Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
33° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Artemio Franchi
18 aprile 2018 ore 20:45
Arbitro: Antonio Damato

Fiorentina

16° J. Veretout
31° J. Veretout (Rig.)
54° J. Veretout

3
-
4

Conclusa

Lazio

39° R. Luis Alberto
45° +1 M. Caceres
69° P. Felipe Anderson
73° R. Luis Alberto

Fiorentina



3
16° J. Veretout
31° J. Veretout (Rig.)
54° J. Veretout

Lazio



4
39° R. Luis Alberto
45° +1 M. Caceres
69° P. Felipe Anderson
73° R. Luis Alberto

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Vittoria rocambolesca della Lazio che torna in zona Champions League rispondendo alle vittorie di Roma e Inter. Nel match valido per la 33a giornata di Serie A, i biancocelesti passano al Franchi in un match ad alto tasso di spettacolarità aperto dalle espulsioni di Sportiello e Murgia: nel primo tempo Luis Alberto e Caceres rispondono alla doppietta di Veretout, nella ripresa diventano tre le reti del centrocampista viola ma Felipe Anderson e di nuovo Luis Alberto firmano il 4-3 della squadra di Inzaghi, allontanato per proteste dal terreno di gioco. 

La qualità della Lazio è determinante al Franchi: Felipe Anderson e Luis Alberto spaccano la partita e la ribaltano proprio nel momento più difficile nonostante gli inquietanti dati di una difesa colpita ben 43 volte in questo campionato. Ingenuo Murgia, male Luiz Felipe e un nervoso Immobile resta a secco confermando la Fiorentina come una delle sue bestie nere  (a secco per l'ottava volta in carriera contro i viola). Pioli ha molto da rammaricarsi: la velocità di Chiesa crea problemi ma la fase di finalizzazione è carente a parte Veretout in formato-super. Male la retroguardia, incapace di arginare i fantasisti di Inzaghi.

Inzaghi non brilla nell'impostazione della partita, non ponendo rimedio ai problemi in difesa e lasciando fuori Felipe Anderson: nella prima fase di partita la sua squadra va sotto di due gol, lui lancia sul terreno di gioco il brasiliano che cambia la partita. Al contrario, Pioli imposta meglio il match ma non fa accorgimenti all'assetto ultraoffensivo biancoceleste che nel secondo tempo ha la meglio. Pessima la direzione di Damato: al limite l'espulsione di Sportiello, molto dubbia quella di Murgia, l'arbitro prosegue in una direzione molto discutibile anche di falli e cartellini e a tratti la partita gli sfugge di mano. Nel prossimo turno Lazio-Sampdoria e Sassuolo-Fiorentina.

Minuti effettivi di gioco: 23'21" minuti primo tempo, 28'33"minuti secondo tempo. Totale 51'54" (Francesco Russo)

Ore 22:48, triplice fischio finale

90'+7
Fischiato fallo 'di confusione' sulla punizione di Biraghi sulla quale era salito anche Dragowski

90'+5
Felipe Anderson a terra, Damato lo accusa di esagerare e fa proseguire

90'+4
Felipe Anderson anticipa Dabo all'altezza del dischetto del rigore, Lazio in grande difficoltà con Strakosha praticamente impossibilitato nelle uscite

90'+3
Finale thriller al Franchi, fuorigioco di Simeone ma Lazio stanchissima: possesso palla regalato ai viola

90'+2
Nervosismo in campo, Strakosha sente dolore ma prosegue. Colpo di testa di Vitor Hugo, blocca il portiere biancoceleste che palesa le sue difficoltà

90'
Concessi cinque minuti di recupero, problemi fisici accusati da Strakosha e medici biancocelesti in campo. Inzaghi ha esaurito i cambi

87'
Col successo di Udine, raggiunto il record storico di 10 vittorie in trasferta per la Lazio.

87'
Lazio ora rintanata in difesa, cambio nella Lazio: Caicedo al posto di Immobile che esce contrariato dal campo.

84'
Punizione di Veretout sul secondo palo, nessuno raggiunge il pallone che sfila a lato dello specchio della porta

84'
Ammonito anche Luis Alberto per un intervento sulla trequarti difensiva ai danni di Veretout: diffidato, salterà Lazio-Sampdoria

83'
Ammonito Chiesa per proteste dopo la segnalazione dell'uscita del pallone sul fondo su una sua percussione

82'
Destro di Luis Alberto deviato sul fondo dal limite dell'area, poi corner mal sfruttato dai biancocelesti

81'
La Fiorentina non aveva subito gol in 6 delle ultime 8 giornate di campionato.

79'
Saponara al posto di Gil Dias: terzo ed ultimo cambio nella Fiorentina

79'
Luis Alberto sbaglia il suggerimento per i compagni ben appostati in area, Lazio stanca ora e cerca di amministrare

77'
Felipe Anderson sfonda sulla destra, Biraghi lo atterra poco distante dall'area di rigore. Partita avvincente al Franchi

75'
Ammonito Pezzella per un intervento in ritardo ai danni di Immobile

74'
Undicesimo centro stagionale per Luis Alberto

73'
Fiorentina-Lazio 3-4 LUIS ALBERTO. Al 73' cross basso di Marusic per il tocco vincente sottoporta di punta dello spagnolo

72'
Lulic subentra a Lukaku: sostituzione nella Lazio

70'
Falcinelli al posto di Simeone: cambio di Pioli

69'
Fiorentina-Lazio 3-3 FELIPE ANDERSON. Al 69' destro all'angolino del brasiliano dal limite su suggerimento di Marusic

68'
Strakosha blocca il destro di Simeone che si era liberato in area di rigore

67'
Squadre stanche e partita nervosa al Franchi: biancocelesti al momento quinti in classifica a tre punti dalla Roma e a due dall'Inter, Fiorentina sesta grazie al momentaneo pari del Milan a Torino

64'
Felipe Andeson chiuso da Hugo, poi tiro di Immobile a fil di palo dal limite dell'area

63'
Felipe Anderson semina il panico con due dribbling sulla destra ma in area non riesce a incidere calciando debolmente

61'
Dopo il controllo-VAR, revocato il rigore per la Lazio per una posizione di offside di partenza di Immobile

60'
Rigore per la Lazio: scattato in posizione dubbia, Immobile dribbla Pezzella che lo atterra in area

59'
Cross di Lukaku deviato dal fondo, blocca Dragowski senza problemi. Lazio entrata in campo con un pessimo atteggiamento in questo secondo tempo

57'
Confermata la grande fragilità difensiva dei biancocelesti che subiscono il 43esimo gol stagionale

54'
Fiorentina-Lazio 3-2 VERETOUT. Al 54' palla persa dai biancocelesti in uscita, il centrocampista dribbla Luiz Felipe in area e colpisce Strakosha

53'
Due errori consecutivi di Luis Alberto che come nel primo tempo non è entrato al meglio in campo. Nella prima frazione era poi salito in cattedra per la rimonta biancoceleste

50'
Gol annullato da Simeone per offside: tiro di Gil Dias smorzato, la palla s'impenna e l'attaccante segna nel cuore dell'area. Fuorigioco millimetrico, confermato l'annullamento dopo il controllo-VAR

50'
Decimo gol e dodicesimo assist in questa stagione per Luis Alberto

49'
Corner rapido dei biancocelesti, tiro dal limite di Marusic parato da Dragowski

47'
Fallo di Biraghi su Felipe Anderson, partita aperta ad ogni risultato ora coi biancocelesti rientrati in partita, con tanta qualità in campo ma anche con tanti buchi difensivi, non i primi di questa stagione

Ore 21:56, inizia il secondo tempo

Partita scoppiettante al Franchi: in apertura espulsi Sportiello e Murgia, Veretout colpisce su punizione e rigore ma nel finale Luis Alberto e Caceres riescono a impattare sul 2-2. Allontanato Inzaghi per proteste

Ore 21:38, fine primo tempo

Ammonito Veretout per un fallo dopo il duplice fischio di Damato su Luis AlbertoJordan Veretout ammonito

45'+3
Fuorigioco di Gil Dias su un passaggio ritardato da Simeone contro la difesa alta dei biancocelesti

45'+2
Tiro di Biraghi e palla distante dallo specchio della porta difesa da Strakosha

45'+1
Fiorentina-Lazio 2-2 CACERES. Nel primo minuto di recupero il difensore colpisce di testa sul corner di Luis Alberto, Dragowski sul primo palo non evita il pari biancoceleste

45'
Conclusione di Immobile deviata in corner dal limite dell'area

43'
21 reti totali negli ultimi cinque precedenti in Serie A tra le due squadre, oltre quattro di media a match.

42'
Chiesa a terra dopo un presunto contatto e poi a muso duro con Leiva che lo accusa di simulazione, sul fronte opposto proteste di nuovo della Lazio per un presunto tocco di mano di Biraghi sul cross di Marusic. Dopo il silent check si può proseguire e i biancocelesti sprecano il corner

39'
Fiorentina-Lazio 2-1 LUIS ALBERTO. Al 39' punizione a giro perfetta dello spagnolo, Dragowski non può intervenire

39'
Come all'andata, proteste arbitrali protagoniste: partita nervosa e cattiva ora al Franchi

37'
Proteste di Leiva per un contrasto con Biraghi in area, Damato non sanziona ed allontana Inzaghi per proteste. Dopo la VAR review il direttore di gara conferma la scelta

35'
Tiro di Simeone smorzato al limite dell'area, blocca Strakosha senza problemi

33'
Immobile per Luis Alberto che calcia debolmente d'esterno: blocca Dragowski senza problemi

32'
Settimo centro stagionale in campionato per Veretout

31'
Fiorentina-Lazio 2-0 rig. VERETOUT. Al 31' Strakosha spiazzato dal dischetto

29'
Calcio di rigore per la Fiorentina: Luiz Felipe atterra in area Biraghi che lo aveva sorpreso sulla fascia. Non arriva il secondo giallo per il difensore

28'
Clamorosa occasione in ripartenza per la Lazio, Felipe Anderson verso la porta serve Immobile che si vede respingere il tentativo in area da Pezzella. Ammonito Luiz Felipe per aver abbattuto Dabo

27'
Nessun problema fisico per De Vrij, cambio tecnico-tattico di Inzaghi che però continua a soffrire con Marusic che ferma Simeone lanciato a rete

25'
Felipe Anderson al posto di De Vrij: sostituzione nella Lazio

23'
Inzaghi prepara Felipe Anderson, pronto ad entrare per cambiare l'inerzia di una partita messa malissimo per i colori biancocelesti

23'
Cross di Luis Alberto valutato male da portiere e difesa della Fiorentina, Lukaku e Immobile non ne approfittano

20'
Fuorigioco di Chiesa, match molto nervoso dopo le due espulsioni in apertura e il vantaggio viola

18'
Pezzella sulla linea nega la gioia del gol a De Vrij che aveva deviato il cross rasoterra di Luis Alberto. 

17'
Sesto centro stagionale in campionato per Veretout

16'
Fiorentina-Lazio 1-0 VERETOUT. Al 16' punizione perfetta a giro del centrocampista, Strakosha non può arrivarci

15'
Espulso Murgia per aver abbattuto Chiesa su un lancio lungo: Lazio lenta a rientrare sul corner a suo favore, lancio lunghissimo per il fantasista che cade dopo un contatto col numero 96 che viene espulso. Proteste biancocelesti per la decisione di Damato

12'
Palla persa dolorosa di Milinkovic-Savic, la Fiorentina ribalta l'azione e Chiesa, sull'imbucata di Veretout, calcia alto da ottima posizione

11'
Centesima partita ufficiale sulla panchina biancoceleste di Simone Inzaghi

10'
Schema su punizione della Lazio: Luis Alberto serve al limite Murgia che di prima calcia alto

9'
Dragowski entra al posto di Eysseric: confermata l'espulsione di Sportiello

9'
Proteste viola per il rosso: la posizione di Sportiello era fuori area ma in zona defilata. Silent check in corso

7'
Ingenuità di Sportiello che non s'intende con Pezzella, Immobile ruba palla ai due e da posizione cerca il tiro trovando la parata fuori area del portiere, che viene espulso

5'
Palla persa da Luis Alberto, al secondo errore tecnico consecutivo in pochi minuti di partita

2'
Primo corner del match sprecato dagli ospiti, ripartenza viola e trattenuta di Chiesa su Murgia

Ore 20:49, inizia la partita

Un cambio nella formazione della Lazio: problema all'adduttore per Parolo in riscaldamento, al suo posto c'è Murgia

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

Al Franchi va in scena l'interessante sfida tra Fiorentina e Lazio. I viola, settimi con 51 punti all'attivo, hanno visto chiudersi a sei la striscia di successi consecutivi ma lo 0-0 ottenuto in casa contro la Spal ha quantomeno consentito alla compagine di Pioli di allungare a otto quella dei risultati utili di fila. Pareggio a reti bianche anche per la Lazio nel derby capitolino che ha lasciato le due rivali cittadine appaiate al terzo posto a quota 61. Sette punti negli ultimi tre impegni sostenuti lontano dall'Olimpico per i biancocelesti che condividono con la Juventus il miglior attacco esterno del torneo (37 reti realizzate).

Fiorentina
IN CAMPO (4-2-3-1)
57 M. Sportiello
4 N. Milenkovic
20 G. Pezzella 75°
31 V. Hugo
3 C. Biraghi
17 J. Veretout 16° 54° (R)31° 45°
14 B. Dabo
25 F. Chiesa 83°
97 B. Dragowski
8 R. Saponara 79°
11 D. Falcinelli 70°

IN PANCHINA
10 V. Eysseric
28 G. Dias 79°
9 G. Simeone 70°
22 M. Cerofolini
2 V. Laurini
15 M. Olivera
32 G. Gori
51 P. Hristov
24 M. Benassi
76 B. Gaspar
19 Cristoforo
26 L. Ranieri
All.Stefano Pioli
Lazio
IN CAMPO (3-5-1-1)
1 T. Strakosha
27 R. Luiz Felipe 28°
22 M. Caceres 46°
77 A. Marusic 69° 73°
96 A. Murgia 15°
6 L. Lucas
21 S. Milinkovic-Savic
18 R. Luis Alberto 39° 73° 84° 46°
10 P. Felipe Anderson 69° 25°
19 S. Lulic 72°
20 F. Caicedo 87°

IN PANCHINA
3 S. De Vrij 25°
5 J. Lukaku 72°
17 C. Immobile 87°
23 G. Guerrieri
25 I. Vargic
8 D. Basta
16 M. Parolo
15 Q. Bastos
13 F. Wallace
7 L. Nani
11 L. Crecco
88 D. Di Gennaro
All.Simone Inzaghi

4-2-3-1

Arbitro: Antonio Damato

3-5-1-1

57 Sportiello
1 Strakosha
4 Milenkovic
27 Luiz Felipe
20 Pezzella
22 Caceres
31 Hugo
77 Marusic
3 Biraghi
96 Murgia
17 Veretout
6 Lucas
14 Dabo
21 Milinkovic-Savic
25 Chiesa
18 Luis Alberto
97 Dragowski
10 Felipe Anderson
8 Saponara
19 Lulic
11 Falcinelli
20 Caicedo
Arbitro
Antonio Damato 5.0
Al limite l'espulsione di Sportiello, molto dubbia quella di Murgia, l'arbitro prosegue in una direzione molto discutibile anche di falli e cartellini e a tratti la partita gli sfugge di mano.

Fiorentina
Allenatore: Stefano Pioli 5.5
Imposta bene il match ma non fa accorgimenti all'assetto ultraoffensivo biancoceleste che nel secondo tempo ha la meglio.
Marco Sportiello (POR): 5.0
Ingenuo a inizio match a parare fuori area un tentativo di Immobile, dopo una sua stessa indecisione, e lasciare in dieci la sua squadra.
Nikola Milenkovic (DIF): 5.0
Fatica contro i movimenti dei biancocelesti specialmente quando gli attacchi arrivano da un cross dalla parte opposta
German Pezzella (DIF): 4.5
Prestazione 'arricchita' da continue imprecisioni, graziato dal VAR che segnala un offside di Immobile prima che lui provocasse un rigore sull'attaccante
Vitor Hugo (DIF): 5.0
Partecipa alla serata horror di tutta la retroguardia viola, un'inversione di tendenza rispetto alle ultime giornate.
Cristiano Biraghi (DIF): 5.5
Parte forte ma dal momento dell'ingresso in campo di Felipe Anderson non riesce ad arginare lui e Marusic.
Jordan Veretout (CEN): 7.5
Mostra balistica e qualità nella sua tripletta che però non basta per raggiungere un risultato utile.
Bryan Dabo (CEN): 5.0
Nella sua zona c'è Luis Alberto che fa pressoché ciò che vuole per larghi tratti del match
Federico Chiesa (ATT): 6.0
La sua velocità crea problemi alla difesa di Inzaghi ma manca nella fase di finalizzazione.
Bartlomiej Dragowski (POR): 5.5
Non irreprensibile sul gol di Caceres che indirizza il match a fine primo tempo
Riccardo Saponara (CEN): 5.5
Non fa la differenza nel finale nonostante una maggior freschezza rispetto agli avversari.
Diego Falcinelli (ATT): 5.0
Entra in campo senza essere pericoloso.
Valentin Eysseric (CEN): s.v.
Sacrificato dopo pochi minuti per l'espulsione di Sportiello.
Gil Dias (ATT): 5.0
Pioli gli chiede sacrificio ma manca di pericolosità offensiva.
Giovanni Pablo Simeone (ATT): 6.0
Va a segno ma partendo da un millimetrico offside, tante potenziali chance mancate ma anche buoni movimenti.
Lazio
Allenatore: Simone Inzaghi 6.0
Non brilla nell'impostazione della partita, non ponendo rimedio ai problemi in difesa e lasciando fuori Felipe Anderson: nella prima fase di partita la sua squadra va sotto di due gol, lui lancia sul terreno di gioco il brasiliano che cambia la partita.
Thomas Strakosha (POR): 6.0
Non ha colpe sui gol, finisce dolorante per un problema fisico.
Ramos Marchi Luiz Felipe (DIF): 5.0
Il peggiore della Lazio per errori difensivi, graziato da Damato perché in occasione del rigore su Biraghi ci doveva essere il secondo cartellino giallo.
Martin Caceres (DIF): 5.5
In palese difficoltà nei movimenti difensivi, firma un gol importante ai fini dello sviluppo del match
Adam Marusic (CEN): 7.0
In costante spinta offensiva, fornisce supporto alla manovra e assist per gol biancocelesti
Alessandro Murgia (CEN): 5.5
Schierato all'ultimo momento per un infortunio in fase di riscaldamento accusato da Parolo, ingenuo nel contatto a palla lontana ai danni di Chiesa che dà a Damato lo spunto per un'espulsione molto generosa.
Leiva Lucas (CEN): 6.5
Lasciato solo nelle praterie del Franchi, limita come può le folate viola ma nella ripresa è determinante per far salire il pressing della Lazio
Sergej Milinkovic-Savic (CEN): 6.0
Conferma il momento di appannamento a livello fisico: poca mobilità a contrasto delle offensive viola, tanta qualità negli ultimi metri.
Romero Luis Alberto (ATT): 8.0
Il migliore in campo: due gol a parte, sale in cattedra nelle fasi calde in entrambe le frazioni.
Pereira Felipe Anderson (CEN): 8.0
Spacca la partita: a tratti è lui contro tutti, il gol del momentaneo 3-3 è la ciliegina.
Senad Lulic (CEN): 6.0
Subentra a Lukaku e nel finale aiuta in fase difensiva
Felipe Caicedo (ATT): s.v.
Utile nei minuti finali sulle punizioni battute dai viola.
Stefan De Vrij (DIF): 5.5
In confusione come tutto il reparto, viene sostituito nel primo tempo per cambiare anche l'assetto tattico.
Jordan Lukaku (DIF): 6.0
Soffre in apertura, cresce alla distanza.
Ciro Immobile (ATT): 6.0
In dubbio alla vigilia, molto nervoso in campo e non solo al momento della sostituzione: sfiora il gol con una magia nella ripresa

Vittoria rocambolesca della Lazio che torna in zona Champions League rispondendo alle vittorie di Roma e Inter. Nel match valido per la 33a giornata di Serie A, i biancocelesti passano al Franchi in un match ad alto tasso di spettacolarità aperto dalle espulsioni di Sportiello e Murgia: nel primo tempo Luis Alberto e Caceres rispondono alla doppietta di Veretout, nella ripresa diventano tre le reti del centrocampista viola ma Felipe Anderson e di nuovo Luis Alberto firmano il 4-3 della squadra di Inzaghi, allontanato per proteste dal terreno di gioco. 

La qualità della Lazio è determinante al Franchi: Felipe Anderson e Luis Alberto spaccano la partita e la ribaltano proprio nel momento più difficile nonostante gli inquietanti dati di una difesa colpita ben 43 volte in questo campionato. Ingenuo Murgia, male Luiz Felipe e un nervoso Immobile resta a secco confermando la Fiorentina come una delle sue bestie nere  (a secco per l'ottava volta in carriera contro i viola). Pioli ha molto da rammaricarsi: la velocità di Chiesa crea problemi ma la fase di finalizzazione è carente a parte Veretout in formato-super. Male la retroguardia, incapace di arginare i fantasisti di Inzaghi.

Inzaghi non brilla nell'impostazione della partita, non ponendo rimedio ai problemi in difesa e lasciando fuori Felipe Anderson: nella prima fase di partita la sua squadra va sotto di due gol, lui lancia sul terreno di gioco il brasiliano che cambia la partita. Al contrario, Pioli imposta meglio il match ma non fa accorgimenti all'assetto ultraoffensivo biancoceleste che nel secondo tempo ha la meglio. Pessima la direzione di Damato: al limite l'espulsione di Sportiello, molto dubbia quella di Murgia, l'arbitro prosegue in una direzione molto discutibile anche di falli e cartellini e a tratti la partita gli sfugge di mano. Nel prossimo turno Lazio-Sampdoria e Sassuolo-Fiorentina.

40 %
Possesso palla
60 %
8
Tiri totali
15
6
Tiri specchio
10
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
7
14
Falli
12
4
Fuorigioco
1
3
Ammoniti
2
1
Espulsi
1

Fiorentina-Lazio 3-4

MARCATORI: 16' Veretout (F), 31' Veretout (Rig.) (F), 39' Luis Alberto (L), 45+1' Caceres (L), 54' Veretout (F), 69' Felipe Anderson (L), 73' Luis Alberto (L).
FIORENTINA (4-2-3-1): Sportiello 5; Milenkovic 5, Pezzella 4,5, Hugo 5, Biraghi 5,5; Veretout 7,5, Dabo 5; Chiesa 6, Eysseric sv (9' Dragowski 5,5) , Dias 5 (79' Saponara 5,5) ; Simeone 6 (70' Falcinelli 5) .
A disposizione: Cerofolini, Laurini, Olivera, Gori, Hristov, Benassi, Gaspar, Cristóforo, Ranieri.
Allenatore: Stefano Pioli 5,5.
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Luiz Felipe 5, De Vrij 5,5 (25' Felipe Anderson 8) , Caceres 5,5; Marusic 7, Murgia 5,5, Lucas 6,5, Milinkovic-Savic 6, Lukaku 6 (72' Lulic 6) ; Luis Alberto 8; Immobile 6 (87' Caicedo sv) .
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Basta, Parolo, Bastos, Wallace, Nani, Crecco, Di Gennaro.
Allenatore: Simone Inzaghi 6.
ARBITRO: Antonio Damato 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 28' Luiz Felipe (L); 45' Veretout (F); 75' Pezzella (F); 83' Chiesa (F); 84' Luis Alberto (L).
ESPULSI: 7' Sportiello (L); 15' Murgia (L).
ANGOLI: 0-7.
RECUPERO: pt 3, st 7