Serie A 2018-2019
Serie A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
11° giornata Serie A 2018-2019

Stadio Giuseppe Meazza

3 novembre 2018 ore 15:00

Arbitro: Paolo Valeri

Inter

14° R. Gagliardini
16° M. Politano
49° R. Gagliardini
90° +1 N. Joao Mario
90° +4 R. Nainggolan

5
-
0

Conclusa

Inter


5
14° R. Gagliardini
16° M. Politano
49° R. Gagliardini
90° +1 N. Joao Mario
90° +4 R. Nainggolan

Genoa


0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

L’Inter risponde con una cinquina al Napoli. La formazione di Luciano Spalletti asfalta il Genoa grazie alla doppietta di Gagliardini, le reti di Politano, Joao Mario e Nainggolan. Una sola squadra in campo per tutti e 90 i minuti, liguri non pervenuti. L’uno-due Gagliardini-Politano stordisce la formazione di Juric che non riesce a reagire. Il centrocampista azzurro si ripete ad inizio ripresa mettendo un mattone sul match. Inter che non si accontenta e trova il poker con il ritrovato Joao Mario per poi calare la cinquina con Radja Nainggolan entrato da poco in pieno recupero. L’Inter conferma il secondo posto in condominio con il Napoli, altra prestazione da 7 in pagella per la formazione di Spalletti. Adesso martedì esame di maturità: al Meazza arriva il Barcellona.

Migliore in campo è Joao Mario. Il portoghese è un altro giocatore rispetto allo scorso anno. Personalità e qualità al servizio dell’Inter: due assist, un gol. Non c’è altro da aggiungere. Rinato. Pandev si ritaglia la veste di peggiore, ma va a tutto il Genoa. Esce tra gli applausi del Meazza. Ottima la direzione di Valeri che utilizza il Var in due occasioni: su un corner dubbio e sul primio gol nerazzurro.

Spalletti ricorre al turnover considerati i tanti impegni ravvicinati. La notizia migliore, ovviamente, è Joao Mario: giocatore trasformato mentalmente dal tecnico di Certaldo. Lautaro e Keità da rivedere. Juric manda in campo un Genoa arrendevole. Mai in partita i liguri, reazione nulla alle reti dell’Inter. Nel prossimo turno di campionato l’Inter andrà a Bergamo in casa dell’Atalanta, mentre il Grifone ospita il Napoli.

Finisce la partita: 5-0 per l'Inter

90'+4
Gol dell'Inter! Ha segnato Nainggolan su assist di Joao Mario! Cross dalla destra per l'inserimento del belga che fredda Radu di testa!

90'+3
Fallo su Keita

90'+1
Gol dell'Inter! Joao Mario cala il poker con un tiro dalla distanza che non lascia scampo a Radu!

90'
Fallo commesso da Omeonga

88'
Ancora Gagliardini vicino al gol, tentativo in volèe bloccato da Radu

88'
Fallo su Keita di Romero

87'
Cambio nell'Inter: esce Brozovic, entra Nainggolan

86'
Corner conquistato da Lautaro Martinez

83'
Fallo di Biraschi su Keita

81'
Scontro aereo tra Dalbert ed un giocatore rossoblù che ha la peggio, si tratta di Romero

80'
Cambio nel Genoa: esce Romulo, entra Omeonga

80'
Fallo commesso da Dalbert su Piatek

79'
Tentativo debole di Joao Mario dalla distanza, palla fuori

78'
Fallo di Romero a centrocampo

77'
Conclusione di Lautaro Martinez dalla sinistra ad incrociare che termina fuori

76'
Cambio nell'Inter: esce Perisic, entra Borja Valero

74'
Fallo di Miguel Veloso su Keita: cartellino giallo

71'
Fallo commesso da Joao Mario

70'
Fallo subito da Lautaro Martinez

69'
Corner conquistato dal Genoa: allontana de Vrij di testa e poi Lazovic dalla distanza calcia malissimo a lato

68'
Fallo di Skriniar, tocco di mano

67'
Si fa male Dalbert, entrano i sanitari. Sembrerebbe un problema al ginocchio, ma il brasiliano si rialza dopo qualche istante di apprensione

65'
L'Inter amministra il gioco, il Genoa prova a reagire ma la formazione di Juric non sembra avere la forza per mettere in difficoltà i nerazzurri

59'
Handanovic blocca in tuffo una cocnlusione di Miguel Veloso deviata dal corpo di De Vrij

59'
Cambio nel Genoa: esce Sandro, entra Veloso

58'
Cambio nell'Inter: esce Politano, entra Keita.

55'
Fallo su Perisic

53'
Sulla ripartenza seguente, Politano conquista un corner

52'
Sul tiro dalla bandierina, Sandro di testa ci prova ma blocca Handanovic

52'
Corner in favore del Genoa

51'
Cambio nel Genoa: esce Pandev, entra Piatek

49'
Gol dell'Inter! Ancora Gagliardini! Radu salva su Perisic, ma sulla respinta il centrocampista nerazzurro è letale e di destro insacca!

47'
Subito corner conquistato da Perisic

46'
Ore 16:07, inizia il secondo tempo

Primo tempo da grande Inter che in due minuti tra il 14' ed il 16' mette al tappeto un timido Genoa. Gagliardini prima e Politano subito dopo, battono Radu su assist di un Joao Mario molto ispirato. L'unico brivido per i nerazzurri è uno svarione di piede di Handanovic che per poco non finisce in porta. Inter convincente e spesso vicina al tris.

45'+4
Radu respinge di pugno il cross di Politano e mette nuovamente in corner: De Vrij sul tiro dalla bandierina di testa manda a lato

45'+3
Gunter devia in corner un cross di D'Ambrosio: angolo numero 5 per l'Inter

45'+2
Tentativo alto di Romulo dal limite dell'area

45'+1
Tre minuti di recupero

44'
Fallo commesso da De Vrij su Pandev

43'
Corner per l'Inter: batte Brozovic ma libera la difesa rossoblù

43'
Fallo subito da D'Ambrosio

41'
Punizione di Brozovic deviata in corner dalla barriera

40'
Duro colpo alla testa per l'attaccante nerazzurro, anche il difensore rossoblù rimane a terra ed intervengono i sanitari. Movimenti in panchina ma al momento niente sostituzioni

39'
Fallo di Gunter su Politano al limite dell'area

37'
De Vrij ferma Lazovic in corner

36'
Occasione Inter! Joao Mario imbecca Politano che dalla sinistra incrocia sul primo palo ma Radu è bravissimo a divare in corner: sul tiro dalla bandierina seguente De Vrij di testa sfiora il tris!

35'
Brozovic ferma Pereira in corner: sul tiro dalla bandierina Handanovic va in presa alta su Sandro, poi non riesce a rimettere in gioco la palla ostruito dal brasiliano che costa il cartellino giallo

34'
Fallo commesso da Brozovic a metà campo

32'
Fallo di Lautaro Martinez: intervento duro su Biraschi che costa il giallo

31'
Fallo subito da Gagliardini

30'
Tentativo al volo di Lazovic su assist di Bessa, palla fuori

29'
Corner in favore del Genoa: De Vrij mette fuori un tentativo di Bessa

27'
Perisic rientra in campo ma zoppica vistosamente

25'
Inter momentaneamente in inferiorità numerica per l'infortunio accorso a Perisic

24'
Calcio d'angolo conquistato da Perisic in ripartenza

21'
Fallo subito da De Vrijfallo fatto da Daniel Bessa

19'
Fallo ai danni di Politano, ammonito Gunter.

17'
Fallo ai danni di Dalbert

16'
Raddoppia Politano! L'attaccante nerazzurro buca la difesa del Genoa su un filtrante di Joao Mario delizioso e batte Radu per la seconda volta!

14'
Brivido sull'asse De Vrij-Handanovic, per un attimo Kouamè non ne approfitta

14'
Gol dell'Inter! Gagliardini porta in vantaggio i nerazzurri su un'azione confusa in area di rigore dove Joao Mario serve il compagno che di destro insacca sul secondo palo! In precedenza, Radu aveva bloccato il tentativo di Politano. Il VAR convalida la rete dopo secondi di apprensione

12'
Occasione Genoa! Lazovic supera D'AMbrosio con un dribbling al limite dell'area ma da posizione defilata calcia alto

10'
Fallo ai danni di Joao Mario

9'
Fallo di D'Ambrosio su Bessa: cartellino giallo per lui

8'
Skriniar anticipa Kouamè che tocca per ultimo la palla, Valeri dopo il check con gli assistenti VAR comanda la rimessa dal fondo

7'
Primo corner della gara in favore del Genoa

5'
Ancora occasione per l'Inter! Joao Mario controlla al limite, serve Perisic che di destro manda di poco a lato!

3'
Occasione Inter! Cross di Politano dalla destra, De Vrij tutto solo sul secondo palo manda clamorosamente alto!

2'
Subito calcio d'angolo per l'Inter

1'
Ore 15:02, inizia la partita

Raggiunto il Napoli al secondo posto, l'Inter non vuole fermarsi, e, forte di sei successi consecutivi, cerca il settebello contro il Genoa, nuovamente a San Siro dopo il recupero di mercoledì contro il Milan. Prima sconfitta per Juric dopo due pareggi, il nuovo tecnico non ha, per ora, riportato il Grifone a quella vittoria che manca ormai da un mese. Precedenti in A dalla parte dei nerazzurri, con 41 successi a 12; 12 anche i pareggi. Nello scorso campionato, vittoria 1-0 dei nerazzurri.
Inter
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 S. Handanovic
33 D. D'Ambrosio
6 S. De Vrij
37 M. Skriniar
29 H. Dalbert
5 R. Gagliardini 14° 49°
77 M. Brozovic 87°
16 M. Politano 58° 16°
15 N. Joao Mario 91° 16° 14° 94°
44 I. Perisic 76°
10 L. Martinez 32°

IN PANCHINA
27 D. Padelli
13 A. Ranocchia
8 M. Vecino
11 D. Keita Baldé 58°
9 M. Icardi
14 R. Nainggolan 94° 87°
18 K. Asamoah
23 J. Miranda
2 S. Vrsaljko
20 I. Borja Valero 76°
87 A. Candreva
Allenatore
Luciano Spalletti
Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
97 I. Radu
32 M. Pedro Pereira
3 K. Gunter 19°
14 D. Biraschi
22 D. Lazovic
8 O. Romulo 80°
17 C. Romero
30 R. Sandro 59° 35°
24 D. Bessa
11 C. Kouame
19 G. Pandev 51°

IN PANCHINA
44 L. Miguel Veloso 74° 59°
5 L. Lopez
23 A. Russo
33 I. Lakicevic
9 K. Piatek 51°
15 L. Mazzitelli
88 O. Hiljemark
25 R. Vodisek
87 E. Zukanovic
40 S. Omeonga 80°
45 I. Medeiros
10 G. Lapadula
Allenatore
Ivan Juric

4-2-3-1

Arbitro: Paolo Valeri

3-5-2

1 Handanovic
97 Radu
33 D'Ambrosio
32 Pedro Pereira
6 De Vrij
3 Gunter
37 Skriniar
14 Biraschi
29 Dalbert
22 Lazovic
5 Gagliardini
8 Romulo
77 Brozovic
17 Romero
16 Politano
30 Sandro
15 Joao Mario
24 Bessa
44 Perisic
11 Kouame
10 Martinez
19 Pandev

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Redazione

Arbitro
Paolo Valeri 6.5
Ottima direzione del fischietto di Roma 2. Bravo ad interpellare/consultare il VAR in due occasioni, bene la direzione e la gestione dei cartellini

Inter
Allenatore: Luciano Spalletti 7.0
Nonostante l'ampio turnover, tutti rispondono presente alla chiamata. Joao Mario l'emblema della filosofia spallettiana: bisogna onorare la maglia davanti ai 65mila tifosi nerazzurri. Tutta la squadra lo sta facendo egregiamente, secondo posto meritato. Lautaro e Keità da rivedere
Samir Handanovic (POR): 6.0
Giornata pressochè tranquilla, ma che rischio nel primo tempo quando liscia un retropassaggio di De Vrij.
Danilo D'Ambrosio (DIF): 6.0
Non la sua migliore partita. In fase difensiva sbaglia poco, forse solo una volta quando Lazovic lo supera con una finta dentro l’area. Per il resto nessuna sbavatura, ma poco propositivo
Stefan De Vrij (DIF): 6.5
– Un muro che annulla Pandev. Sui calci piazzati si fa sentire e sbaglia un gol clamoroso
Milan Skriniar (DIF): 6.5
Perfetto. Kouamè attraversa un buon momento di forma ma non lo mette mai in difficoltà
Henrique Dalbert (DIF): 6.0
Prestazione sufficiente. Non sbaglia nulla in fase difensiva giocando una buona gara su Pedro Pereira ma si muove poco per dar manforte a Perisic
Roberto Gagliardini (CEN): 7.5
Prestazione tutto sommato convincente. Autore di una doppietta che serve tanto per il morale del ragazzo. Bene in fase di costruzione, sempre presente in fase di contenimento
Marcelo Brozovic (CEN): 6.5
Partita ordinata, sempre più da leader della formazione di Spalletti. Oggi non deve fare straordinari, ma fa girare egregiamente il pallone
Matteo Politano (CEN): 7.0
Uno dei migliori nella formazione di Luciano Spalletti. Fa tanto movimento in entrambe le fasi e crea i presupposti per il raddoppio siglato proprio da lui con freddezza
Naval Joao Mario (CEN): 8.0
Migliore in campo. Personalità, carattere, qualità. Il portoghese sembra ritrovato finalmente e San Siro gli dà la spinta per cercare di trovare la forma migliore. Serve tre assist per le reti di Gagliardini e Politano, il gol è la ciliegina sulla torta dopo una prestazione di livello
Ivan Perisic (CEN): 6.0
Ancora non al top della forma ma la sua presenza in campo è essenziale per i compagni. Lascia il posto a Keita
Lautaro Martinez (ATT): 6.0
Non una gran giornata. Lotta tanto e subisce parecchi falli, ma in area di rigore si vede poco e calcia quasi mai verso la porta di Radu
Diao Keita Baldé (ATT): 6.0
Prende il posto di Politano , si esibisce in qualche giocata interessante ma ancora non fa tanto per convincere Spalletti a lanciarlo dall’inizio
Radja Nainggolan (CEN): 7.0
Entra nel finale al posto di Brozovic. Pochi minuti per strapapre un'ovazione e siglare di testa la rete del 5-0. Non male come rientro
Iglesias Borja Valero (CEN): 6.0
Prende il posto di Perisic, idolo del Meazza. Fa un recupero strappa applausi e San Siro gradisce
Genoa
Allenatore: Ivan Juric 5.0
Genoa arrendevole, mai in partita. Subisce due gol e non ha la forza di reagire. Smarrito. I cambi fanno numero
Ionut Andrei Radu (POR): 4.5
Non può nulla sulle reti nerazzurre ma si esibisce in un intervento degno di nota su Perisic. Rischia qualche dribbling di troppo quando ha la palla tra i piedi
Miguel Pedro Pereira (DIF): 4.0
Spinge pochissimo, si preoccupa di contenere Perisic. Non una grande prestazione la sua
Koray Gunter (DIF): 5.0
Bene la marcatura su Lautaro Martinez, male sul raddoppio di Politano quando tutta la difesa si fa tagliare fuori, lui in particolare
Davide Biraschi (DIF): 5.0
Gara incolore. A tratti attento su Perisic, a tratti si fa sorprendere. Forse nella difesa a tre soffre la posizione
Darko Lazovic (CEN): 5.0
Il più vivace soprattutto nel primo tempo quando costringe D’Ambrosio a contenere. Cala con il passare dei minuti ed a causa forse anche del passivo
Orestes Romulo (CEN): 4.5
Inizia anche lui bene la gara facendo girare la palla. Dopo l’uno-due nerazzurro sparisce e l’Inter domina il centrocampo
Cristian Romero (CEN): 4.5
Non eccellente la gara, però su Lautaro Martinez fa sentire il fisico. Da rivedere sui gol dell’Inter
Raniere Guimaraes Cordeiro Sandro (CEN): 4.0
Lento e macchinoso, in entrambe le fasi di gioco non brilla nonostante la grande esperienza. Da rivedere
Daniel Bessa (CEN): 5.0
Vivace nei primi minuti di gioco, poi soffre Gagliardini e va pian piano scomparendo. Come tutto il Genoa alla fine
Christian Kouame (ATT): 5.0
Si muove tanto ma non incide. Skriniar e De Vrij devono solo controllare senza patemi
Goran Pandev (ATT): 5.0
Partita anonima per il macedone che non riesce mai a rendersi pericoloso. Lascia il posto a Piatek
Luis Miguel Veloso (CEN): 5.0
Entra al posto di Sandro: un giallo ed un tiro respinto
Krzysztof Piatek (ATT): 4.5
Prende il posto di Pandev, impalpabile
Stephane Omeonga (CEN): s.v.
entra nel finale di gara

L’Inter risponde con una cinquina al Napoli. La formazione di Luciano Spalletti asfalta il Genoa grazie alla doppietta di Gagliardini, le reti di Politano, Joao Mario e Nainggolan. Una sola squadra in campo per tutti e 90 i minuti, liguri non pervenuti. L’uno-due Gagliardini-Politano stordisce la formazione di Juric che non riesce a reagire. Il centrocampista azzurro si ripete ad inizio ripresa mettendo un mattone sul match. Inter che non si accontenta e trova il poker con il ritrovato Joao Mario per poi calare la cinquina con Radja Nainggolan entrato da poco in pieno recupero. L’Inter conferma il secondo posto in condominio con il Napoli, altra prestazione da 7 in pagella per la formazione di Spalletti. Adesso martedì esame di maturità: al Meazza arriva il Barcellona.

Migliore in campo è Joao Mario. Il portoghese è un altro giocatore rispetto allo scorso anno. Personalità e qualità al servizio dell’Inter: due assist, un gol. Non c’è altro da aggiungere. Rinato. Pandev si ritaglia la veste di peggiore, ma va a tutto il Genoa. Esce tra gli applausi del Meazza. Ottima la direzione di Valeri che utilizza il Var in due occasioni: su un corner dubbio e sul primio gol nerazzurro.

Spalletti ricorre al turnover considerati i tanti impegni ravvicinati. La notizia migliore, ovviamente, è Joao Mario: giocatore trasformato mentalmente dal tecnico di Certaldo. Lautaro e Keità da rivedere. Juric manda in campo un Genoa arrendevole. Mai in partita i liguri, reazione nulla alle reti dell’Inter. Nel prossimo turno di campionato l’Inter andrà a Bergamo in casa dell’Atalanta, mentre il Grifone ospita il Napoli.

61 %
Possesso palla
39 %
17
Tiri totali
8
10
Tiri specchio
3
4
Tiri respinti
1
-
Legni
-
11
Corner
6
7
Falli
15
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
3
-
Espulsi
-

Inter-Genoa 5-0

MARCATORI: 14' Gagliardini (I), 16' Politano (I), 49' Gagliardini (I), 90+4' Nainggolan (I), 90+1' Joao Mario (I).
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D'Ambrosio 6, De Vrij 6,5, Skriniar 6,5, Dalbert 6; Gagliardini 7,5, Brozovic 6,5 (87' Nainggolan 7) ; Politano 7 (58' Keita Baldé 6) , Joao Mario 8, Perisic 6 (76' Borja Valero 6) ; Martinez 6.
A disposizione: Padelli, Ranocchia, Vecino, Icardi, Asamoah, Miranda, Vrsaljko, Candreva.
Allenatore: Luciano Spalletti 7.
GENOA (3-5-2): Radu 4,5; Pedro Pereira 4, Gunter 5, Biraschi 5; Lazovic 5, Romulo 4,5 (80' Omeonga sv) , Romero 4,5, Sandro 4 (59' Miguel Veloso 5) , Bessa 5; Kouame 5, Pandev 5 (51' Piatek 4,5) .
A disposizione: Lopez, Russo, Lakicevic, Mazzitelli, Hiljemark, Vodisek, Zukanovic, Medeiros, Lapadula.
Allenatore: Ivan Juric 5.
ARBITRO: Paolo Valeri 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 9' D'Ambrosio (I); 19' Gunter (G); 32' Martinez (I); 35' Sandro (G); 74' Miguel Veloso (G).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 11-6.
RECUPERO: pt 3, st 5