Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

2 novembre 2018 ore 20:30

Arbitro: Luca Pairetto

Napoli

9° L. Insigne
38° D. Mertens
64° D. Mertens
90° A. Milik
90° +4 D. Mertens

5
-
1

Conclusa

Empoli

58° F. Caputo

Napoli


5
9° L. Insigne
38° D. Mertens
64° D. Mertens
90° A. Milik
90° +4 D. Mertens

Empoli


1
58° F. Caputo

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Massimiliano Grimaldi
Mostra dettagli:

Un Napoli a tratti straripante ha sistemato la pratica Empoli con una "manita". Sugli scudi Dris Mertens autore di una tripletta e di un assist per Milik per il momentaneo gol di Milik appena entrato. In rete anche Insigne nella prima frazione di gioco, mentre il gol della bandiera è stato realizzato da Caputo. Empoli che ha tenuto testa per lunghi tratti al Napoli, grazie ad un gioco bello ed efficace. Poi nella ripresa i cambi di Ancelotti, che ha mandato in campo Callejon e Allan prima e poi Milik, hanno dato la spinta giusta agli azzurri per chiudere il match. Straripante Mertens, che con i tre gol realizzati si porta il pallone a casa. Il Psg è avvertito, martedì sera al San Paolo troverà un Napoli in piena forma, pronto a dare il massimo per superare i francesi e regalarsi mezza qualificazione agli ottavi di finale di Champions

Arriva il triplice fischio del signor Pairetto. Il Napoli spazza via con un perentorio 5-1 l'Empoli, grazie ad una tripletta di Metens che supera il record di Careca, una rete di Insigne che aveva aperto nel primo tempo le danze e il gol di Milik. La rete della bandiera dell'Empoli è stata messa a segno da Caputo

90'+4
Contropiede del Napoli con il pallone che arriva a Mertens, che anticipa Provedel uscito fuori dai pali. Conclusione del belga a porta vuota di piatto e tris per Dris

90'+3
Calcio d'angolo per l'Empoli di Manuel Pasqual

90'+1
Tre minuti di recupero al San Paolo, con il pubblico che festeggia sugli spalti

90'
Azione da Playstation del Napoli con Insigne che apre per Mertens, controllo del belga e pallone al centro per Arkadiusz Milik che conclude in porta battendo Provedel

89'
Allan recupera un buon pallone e serve Mertens che va via sulla sinistra. Traversone basso al centro, ma la difesa toscana allontana la minaccia

88'
Rimessa in zona d'attacco per l'Empoli. Pallone dentro con la difesa azzurra che allontana

86'
Ammonito Giovanni Di Lorenzo per l'Empoli, per fallo su Insigne

85'
Ancora un calcio d'angolo per l'Empoli con Manuel Pasqual dalla bandierina. Nulla di fatto con la difesa azzurra che allontana 

83'
Tiro di Miha Zajc telefonato, parata centrale di Orestis Karnezis

83'
Ultima sostituzione per il Napoli: esce Piotr Zielinski ed entra Arkadiusz Milik

82'
Pronto l'ultimo cambio per il Napoli con Milik

81'
Corner di Manuel Pasqual, palla respinta fuori da Malcuit

81'
Calcio d'angolo per l'Empoli, sul pallone Miha Zajc, sfera fuori e conclusione ancora deviata in angolo

80'
Ultimo cambio per l'Empoli: esce Salih Uçan ed entra Antonino La Gumina

79'
Apertura di Mertens sul secondo palo, tiro fuori di José Maria Callejon

78'
Tiro dalla distanza verso la porta di Piotr Zielinski parata sul secondo palo di Ivan Provedel

78'
Il Napoli prova a congelare la partita, visto che l'Empoli non sembra per niente dopo, malgrado il doppio gol di svantaggio da dover recuperare

75'
Il Napoli si spinge in avanti alla ricerca del quarto gol, ma l'Empoli si difende bene

73'
Calcio d'angolo di Manuel Pasqual, colpo di testa di Matias Agustin Silvestre che termina di pochissimo alta sulla traversa

68'
Calcio d'angolo per l'Empoli di Miha Zajc, il pallone viene messo fuori da Malcuit, poi Insigne guadagna una rimessa dal fondo

68'
Sostituzione per l'Empoli che manca in campo al posto di Rade Krunic l'esterno ex Fiorentina Manuel Pasqual

67'
Sostituzione per l'Empoli: esce Afriyie Acquah ed entra Miha Zajc

67'
Con questa doppietta il belga supera nella classifica dei bomber di sempre del Napoli il brasiliano Antonio Careca

64'
Strepitosa rete di Dries Mertens, che raccoglie un pallone corto di Callejon e con un pallonetto piazzato sul secondo palo, batte Provedel

63'
Sostituzione numero due per gli azzurri: esce Marko Rog ed entra Marques Loureiro Allan

62'
Prima sostituzione per il Napoli: esce uno spento Fabian Ruiz ed entra José Maria Callejon

62'
Koulibaly mette in pallone in angolo. Primo corner per l'Empli con Ismael Bennacer sulla bandierina

60'
Ferma la difesa del Napoli in occasione del gol del 2-1 di Caputo, ma bravo Krunic a verticalizzare e trovare un corridoio tra Koulibaly e Maksimovic

58'
L'Empoli accorcia le distanze grazie ad un goal di Francesco Caputo, su assist in verticale di Krunic

57'
Ci prova ancora Fabian Ruiz dal limite, ma la conclusione è telefonata e consente a Ivan Provedel di bloccare la sfera senza problemi

56'
Insiegne dentro per Zielinski, pallone sul secondo palo per l'inserimento di Fabian Ruiz, pallone telefonato tra le braccia di Ivan Provedel

53'
Contropiede del Napoli che si distende in avanti, assist di Dries Mertens sul secondo palo per l'inserimento di Hysaj, tiro che colpisce Provedel

52'
Calcio di punizione per l'Empoli nella trequarti di campo del Napoli

51'
Rimessa laterale per il Napoli che prova a portare una nuova minaccia nell'area di rigore dell'Empoli

48'
Intanto si scaldano diversi giocatori della panchina, sia del Napoli che dell'Empoli

46'
Subito azzurri in avanti con il cross di Malcuit, allontana dalla difesa, che anticipa Mertens

La ripresa è affidata al Napoli

Al 45' esatto il direttore di gara decide di mandare le due squadre negli spogliatoi. Il primo tempo al San Paolo termina con gli azzurri in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Insigne al 9' minuto e al raddoppio di Mertens al 38'. Empoli praticamente mai pericoloso, fatta eccezione per due incursioni di Antonelli, che hanno creato qualche apprensione alla retroguardia dei Ancelotti. Buona prova nel complesso del Napoli, che ha messo in evidenza un Koulibaly stratosferico, dopo la prova un pò opaca con la Roma, e un attacco in piena forma, pronto a sfidare martedì sera il Psg in Champions sempre qui al San Paolo, per una gara che potrebbe regalare un pezzo di passaggio del turno agli ottavi in caso di vittoria degli azzurri ai danni dei francesi

45'
Primo errore di Koulibaly, in un match fin qui perfetto. Il centrale sbaglia il controllo allungandosi la sfera, ma rimedia gettando il pallone in fallo laterale

43'
Mertens al limite prova lo sfondamento per vie centrali, chiuso dalla difesa dell'Empoli

42'
Primo ammonito del match. sul taccuino dei cattivi finisce l'empolese Ismael Bennacer

41'
Errore di Rog, che perde un tempo per il passaggio, in scivolata ci pensa l'onnipresente Koulibaly che allontana la minaccia

39'
Grande palla recuperata da Insigne, tra due difensori dell'Empoli, servizio per Mertens che avanza e dal limite piazza il pallone nell'angolino basso superando Provedel

38'
Il Napoli raddoppia con uno splendido piazzato di Dries Mertens

37'
Scambio Mertens Zielinski, che porta al tiro il polacco. Botta potente ma centrale, parata di Ivan Provedel

35'
Grande diagonale di Hysaj, che riesce ad anticipare Caputo tutto solo in area di rigore azzurra

34'
Empoli pericoloso. Incursione di Antonelli che cerca e trova lo scambio. Si chiude il triangolo con l'ex rossonero che cadendo serve Caputo. Palla dentro per l'inserimento di Krunic. Conclusione potente che termina al lato, ma il numero 33 era finito in posizione di fuorigioco

31'
Rade Krunic vince un rimpallo e conquista la sfera al limite. Conclusione rasoterra che finisce al lato

31'
Fitta rete di passaggi della formazione di Ancelotti, palla a Insigne che prova ad innescare il taglio di Mertens, ma il lancio è troppo lungo e finisce tra le braccia di Provedel

30'
Napoli che con tranquillità riparte dalla propria area di rigore

29'
Ancora un contropiede del Napoli ben orchestrato da Mertens, che d'astuzia salta un avversario e serve di prima per Insigne che prova la conclusione sempre al volo spedendo il pallone sul fondo

27'
Capovolgimento di fronte del Napoli che porta al tiro Lorenzo Insigne, parata senza problemi da parte di Ivan Provedel

26'
Fabian Ruiz perde un pallone sanguinoso in mediana e l'Empoli si ritrova in area, ma la difesa azzurra allontana 

25'
Calcio di punizione per il Napoli per una trattenuta su Hysaj

23'
Lunga trama di passaggi del Napoli che prova a trovare un corridoio per entrare nell'area di rigore dell'Empoli, che malgrado lo svantaggio si difende con ordine

21'
Passaggio in area di Mertens per l'inserimento di Rog, che perde il tempo della battuta a rete, consentendo alla difesa dell'Empoli di allontanare la minaccia

18'
Napoli in pressione alta, conquista un altro pallone a centrocampo e prova ad impostare la manovra

17'
Fase di gioco un pò confusa, con le due squadre che perdono spesso il pallone sulla pressione dell'avversario

15'
Rete dell'Empoli annullata ad Antonelli, per posizione di fuorigioco dell'ex giocatore del Milan

13'
Napoli padrone del campo, ed Empoli che tenta di reagire dopo la rete di Insigne

12'
Ancora Kevin Malcuit incontenibile sulla corsia destra, entra in area e prova al conclusione che si spegne sull'esterno della rete

11'
Malcuit cade in area contrastato da Antonelli, per il direttore di gara è tutto regolare

9'
Koulibaly conquista il pallone e parte in contropiede, palla in profondità per Lorenzo Insigne, che con un diagonale sul secondo palo supera Provedel

7'
Ancora una conclusione di Insigne, telefonata, blocca a terra Provedel

5'
Uno due al limite dell'area tra Insigne e Mertens, ma il passaggio del folletto partenopeo non è perfetto e il belga commette fallo nel tentativo di liberarsi della marcatura

3'
Lancio di Zielinski e conclusione al volo in porta di Dries Mertens, blocca Provedel

2'
Primo squillo del Napoli con Insigne che ci prova subito da fuori, ma il tiro termina sul fondo

1'
Napoli che riparte dalle retrovie con Koulibaly che imposta

Calcio d'inizio in favore dell'Empoli

Squadre che fanno il loro ingresso in campo in questo momento

Manca circa mezz'ora al fischio d'inizio dell'anticipo dell'undicesima giornata del campionato di serie A. In campo Napoli ed Empoli che stanno approntando il riscaldamento prima di dar vita a questa sfida importantissima per tutte e due le squadre. Gli azzurri in chiave campionato per non perdere ulteriormente terreno dalla capolista Juve, l'Empoli per iniziare a mettere qualche punto da parte, vista la classifica deficitaria

Lo scoglio per il Napoli prima della sfida di Champions League contro il Pgs si chiama Empoli. Al San Paolo questa sera è di scena la formazione toscana terzultima in classifica con appena sei punti all'attivo. Una gara da non sottovalutare per il Napoli, visto che l'undici di Andreazzoli è una delle formazioni che esprime il miglior calcio della serie A, malgrado abbia racimolato pochi punti fin qui. Ancelotti rivoluziona per l'ennesima volta il suo Napoli a partire dal portiere che questa sera sarà Karnezis. In difesa Malcuit e Hysaj agiranno sugli esterni, con Maksimovic e l'inamovibile Koulibaly al centro. In mediana un turno di riposo ad Allan, Hamsik e Callejon, con Rog, Diawara e Zielinski che faranno compagnia alla rivelazione Fabian Ruiz. In attacco accanto a Insigne agirà Mertens, che ha vinto il ballottaggio con Milik. Andreazzoli si affida all'undici titolare, schierando i suoi con il solito 4-3-2-1. Provedel a difesa dei pali, con Di Lorenzo, Silvestre, Maietta e Antonelli a formare il pacchetto arretrato. Il reparto centrale vedrà Bennacer, Acquah, Traorè e Uçan, mentre Krunic agirà dietro l'unica punta Caputo.  

L'undicesimo turno si apre di venerdì con l'anticipo del San Paolo tra Napoli ed Empoli. I partenopei, fermati sull'1-1 dalla Roma domenica sono stati agganciati al secondo posto dall'Inter, e per non perdere ulteriore terreno nei confronti della capolista Juve sono chiamati alla vittoria contro un Empoli che, finora, ha vinto solo alla prima giornata, e in trasferta ha racimolato appena due punti. I precedenti in Serie A a Napoli vedono i padroni di casa 5 volte vittoriosi, contro una sola affermazione toscana, e un pareggio. Nell'ultima sfida, nel torneo 2016-17, vinsero i campani 2-0.
Napoli
IN CAMPO (4-4-2)
27 O. Karnezis
2 K. Malcuit
19 N. Maksimovic
26 K. Koulibaly
23 E. Hysaj
8 F. Ruiz 62°
42 A. Diawara
30 M. Rog 63°
20 P. Zielinski 83°
14 D. Mertens 38° 64° 94° 90°
24 L. Insigne 94°

IN PANCHINA
22 A. D'Andrea
25 D. Ospina
6 S. Mario Rui
33 R. Albiol
31 F. Ghoulam
17 M. Hamsik
99 A. Milik 90° 83°
5 M. Allan 63°
7 J. Callejon 62° 64°
11 A. Ounas
Allenatore
Ancelotti Carlo
Empoli
IN CAMPO (4-3-2-1)
1 I. Provedel
2 G. Di Lorenzo 86°
26 M. Silvestre
22 D. Maietta
13 L. Antonelli
10 I. Bennacer 42°
18 A. Acquah 67°
8 H. Traorè
83 S. Uçan 80°
33 R. Krunic 68° 58°
11 F. Caputo 58°

IN PANCHINA
21 P. Terracciano
99 A. Fulignati
23 M. Pasqual 68°
66 S. Mraz
28 L. Capezzi
6 M. Zajc 67°
20 A. La Gumina 80°
32 J. Rasmussen
5 F. Veseli
29 M. Marcjanik
4 M. Brighi
27 J. Untersee
Allenatore
Aurelio Andreazzoli

4-4-2

Arbitro: Luca Pairetto

4-3-2-1

27 Karnezis
1 Provedel
2 Malcuit
2 Di Lorenzo
19 Maksimovic
26 Silvestre
26 Koulibaly
22 Maietta
23 Hysaj
13 Antonelli
8 Ruiz
10 Bennacer
42 Diawara
18 Acquah
30 Rog
8 Traorè
20 Zielinski
83 Uçan
14 Mertens
33 Krunic
24 Insigne
11 Caputo

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Massimiliano Grimaldi

Arbitro
Luca Pairetto 6.5
In barba alle polemiche della vigilia, il fischietto designato per la sfida di questa sera dirige perfettamente la gara, facendo giocare le due squadre, utilizzando benissimo i cartellini e soprattutto non commettendo nessun errore

Napoli
Allenatore: Ancelotti Carlo 6.5
Opera i cambi giusti al momento giusto, e il Napoli ingrana la quinta mettendo la freccia e superando l'Empoli. Ora testa al Psg che martedì farà visita agli azzurri al San Paolo, in una sfida che può decidere la qualificazione al turno successivo
Orestis Karnezis (POR): 6.0
Ordinaria amministrazione per il portiere, che non deve sporcarsi troppo i guantoni
Kevin Malcuit (DIF): 6.5
Prova come sempre generosa per l'esterno, che si propone spesso in fase offensiva, ma quando c'è da difendere riesce sempre a cavarsela egregiamente
Nikola Maksimovic (DIF): 6.5
L'ex granata gioca una gara attenta. Bravo negli anticipi e perfetto nelle chiusure
Kalidou Koulibaly (DIF): 7.5
Praticamente perfetto. Cancella in un sol colpo la prova opaca con la Roma. Un baluardo difensivo insormontabile
Elseid Hysaj (DIF): 6.0
Dirottato a sinistra, corsia non sua, l'albanese si limita solo a difendere e poco ad offendere
Fabian Ruiz (CEN): 6.0
Meno brillante del solito, tanto che Ancelotti ad un certo punto capisce che deve richiamarlo in panchina per fargli tirare un pò il fiato
Amadou Diawara (CEN): 6.0
Sufficiente la gara del centrocampista, che porta a termine perfettamente il compitino assegnatogli da Ancelotti
Marko Rog (CEN): 6.0
Tanta quantità ma una gara meno brillante del solito
Piotr Zielinski (CEN): 5.5
L'unica nota stonata della serata. Il polacco è stanco, svogliato. Ancelotti gli chiede di entrare di più nel campo, ma lui tende sempre a rimanere sull'esterno. Esce stremato
Dries Mertens (ATT): 8.5
Una tripletta e un assist. Cosa chiedere di più a questo calciatore. Stasera porta a casa il pallone e batte il record di reti di Careca. Acclamato da tutto lo stadio, mostra di essere pronto per la sfida di martedì con il Psg e con l'ex Cavani, che forse non serve poi così tanto a questo Napoli, vista la vena realizzativa del belga
Lorenzo Insigne (ATT): 6.5
Un gol e una prestazione maiuscola per il capitano, che nel finale con l'ingresso di Milik va a fare l'esterno di centrocampo a sinistra. Sempre illuminante nei suoi passaggi, e l'arma in più di questo Napoli
Arkadiusz Milik (ATT): 6.5
Entra e segna subito, su assist di Mertens, cancellando ogni polemica che era emersa dopo la brutta gara con la Roma
Marques Loureiro Allan (CEN): 6.5
Il suo ingresso in campo regala vivacità alla mediana azzurra. Strappa come al solito palloni in quantità industriale alla squadra avversaria e si fa notare anche come suggeritore. Prezioso
José Maria Callejon (ATT): 6.5
Ancelotti lo inserisce per dare maggiore spinta al Napoli sulla corsia di destra e lo spagnolo appena entrato si fa subito vedere, offrendo a Mertens il pallone per la sua seconda rete
Empoli
Allenatore: Aurelio Andreazzoli 6.0
L'Empoli gioca bene e il merito è tutto suo. Dopo il gol di Caputo che riapre il match, prova con i cambi ad inserire forze fresche per puntare al pari, ma il Napoli è una squadra di categoria superiore e con i suoi fenomeni mette in ginocchio i toscani
Ivan Provedel (POR): 4.5
Bersagliato dalle conclusioni del Napoli, cerca di fare quello che può, ma non ci riesce quasi mai. Prova con un'uscita alla disperata ad anticipare Mertens, che lo beffa e poi conclude in porta il gol del 5-1
Giovanni Di Lorenzo (DIF): 5.5
Si segnala più in fase offensiva che difensiva, soprattutto con un colpo di testa degli sviluppi di un angolo, che Karnezis alza sulla traversa
Matias Agustin Silvestre (DIF): 5.5
Come il compagno di reparto, anche lui è più pericoloso sui corner, mentre in fase difensiva difetta in qualche chisura
Domenico Maietta (DIF): 5.5
Il capitano è in serata no, forse anche a causa dell'ottima prova di tutti gli attaccanti azzurri
Luca Antonelli (DIF): 6.0
L'unico della difesa a salvarsi, soprattutto perché si segnala per un paio di incursioni in avanti, soprattutto nel primo tempo, che mettono in apprensione la retroguardia azzurra
Ismael Bennacer (CEN): 6.0
Classe e visione di gioco per il numero dieci toscano, che prova a cantare e portare la croce soprattutto nel primo tempo
Afriyie Acquah (CEN): 5.5
Qualche sbavatura di troppo per il centrocampista centrale, che esce nella ripresa
Hamed Junior Traorè (CEN): 6.0
Qualche giocata interessante, ma con il passare dei minuti ogni tanto si eclissa, uscendo dal gioco
Salih Uçan (CEN): 5.0
In campo a sopresa al posto di Zajc, si segnala solo per una conclusione sul fondo
Rade Krunic (CEN): 6.0
Buona prova del trequartista, che effettua un lancio illuminante a tagliare in due la difesa centrale del Napoli, innescando la verticalizzazione che porta Caputo al gol del momentaneo 2-1 che riapre il match
Francesco Caputo (ATT): 6.0
Una rete che illude l'Empoli per un attimo, fino a quando non sale in cattedra Mertens. Buona prova dell'attaccante, che si dimostra cecchino infallibile anche in massima serie
Manuel Pasqual (DIF): 6.0
L'ex capitano viola entra in campo con Andreazzoli che lo piazza come attaccante aggiunto, e lui cerca di mettere al servizio della squadra la sua velocità e la sua esperienza
Miha Zajc (CEN): 6.0
Grande visione di gioco e qualche apertura degna di nota. Forse il suo ingresso in campo è stato troppo tardivo
Antonino La Gumina (ATT): 5.5
Andreazzoli si gioca la carta della seconda punta di ruolo, ma l'ex Palermo non incide praticamente mai
Un Napoli a tratti straripante ha sistemato la pratica Empoli con una "manita". Sugli scudi Dris Mertens autore di una tripletta e di un assist per Milik per il momentaneo gol di Milik appena entrato. In rete anche Insigne nella prima frazione di gioco, mentre il gol della bandiera è stato realizzato da Caputo. Empoli che ha tenuto testa per lunghi tratti al Napoli, grazie ad un gioco bello ed efficace. Poi nella ripresa i cambi di Ancelotti, che ha mandato in campo Callejon e Allan prima e poi Milik, hanno dato la spinta giusta agli azzurri per chiudere il match. Straripante Mertens, che con i tre gol realizzati si porta il pallone a casa. Il Psg è avvertito, martedì sera al San Paolo troverà un Napoli in piena forma, pronto a dare il massimo per superare i francesi e regalarsi mezza qualificazione agli ottavi di finale di Champions
51 %
Possesso palla
49 %
19
Tiri totali
8
13
Tiri specchio
4
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
7
8
Falli
7
1
Fuorigioco
3
-
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Napoli-Empoli 5-1

MARCATORI: 9' Insigne (N), 38' Mertens (N), 58' Caputo (E), 64' Mertens (N), 90+4' Mertens (N), 90' Milik (N).
NAPOLI (4-4-2): Karnezis 6; Malcuit 6,5, Maksimovic 6,5, Koulibaly 7,5, Hysaj 6; Ruiz 6 (62' Callejon 6,5) , Diawara 6, Rog 6 (63' Allan 6,5) , Zielinski 5,5 (83' Milik 6,5) ; Mertens 8,5, Insigne 6,5.
A disposizione: D'Andrea, Ospina, Mario Rui, Albiol, Ghoulam, Hamsik, Ounas.
Allenatore: Ancelotti Carlo 6,5.
EMPOLI (4-3-2-1): Provedel 4,5; Di Lorenzo 5,5, Silvestre 5,5, Maietta 5,5, Antonelli 6; Bennacer 6, Acquah 5,5 (67' Zajc 6) , Traorè 6; Uçan 5 (80' La Gumina 5,5) , Krunic 6 (68' Pasqual 6) ; Caputo 6.
A disposizione: Terracciano, Fulignati, Mraz, Capezzi, Rasmussen, Veseli, Marcjanik, Brighi, Untersee.
Allenatore: Aurelio Andreazzoli 6.
ARBITRO: Luca Pairetto 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 42' Bennacer (E); 86' Di Lorenzo (E).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-7.
RECUPERO: pt 0, st 5