Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
14° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Atleti Azzurri d'Italia

3 dicembre 2018 ore 20:30

Arbitro: Piero Giacomelli

Atalanta

56° D. Zapata

1
-
2

Conclusa

Napoli

2° F. Ruiz
85° A. Milik
56° D. Zapata

Napoli


2
2° F. Ruiz
85° A. Milik

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Grimaldi
Mostra dettagli:

Ancelotti tira fuori dal cilindro Arek Milik, che entra nel finale della sfida tra Atalanta e Napoli bloccata sull'1-1 e un minuto dopo realizza una splendida rete che regala i tre punti al Napoli, che può allungare in classifica sul terzo posto e mantenere aperto ancora il campionato di serie A e il distacco di 8 punti dalla capolista Juventus. Partenza sprint dei partenopei che dopo due giri di lancette vanno subito in gol con lo spagnolo Fabian Ruiz. Primo tempo giocato benissimo dal Napoli che controlla la sfida, con qualche folata sporadica dell'Atalanta. Nella ripresa gli uomini di Gasperini entrano in campo trasformati e partono subito forte, riuscendo al 56' a trovare la rete del pareggio con l'ex Zapata. Il Napoli soffre, le squadre che hanno speso tanto si allungano, e gli errori diventano protagonisti da una parte e dall'altra. Tutto questo fino a quando Ancelotti non cambia volto al suo Napoli. Prima il doppio cambio Hysaj e Zielinski e poi il colpo ad effetto Milik, che appena un minuto dopo dal suo ingresso in campo, su assist di Mario Rui, controlla un pallone perfettamente e batte Berisha. Tre punti preziosi per gli azzurri contro la bestia nera Atalanta, ed un successo che consente al Napoli di cancellare anche la prestazione non proprio positiva di domenica scorsa in casa contro il Chievo Verona

Il Napoli batte l'Atalanta e mantiene inalterato il distacco dalla Juventus allungando sull'Inter, che ieri ha pareggiato 2-2 all'Olimpico contro la Roma. Grazie alle reti di Fabian Ruiz nel primo tempo e di Milik nella ripresa, dopo il pareggio di Zapata

90'+5
Ancora calcio d'angolo con Lorenzo Insigne che la protegge. E arriva il triplice fischio

90'+5
Calcio d'angolo per il Napoli con Lorenzo Insigne sulla bandierina

90'+3
Contropiede di Zielinski, che viene fermato in extremis dalla difesa dell'Atalanta

90'+3
Salvataggio di Mario Rui e calcio d'angolo per l'Atalanta. Sulla bandierina Alejandro Gomez, la difesa allontana 

90'+1
Sono stati assegnati 4 minuti di recupero

90'
Gasperini si gioca il tutto per tutto quando manca un minuto più recupero alla fine del match, inserendo una punta, l'ex prodotto del vivaio della Roma, lo scorso anno tra le fila del Crotone

89'
Ultima sostituzione per l'Atalanta: esce Gianluca Mancini ed entra Marco Tumminello

87'
Ancora Napoli pericoloso con Lorenzo Insigne che a tu per tu con Berisha prova la conclusione, deviata dal portiere dell'Atalanta con un intervento di piede

85'
Gol del Napoli sull'asse polacca. Traversone di Mario Rui per Milik. Controllo dell'attaccante e poi conclusione potente che batte Berisha

85'
Fase di gioco con tanti errori. Le due squadre sono decisamente stanche e molto lunghe

82'
Ultimo cambio per il Napoli: esce Dries Mertens ed entra Arkadiusz Milik

79'
Ammonito Silva Duarte Mario Rui per fallo su Duvan Zapata

77'
Esce anche Fabian Ruiz ed entra Piotr Zielinski

77'
Prima sostituzione per il Napoli: esce Nikola Maksimovic ed entra Elseid Hysaj

76'
Corner del solito Alejandro Gomez, ma questa volta il pallone schizza sul fondo

76'
Calcio d'angolo con Alejandro Gomez che mette il pallone al centro, ancora deviato in angolo

76'
Atalanta vicina al gol con Gomez sull'uscita di Ospina

74'
Pallone dentro di Mario Rui per Insigne, esce in presa bassa Berisha e salva la porta

71'
Prima sostituzione per l'Atalanta: esce Emiliano Rigoni ed entra Luca Valzania

70'
Lorenzo Insigne prova un improbabile pallonetto, parato senza problemi da Etrit Berisha

68'
Calcio d'angolo di Lorenzo Insigne forte al centro, esce in presa alta e blocca il portiere di casa

68'
Lorenzo Insigne riesce ad arrivare su un pallone, prova la conclusione parata da Etrit Berisha in corner

66'
Conclusione potente da fuori area di Hans Hateboer che termina alta sulla traversa

64'
Calcio d'angolo per il Napoli con José Maria Callejon, teso al centro dell'area. Allontana la difesa bergamasca

61'
Ammonito Andrea Masiello per un fallo su Callejon

60'
Ora la partita ha cambiato volto, con il Napoli che è tornato ad attaccare e l'Atalanta che si difende e prova a ripartire in contropiede

56'
L'Atalanta raggiunge il pareggio grazie ad una rete dell'ex Duvan Zapata, dopo una svirgolata di Rigoni, che è diventato un assist per Hateboer, finalizzato dal colombiano, che da due passi batte Ospina

55'
Calcio d'angolo ancora di Alejandro Gomez, pallone allontanato che arriva a Mancini. Conclusione di testa sul fondo

53'
Calcio d'angolo di Alejandro Gomez corto per Rigoni. Traversone allontanato da Mario Rui

51'
Azione manovrata dell'Atalanta con Zapata che scarica per Gosens. Traversone sul secondo palo dove non ci arriva nessuno. Pericolo sventato per il Napoli

48'
Zapata di prima per Alejandro Gomez, che dal limite prova la botta al volo che termina altissima sul fondo

47'
Calcio d'angolo di Alejandro Gomez, pallone allontanato che innesca il contropiede del Napoli. Insigne per Mertens, pallone leggermente lungo, con la difesa bergamasca che ripiega. La sfera arriva a Fabian Ruiz, ma ancora l'Atalanta allontana la minaccia

47'
Si salva il Napoli sulla grandissima azione di Zapata, con Albiol che allontana in angolo

46'
Partito il secondo tempo, mentre ci sono fuochi d'artificio sullo stadio di Bergamo

Dopo un minuto di recupero finisce la prima frazione di gioco allo stadio Azzurri d'Italia, con il Napoli in vantaggio per 1-0 grazie alla rete lampo di Fabian Ruiz, su splendido assist di Lorenzo Insigne

45'
Un solo minuto di recupero accordato dal direttore di gara

45'
Azione manovrata del Napoli che porta al tiro Lorenzo Insigne. Destro a giro del numero 24 che termina alto sul fondo

43'
Pallone sul secondo palo per Albiol che prova la conclusione di testa colpo che termina sul fondo

42'
Calcio d'angolo per il Napoli. Sul pallone il solito Lorenzo Insigne

42'
Pallone in profondità per Mertens, che spalle alla porta fa da sponda per l'accorrente Marek Hamsik. Lo slovacco prova a piazzare il pallone, che termina altissimo oltre la traversa

41'
Contropiede del Napoli bloccato dal direttore di gara, per posizione di fuorigioco di Mertens

38'
Azione manovrata dell'Atalanta, con il pallone che arriva a Zapata. Il colombiano prova l'assist per un compagno, ma la sfera è troppo lunga e arriva direttamente ad Ospina

36'
Il gioco è ripreso, con Zielinsky che si sta scaldando. Intanto rientra anche Insigne

35'
Gioco fermo, con Insigne a terra. Per lui un problema alla gamba sinistra dopo l'impatto con il portiere dell'Atalanta nell'azione precedente

33'
Lancio di Albiol dalle retrovie, il pallone gira alle spalle di Mancini e diventa un assist per Lorenzo Insigne, che prova il pallonetto sull'uscita di Berisha. Sfera che termina sul fondo

32'
Zapata in azione personale si trascina il pallone in fallo laterale, con il Napoli che torna in possesso della sfera

29'
Corner di Alejandro Gomez, sul pallone Ospina che fa sua la sfera

29'
Ancora Duvan Zapata protagonista, che prova la conclusione deviata in corner da Albiol

28'
Calcio d'angolo del solito Alejandro Gomez, pallone deviato dalla difesa che allontana 

28'
Azione caparbia dell'ex Duvan Zapata, che vince due rimpalli entra in area e prova la conclusione sul primo palo, Ospina in angolo

25'
Primo calcio d'angolo per il Napoli, Sul pallone Lorenzo Insigne sul secondo palo, Berisha allontana la sfera

23'
Azione manovrata del Napoli che porta alla conclusione Insigne. Palo pieno, ma l'attaccante azzurro era finito in posizione di fuorigioco

22'
Conclusione da fuori di Alejandro Gomez, pallone altissimo oltre la traversa

21'
Tiro masticato di Fabian Ruiz, parato senza problemi da Etrit Berisha

20'
Palla messa in calcio d'angolo da Mario Rui in copertura. Sul pallone Alejandro Gomez, doppia deviazione, la sfera rimane lì poi parte il contropiede del Napoli

19'
Calcio d'angolo ancora di Alejandro Gomez, la difesa allontana 

18'
Il Napoli gioca con grande intensità e con tocchi di prima, che mettono in difficoltà l'Atalanta

15'
Ammonito Marques Loureiro Allan per un pestone a Gomez

14'
fallo fatto da

13'
Azione manovrata del Napoli in zona offensiva, con Insigne, Hamsik e Fabian Ruiz, che non trovano lo spiraglio per provare la battuta in porta

11'
Conclusione da fuori di Alejandro Gomez che però non trova lo specchio della porta, con la palla che termina sul fondo senza problemi per Ospina

9'
Calcio d'angolo di Alejandro Gomez che cerca la testa di Gianluca Mancini. Conclusione che termina sul fondo

7'
Fuorigioco di Mertens, servito da Maksimovic sulla corsia destra

5'
Il Napoli continua a comandare il gioco, mettendo in difficoltà la retroguardia bergamasca

4'
Primo calcio d'angolo per l'Atalanta, pallone al centro che danza in area, ma la difesa dal Napoli subisce fallo

2'
Napoli subito in vantaggio. Contropiede micidiale di Lorenzo Insigne, che serve sul secondo palo Fabian Ruiz a rimorchio. Conclusione di sinistro, pallone che sbatte sul palo e termina in rete

2'
Il Napoli manovra subito, e sono iniziati subito i cori di cui si è parlato nei giorni che hanno preceduto il match

Squadre appena tornate negli spogliatoi dopo il lungo riscaldamento, visto il clima molto umido e i circa 3 gradi percepiti sul rettangolo verde

Manca circa mezz'ora al fischio d'inizio tra Atalanta e Napoli, con le squadre che stanno terminando il riscaldamento. Serata fredda a Bergamo con le indiscrezioni della vigilia sulle formazioni tutte confermate

Allo stadio Azzurri d'Italia va in scena il posticipo della quattordicesima giornata del campionato di serie A. Atalanta e Napoli è una gara che preannuncia scintille, visti i valori in campo delle due formazioni. Gli azzurri dovranno vincere per cercare di rimanere nella scia della Juventus, che dopo il successo di Firenze ha allungato il suo vantaggio a +11 in classifica sui partenopei secondi. Per fare questo Ancelotti si affida all'undici titolare, quello sempre schierato in Champions, con Ospina in porta, Maksimovic sulla corsia di destra, con Mario Rui a sinistra, mentre al centro accanto a Koulibaly ci sarà il recuperato Albiol. In mediana Callejon farà il solito elastico sull'out di destra tra centrocampo ed attacco, con Allan e capitan Hamsik al centro e il giovane Fabian Ruiz a sinistra. In attacco, confermatissimo il tandem formato da Insigne e Mertens. Prima convocazione per il tedesco Younes reduce da un brutto infortunio rimediato durante il ritiro estivo. Gasperini si affida al 3-4-1-2, con l'ex Zapata in attacco a far coppia con Rigoni, autore fini qui di tre reti, che sostituirà Ilicic. A supportare le due punte ci sarà il Papu Gomez, mentre in mediana agiranno Hateboer e Gosens sugli esterni, con Freuler e De Roon. In difesa, Toloi è out per un fastidio al flessore destro, così come Barrow operato per sofferenza retinica trattata col laser martedì. Davanti a Berisha ci saranno Mancini, Palomino e Masiello che però come Dijmsiti che si accomoda in panchina, non è al meglio della condizione.  

Il quattordicesimo turno si chiude a Bergamo, dove l'Atalanta, sconfitta ad Empoli dopo quattro vittorie di fila, riceve un Napoli bloccato dal Chievo al San Paolo nell'ultima giornata, ma vittorioso con la Stella Rossa in Champions. Precedenti in Serie A in casa nerazzurra favorevoli alla Dea, vittoriosa 20 volte a 9; 18 i pareggi. Nello scorso torneo, però, vinsero i partenopei per 1-0.
Atalanta
IN CAMPO (3-4-2-1)
1 E. Berisha
23 G. Mancini 89°
6 J. Palomino
5 A. Masiello 61°
33 H. Hateboer
15 M. De Roon
11 R. Freuler
8 R. Gosens
10 A. Gomez
24 E. Rigoni 71°
91 D. Zapata 56°

IN PANCHINA
31 F. Rossi
95 P. Gollini
13 D. Bettella
53 K. Ali Adnan
19 B. Djimsiti
7 A. Reca
88 M. Pasalic
21 T. Castagne
4 L. Valzania 71°
20 M. Tumminello 89°
22 M. Pessina
Allenatore
Gian Piero Gasperini
Napoli
IN CAMPO (4-4-2)
25 D. Ospina
19 N. Maksimovic 77°
26 K. Koulibaly
33 R. Albiol
6 S. Mario Rui 85° 79°
7 J. Callejon
5 M. Allan 15°
17 M. Hamsik
8 F. Ruiz 77°
24 L. Insigne
14 D. Mertens 82°

IN PANCHINA
27 O. Karnezis
1 A. Meret
31 F. Ghoulam
23 E. Hysaj 77°
2 K. Malcuit
13 S. Luperto
20 P. Zielinski 77°
30 M. Rog
42 A. Diawara
99 A. Milik 85° 82°
34 A. Younes
Allenatore
Ancelotti Carlo

3-4-2-1

Arbitro: Piero Giacomelli

4-4-2

1 Berisha
25 Ospina
23 Mancini
19 Maksimovic
6 Palomino
26 Koulibaly
5 Masiello
33 Albiol
33 Hateboer
6 Mario Rui
15 De Roon
7 Callejon
11 Freuler
5 Allan
8 Gosens
17 Hamsik
10 Gomez
8 Ruiz
24 Rigoni
24 Insigne
91 Zapata
14 Mertens

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Grimaldi

Arbitro
Piero Giacomelli 6.5
Gara perfetta per il direttore di gara, che gestisce bene anche i cartellini e consente alla due squadre di poter giocare

Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
Primo tempo brutto della sua Atalanta, contratta e spesso in balia del Napoli. Nella ripresa, forse anche dopo una strigliata, i suoi uomini cambiano marcia e mettono in difficoltà il Napoli. Quando ormai il pareggio sembra essere lì a portata di mano, gli azzurri aumentano il forcing e grazie ai cambi battono i bergamaschi
Etrit Berisha (POR): 6.0
Due reti incassate e due ottimi interventi che salvano l'Atalanta da un passivo maggiore
Gianluca Mancini (DIF): 5.5
Soffre le accelerazioni degli attaccanti del Napoli. Esce nel finale per far spazio ad una punta
José Luis Palomino (DIF): 5.0
Fuori tempo in diverse occasioni, nella ripresa cala anche fisicamente, soffrendo molto l'attacco azzurro
Andrea Masiello (DIF): 6.0
L'unico della difesa a salvarsi. Spesso di propone anche in attacco per cercare il gol, che è nel suo repertorio
Hans Hateboer (DIF): 6.0
Tiene in gioco Fabian Ruiz in occasione del gol del vantaggio azzurro, ma poi non commette più errori fino al termine del match
Marten De Roon (CEN): 5.5
Qualche sbavatura nella sua prestazione. Dovrebbe essere il faro della mediana, ma oggi la sua lampadina è decisamente fulminata
Remo Freuler (CEN): 6.0
Prova un paio di volte la conclusione. Sempre nel vivo del gioco, si muove bene e muove molto bene la palla
Robin Gosens (DIF): 6.0
L'esterno mette spesso in difficoltà il Napoli, costringendo il suo dirimpettaio ad abbassarsi tantissimo
Alejandro Gomez (ATT): 6.0
Il Papu si danna e porta la croce lì in attacco. Prova la conclusione, ma soprattutto prova ad inventare per i compagni
Emiliano Rigoni (ATT): 6.5
In campo al posto dello squalificato Ilicic, non era facile sostituirlo ma lo ha fatto fornendo una prestazione importante con giocate di alta scuola
Duvan Zapata (ATT): 7.0
Il gol dell'ex e tante giocate importanti. Mette la sua forza fisica e la sua velocità al servizio della squadra
Luca Valzania (CEN): 5.5
Entra al posto di Rigoni, ma non riesce ad incidere
Marco Tumminello (ATT): s.v.
Pochi minuti, quelli finali, per tentare di dare peso all'attacco
Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 7.0
Un Napoli sempre in partita, quello di Carletto, che tira fuori dal cilindro il polacco Milik che gli regala i tre punti con una splendida giocata. Buon primo tempo dei suoi, con la formazione di Champions in campo dal primo minuto, e ripresa in crescendo
David Ospina (POR): 6.0
Prestazione sufficiente per l'estremo difensore, che in occasione del gol dell'Atalanta non può fare nulla
Nikola Maksimovic (DIF): 6.5
Parte come esterno bloccato, ma nella ripresa, complice anche il pari dell'Atalanta, diventa fluidificante e si propone spesso in fase offensiva
Kalidou Koulibaly (DIF): 7.0
Il solito muro invalicabile. Bellissimo il duello tutto fisico con Zapata. Dalle sue parti non passa nessuno
Raul Albiol (DIF): 6.5
Solita partita attenta dello spagnolo, che rappresenta il regista arretrato della formazione azzurra
Silva Duarte Mario Rui (DIF): 7.0
Non sbaglia una diagonale, e grazie ad alcune sue chiusure salva la porta del Napoli. Si propone sempre con puntualità e partecipa al gioco offensivo azzurro
José Maria Callejon (ATT): 6.5
Parte esterno, poi gioca spesso nel campo per dare una mano alla squadra. Nel finale corre ancora come i primi minuti
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.5
Il solito motorino inesauribile della mediana azzurra. Quando c'è da lottare lui è sempre presente. Gladiatore
Marek Hamsik (CEN): 6.0
Meno brillante della sfida di Champions con la Stella Rossa. Resta spesso troppo dietro, non portando il pressing alto come chiesto da Ancelotti
Fabian Ruiz (CEN): 6.5
Ancora un gol per lo spagnolo, che nel primo tempo brilla al di là del gol. Cala nella ripresa e Ancelotti lo richiama in panchina
Lorenzo Insigne (ATT): 6.5
Sempre nel vivo dell'azione. Il talento partenopeo offre un assist al bacio a Fabian Ruiz in occasione del gol, al termine di un contropiede pericoloso
Dries Mertens (ATT): 6.0
Non brillantissimo oggi. Lotta, però, su tutti i palloni e porta sempre il pressing alto sui difensori dell'Atalanta
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Entra per spingere a destra e fa quello che gli chiede Ancelotti
Piotr Zielinski (CEN): 6.5
Corre tanto e prova anche alcune giocate di alta scuola
Arkadiusz Milik (ATT): 7.0
Entra e dopo un minuto fa gol, regalando tre punti al Napoli, con una giocata da vero bomber
Ancelotti tira fuori dal cilindro Arek Milik, che entra nel finale della sfida tra Atalanta e Napoli bloccata sull'1-1 e un minuto dopo realizza una splendida rete che regala i tre punti al Napoli, che può allungare in classifica sul terzo posto e mantenere aperto ancora il campionato di serie A e il distacco di 8 punti dalla capolista Juventus. Partenza sprint dei partenopei che dopo due giri di lancette vanno subito in gol con lo spagnolo Fabian Ruiz. Primo tempo giocato benissimo dal Napoli che controlla la sfida, con qualche folata sporadica dell'Atalanta. Nella ripresa gli uomini di Gasperini entrano in campo trasformati e partono subito forte, riuscendo al 56' a trovare la rete del pareggio con l'ex Zapata. Il Napoli soffre, le squadre che hanno speso tanto si allungano, e gli errori diventano protagonisti da una parte e dall'altra. Tutto questo fino a quando Ancelotti non cambia volto al suo Napoli. Prima il doppio cambio Hysaj e Zielinski e poi il colpo ad effetto Milik, che appena un minuto dopo dal suo ingresso in campo, su assist di Mario Rui, controlla un pallone perfettamente e batte Berisha. Tre punti preziosi per gli azzurri contro la bestia nera Atalanta, ed un successo che consente al Napoli di cancellare anche la prestazione non proprio positiva di domenica scorsa in casa contro il Chievo Verona
58 %
Possesso palla
42 %
9
Tiri totali
9
3
Tiri specchio
5
1
Tiri respinti
2
-
Legni
-
12
Corner
6
8
Falli
7
-
Fuorigioco
4
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Atalanta-Napoli 1-2

MARCATORI: 2' Ruiz (N), 56' Zapata (A), 85' Milik (N).
ATALANTA (3-4-2-1): Berisha 6; Mancini 5,5 (89' Tumminello sv) , Palomino 5, Masiello 6; Hateboer 6, De Roon 5,5, Freuler 6, Gosens 6; Gomez 6, Rigoni 6,5 (71' Valzania 5,5) ; Zapata 7.
A disposizione: Rossi, Gollini, Bettella, Ali Adnan, Djimsiti, Reca, Pasalic, Castagne, Pessina.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
NAPOLI (4-4-2): Ospina 6; Maksimovic 6,5 (77' Hysaj 6) , Koulibaly 7, Albiol 6,5, Mario Rui 7; Callejon 6,5, Allan 6,5, Hamsik 6, Ruiz 6,5 (77' Zielinski 6,5) ; Insigne 6,5, Mertens 6 (82' Milik 7) .
A disposizione: Karnezis, Meret, Ghoulam, Malcuit, Luperto, Rog, Diawara, Younes.
Allenatore: Ancelotti Carlo 7.
ARBITRO: Piero Giacomelli 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 15' Allan (N); 61' Masiello (A); 79' Mario Rui (N).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 12-6.
RECUPERO: pt 1, st 5