Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
32° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Paolo Mazza

13 aprile 2019 ore 15:00

Arbitro: Daniele Doveri

SPAL

49° K. Bonifazi
74° S. Floccari

2
-
1

Conclusa

Juventus

30° M. Kean

SPAL


2
49° K. Bonifazi
74° S. Floccari
30° M. Kean

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Leonardo Biscuola
Mostra dettagli:

'+7

SPAL-Juventus 2-1 Finale. Festa scudetto rimandata per la Juventus che a Ferrara, con una formazione largamente rimaneggiata per gli impegni Champions, perde dopo essere andata in vantaggio al 30' con Kean. Per gli spallini le reti di Bonifazial 49' e Floccari al 74' regalano tre punti che consentono ai biancazzurri di fare un deciso passo verso la salvezza.

90'+5
Ore 16:51, termina la gara

90'+3
Ammonito Francesco Vicari per fallo a centrocampo

90'
Sono stati assegnati  quattro minuti di recupero

88'
Sostituzione: esce Andrea Petagna ed entra Mirco Antenucci

87'
Ammonito Simone Missiroli per fallo su Cuadrado

84'
Sostituzione: esce Sergio Floccari ed entra Vasco Regini

83'
Ammonito Fares per fallo su Cancelo

81'
Sostituzione: esce Andrea Barzagli ed entra Federico Bernardeschi

75'
Ammonito Floccari che si è tolto la maglia dopo il gol.

74'
GOL DELLA SPAL. Floccari riceve centralmente in area e con un rasoterra porta in vantaggio i suoi

70'
Sostituzione: esce Pasquale Schiattarella ed entra Mirko Valdifiori

69'
Sostituzione: esce Moise Kean ed entra Stephy Mavididi

66'
Lampo improvviso di Nicolussi, Viviano si distende sventando la minaccia

61'
Sostituzione Juventus: esce Kastanos ed entra Nicolussi

58'
Occasione SPAL: Lazzari crossa dalla destra, Murgia di testa devia verso la porta. Perin blocca la sfera in presa alta

49'
GOL DELLA SPAL. Bonifazi di testa devia in rete il calcio d'angolo di Schiattarella, portando il risultato in parità

46'
Ore 16:02, inizia il secondo tempo

45'+1
Ore 15:47, termina il primo tempo

45'+1
Ammonito Joao Cancelo per fallo su Bonifazi

45'
È stato assegnato un minuto di recupero

42'
Cross dalla destra di Lazzari, Floccari devia di testa ma non abbastanza per girare la palla in porta

38'
Ammonito Juan Cuadrado per fallo su Fares nei pressi del vertice dell'area di rigore bianconera

35'
Fares se ne va sulla fascia e mette in mezzo, la Juve si salva in angolo

30'
GOL DELLA JUVE. Kean da distanza ravvicinata sorprende Viviano portando in vantaggio i suoi con una deviazione su tiro di Cancelo.

28'
Ammonito Manuel Lazzari per fallo su Dybala  a centrocampo

25'
Tiro dalla distanza di Schiattatella, palla fuori di poco dalla porta difesa da Perin

22'
Fallo in attacco della Juventus con Spinazzola di Cionek

18'
Cross pericolo dalla destra di Lazzari, Fares impatta la sfera in maniera non ottimale

14'
Missiroli atterra Cuadrado nei pressi del centrocampo, si riparte con una punizione per i bianconeri

10'
Ritmi decisamente blandi per questa prima fase di match, le squadre sembrano aspettarsi a vicenda

4'
Schiattatella entra duro di Dybala, l'arbitro redarguisce lo spallino

1'
Ore 15:00, inizia la partita

La 32esima giornata comincia a Ferrara, dove la SPAL, sconfitta a Cagliari dopo tre vittorie consecutive, sarà l'ultimo ostacolo tra la Juve e l'ottavo scudetto consecutivo. Ai bianconeri basterà un punto per festeggiare, con sei giornate e più di un mese d'anticipo sulla fine del campionato. I precedenti a Ferrara sono dalla parte dei torinesi, con 10 vittorie e una sola sconfitta; 7 i pareggi, compreso lo 0-0 dello scorso torneo.
SPAL
IN CAMPO (3-5-2)
2 E. Viviano
4 T. Cionek
23 F. Vicari 93°
14 K. Bonifazi 49°
29 M. Lazzari 28°
6 S. Missiroli 87°
28 P. Schiattarella 49° 70°
11 A. Murgia 74°
93 M. Fares 83°
37 A. Petagna 88°
10 S. Floccari 74° 84°

IN PANCHINA
1 A. Gomis
12 A. Fulignati
24 L. Dickmann
5 L. Simic
13 V. Regini 84°
16 M. Valdifiori 70°
33 F. Costa
27 D. Felipe
45 L. Nikolic
43 A. Paloschi
94 A. Rizzo Pinna
7 M. Antenucci 88°
Allenatore
Leonardo Semplici
Juventus
IN CAMPO (3-5-2)
22 M. Perin
2 M. De Sciglio
15 A. Barzagli 81°
43 P. Gozzi Iweru
20 J. Cancelo 46° 30°
16 J. Cuadrado 38°
30 R. Bentancur
39 G. Kastanos 61°
37 L. Spinazzola
18 M. Kean 69° 30°
10 P. Dybala

IN PANCHINA
21 C. Pinsoglio
1 W. Szczesny
12 L. Alex Sandro
33 F. Bernardeschi 81°
6 S. Khedira
19 L. Bonucci
38 L. Coccolo
41 H. Nicolussi Caviglia 61°
40 S. Mavididi 69°
Allenatore
Massimiliano Allegri

3-5-2

Arbitro: Daniele Doveri

3-5-2

2 Viviano
22 Perin
4 Cionek
2 De Sciglio
23 Vicari
15 Barzagli
14 Bonifazi
43 Gozzi Iweru
29 Lazzari
20 Cancelo
6 Missiroli
16 Cuadrado
28 Schiattarella
30 Bentancur
11 Murgia
39 Kastanos
93 Fares
37 Spinazzola
37 Petagna
18 Kean
10 Floccari
10 Dybala

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Leonardo Biscuola

Arbitro
Daniele Doveri 6.0
Partita semplice giocata a ritmi bassi.

SPAL
Allenatore: Leonardo Semplici 6.5
Altra perla aggiunta alle recenti, risultato storico da mettere in bacheca e salvezza oltremodo vicina
Emiliano Viviano (POR): 6.0
Un intervento decisivo nel secondo tempo, per il resto normale amministrazione
Thiago Cionek (DIF): 6.5
Parte a mille spingendosi anche in avanti, poi staziona sulla linea difensiva con interventi efficaci
Francesco Vicari (DIF): 6.5
Gara di grande concentrazione, senza sbavature
Kevin Bonifazi (DIF): 7.5
Il migliore della linea difensiva, segna il gol del pareggio
Manuel Lazzari (CEN): 6.5
Vince nettamente mio duello con Spinazzola, pur non giocando una delle sue migliori gare
Simone Missiroli (CEN): 7.0
Torna a giocare mezz'ala, uomo ovunque
Pasquale Schiattarella (CEN): 6.5
Gara di personalità, recupera una quantità infinita di palloni
Alessandro Murgia (CEN): 6.0
In leggero calo rispetto alle ultime prestazioni, si da molto da fare commettendo però qualche errore evitabile
Mohamed Salim Fares (CEN): 7.0
La freccia spallina sulla corsia mancina macina chilometri anche oggi, mettendo in mezzo qualche palla interessante
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Gara di sacrificio, non incide come altre volte ma per il gioco spallino è fondamentale
Sergio Floccari (ATT): 8.0
Solita gara di sacrificio arricchita con la perla del gol del vantaggio
Vasco Regini (DIF): 6.0
Pochi minuti nel finale per aiutare la difesa
Mirko Valdifiori (CEN): 6.0
Rimpolpa il centrocampo nel finale.
Mirco Antenucci (ATT): 6.0
Entra solo per far rifiatare Petagna.
Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.0
Formazione rimaneggiata, testa alla Champions con il campionato già in tasca. Non gli si può imputare nulla
Mattia Perin (POR): 6.0
Incolpevole sui gol, para il colpo di testa di Murgia
Mattia De Sciglio (DIF): 6.0
Gara ordinata senza sbavature
Andrea Barzagli (DIF): 6.5
Guida i suoi come al solito in maniera impeccabile, anche se le punte spalline non lo impensieriscono più di tanto
Paolo Gozzi Iweru (DIF): 5.5
Allegri lo lancia titolare e il giovane difensore bianconero lo ripaga della fiducia pur commettendo qualche errore in fase di impostazione
Joao Cancelo (DIF): 6.0
Non brilla e non incide come altre volte, evidentemente anche per lui giustamente questa gara non rappresenta una priorità
Juan Cuadrado (CEN): 6.5
Probabilmente il migliore tra i suoi per movimento e pericolosità, pur non incidendo ai fini del risultato
Rodrigo Bentancur (CEN): 6.5
Quando ha la palla è davvero difficile togliergliela, superiore in tutto rispetto agli avversari
Grigoris Kastanos (CEN): 5.5
Gara luci e ombre, pur con qualche lampo che lascia intravedere buone cose
Leonardo Spinazzola (CEN): 6.0
Perde il duello con Lazzari, anche se quando ha la palla tra i piedi è sempre pericoloso
Moise Kean (ATT): 6.5
Segna sempre, anche quando le occasioni realmente pericolose create sono poche. Il futuro e il presente dei bianconeri
Paulo Dybala (ATT): 5.5
Non nella sua giornata migliore, fatica a brillare anche nelle cose semplici
Federico Bernardeschi (CEN): 6.0
Pochi minuti nel finale nei quali fa quel che può
Hans Nicolussi Caviglia (CEN): 6.0
Una botta che prova a sorprende Viviano e poco altro
Stephy Mavididi (ATT): 6.0
Pochi minuti nel finale

SPAL-Juventus 2-1 Finale. Festa scudetto rimandata per la Juventus che a Ferrara, con una formazione largamente rimaneggiata per gli impegni Champions, perde dopo essere andata in vantaggio al 30' con Kean. Per gli spallini le reti di Bonifazial 49' e Floccari al 74' regalano tre punti che consentono ai biancazzurri di fare un deciso passo verso la salvezza.

45 %
Possesso palla
55 %
8
Tiri totali
4
3
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
5
Corner
4
15
Falli
14
-
Fuorigioco
-
5
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

SPAL-Juventus 2-1

MARCATORI: 30' Kean (J), 49' Bonifazi (S), 74' Floccari (S).
SPAL (3-5-2): Viviano 6; Cionek 6,5, Vicari 6,5, Bonifazi 7,5; Lazzari 6,5, Missiroli 7, Schiattarella 6,5 (70' Valdifiori 6) , Murgia 6, Fares 7; Petagna 6 (88' Antenucci 6) , Floccari 8 (84' Regini 6) .
A disposizione: Gomis, Fulignati, Dickmann, Simic, Costa, Felipe, Nikolic, Paloschi, Rizzo Pinna.
Allenatore: Leonardo Semplici 6,5.
JUVENTUS (3-5-2): Perin 6; De Sciglio 6, Barzagli 6,5 (81' Bernardeschi 6) , Gozzi Iweru 5,5; Cancelo 6, Cuadrado 6,5, Bentancur 6,5, Kastanos 5,5 (61' Nicolussi Caviglia 6) , Spinazzola 6; Kean 6,5 (69' Mavididi 6) , Dybala 5,5.
A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Alex Sandro, Khedira, Bonucci, Coccolo.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.
ARBITRO: Daniele Doveri 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 28' Lazzari (S); 38' Cuadrado (J); 45' Cancelo (J); 74' Floccari (S); 83' Fares (S); 87' Missiroli (S); 90' Vicari (S).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-4.
RECUPERO: pt 2, st 4