 Dermaku
31 Ciofani
5 Idda
5 Gravillon
2 Corsi
2 Campagnaro
6 Palmiero
10 Machin
7 Mungo
16 Brugman Duarte
30 Verna
8 Memushaj
25 Tutino
26 Antonucci
19 Maniero
7 Mancuso
32 Baez
19 Marras

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Federico Rana

Arbitro
Francesco Guccini 6.0
Mantiene la partita in pugno lungo tutti i 90', estrae i gialli con sicurezza e autorità.

Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 6.5
Il suo Cosenza gioca una partita importante, contro una squadra con una posizione di classifica decisamente più nobile.
Michele Cerofolini (POR): 5.5
Gioca una partita sicura, ma sbaglia proprio sul finale.
Matteo Legittimo (DIF): 6.0
Partita senza particolari acuti nè scivoloni.
Kastriot Dermaku (DIF): 6.5
Autoritario in mezzo all'area di rigore.
Riccardo Idda (DIF): 5.5
Meno concentrato del compagno, concede qualcosa in più agli avversari.
Angelo Corsi (DIF): 6.0
Parte male nel primo tempo ma si riprende a partita in corso.
Luca Palmiero (CEN): 6.0
Buona prova in cabina di regia.
Domenico Mungo (CEN): 5.5
Ci si aspettava di più in fase di inserimento.
Luca Verna (CEN): 6.0
Si propone spesso in fase offensiva, molti pericoli nascono dai suoi cross.
Gennaro Tutino (ATT): 6.0
Un po' sottotono, ma da un suo tiro respinto nasce il gol di Maniero.
Riccardo Maniero (ATT): 7.0
Il migliore in campo. A tratti tiene in piedi da solo il reparto avanzato del Cosenza. Segna un gol che avrebbe condannato la sua ex squadra, prima di uscire per infortunio.
Jaime Baez (ATT): 5.5
Partita altalenante, macchiata da un cartellino.
Allan Baclet (ATT): 5.5
Ha la chance per riportare avanti i suoi nel recupero su punizione, ma non la sfrutta.
Luca Garritano (ATT): s.v.
Entra nel finale, non incide
Manuel Pascali (DIF): s.v.
Pochi minuti per lui
Pescara
Allenatore: Giuseppe Pillon 5.5
I suoi uomini si salvano nel finale, ma in generale giocano male, e ottengono forse di più di quanto meritavano.
Vincenzo Fiorillo (POR): 5.5
Non dà sicurezza al suo reparto arrerato.
Antonio Balzano (DIF): 5.5
Si fa vedere poco, se non in occasione del giallo.
Matteo Ciofani (DIF): 5.5
Non porta la solita stabilità in mezzo. Prende un giallo, ed esce per lu'uomo che risolverà la partita.
Andrew Gravillon (DIF): 6.5
Partita sontuosa. Compie un paio di salvataggi provvidenziali, e si improvvisa in zona d'attacco all'occorrenza.
Hugo Armando Campagnaro (DIF): 6.0
Tiene nel primo tempo, nel momento di massima intensità del Cosenza. Fa anche ammonire un paioi di avversari.
José Machin (CEN): 5.5
Sottotono sulla fascia mancina.
Gaston Brugman Duarte (CEN): 5.0
Giornata da dimenticare. Sbaglia molto in fase di impostazione.
Ledian Memushaj (CEN): 6.0
Ha qualche ottima verticalizzazione in mezzo al campo. E il gol arriva da un suo corner.
Mirko Antonucci (CEN): 6.0
Tra i migliori dei suoi nel primo tempo. Eppure è il sacrificato di Pillon a inizio ripresa.
Leonardo Mancuso (ATT): 5.5
Tra i più in palla, soprattutto nella prima frazione, quando sbaglia però troppo.
Manuel Marras (ATT): 5.5
Forse il peggiore del tridente offensivo degli abruzzesi.
Gaetano Monachello (ATT): 6.0
Prestazione sufficiente per l'attaccante
Luca Crecco (CEN): 7.0
Fa poco, ma è quello che serve: segnare al momento decisivo.
Ferdinando Del Sole (ATT): 5.5
Venti minuti o poco più per l'ex Juventus, non incide

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
11
Tiri totali
19
4
Tiri specchio
4
2
Tiri respinti
1
-
Legni
-
1
Corner
5
10
Falli
18
1
Fuorigioco
1
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Cosenza-Pescara 1-1

MARCATORI: 44' Maniero (C), 90' Crecco (P).
COSENZA (4-3-1-2): Cerofolini 5,5; Legittimo 6, Dermaku 6,5, Idda 5,5, Corsi 6; Palmiero 6, Mungo 5,5, Verna 6 (76' Garritano sv) ; Tutino 6; Maniero 7 (75' Baclet 5,5) , Baez 5,5 (88' Pascali sv) .
A disposizione: Saracco, Varone, Di Piazza, Bruccini, Bearzotti, Anastasio.
Allenatore: Piero Braglia 6,5.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo 5,5; Balzano 5,5, Ciofani 5,5 (80' Crecco 7) , Gravillon 6,5, Campagnaro 6; Machin 5,5, Brugman Duarte 5, Memushaj 6; Antonucci 6 (46' Monachello 6) , Mancuso 5,5, Marras 5,5 (67' Del Sole 5,5) .
A disposizione: Kastrati, Kanouté, Elizalde, Scognamiglio, Del Grosso, Perrotta, Palazzi, Melegoni, Cocco.
Allenatore: Giuseppe Pillon 5,5.
ARBITRO: Francesco Guccini 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 50' Baez (C); 54' Tutino (C); 55' Ciofani (P); 72' Memushaj (P); 86' Balzano (P).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 1-5.
RECUPERO: pt 0, st 0