Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
33° giornata Serie A 2017-2018
Stadio Ciro Vigorito
18 aprile 2018 ore 18:00
Arbitro: Davide Ghersini

Benevento


0
-
3

Conclusa

Atalanta

21° R. Freuler
49° M. Barrow
67° A. Gomez

Benevento



0

Atalanta



3
21° R. Freuler
49° M. Barrow
67° A. Gomez

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L'Atalanta tiene vive le speranze di qualificazione in Europa League andando ad imporsi al Vigorito sul fanalino di coda Benevento. La settima affermazione esterna sancita dalle reti di Freuler al 21', Barrow al 49' e Gomez al 67' consente ai nerazzurri di salire in classifica a 52 punti. Dodicesimo ko interno stagionale per il Benevento che non riesce a dare seguito al pareggio di Reggio Emilia restando fermo a quota 14.

Tra i nerazzurri si fanno apprezzare particolarmente Gomez autore di un gran gol e di un pregevole assist non finalizzato da Cristante e Barrow alla prima rete nella massima serie. Meno convincenti le prove di Mancini in difesa e di Petagna in attacco nonostante la partecipazione attiva alla prima rete. Tra i padroni di casa si salvano Venuti e Brignola per alcuni spunti interessanti. Djimsiti e Billong faticano non poco in fase difensiva.

La compagine di Gasperini stenta in avvio a proporsi con efficacia in avanti rischiando molto sulla palla-gol fallita da Diabaté. La rete di Freuler sblocca i nerazzurri che nel prosieguo controllano con sicurezza il gioco incrementando il bottino nella ripresa. Il complesso di De Zerbi, nella circostanza, non riesce ad organizzare una reazione convincente. L'intervento del VAR modifica la decisione di Ghersini in occasione del rigore concesso all'Atalanta e poi fallito da De Roon. Nel prossimo turno il Benevento sarà di scena al Meazza contro il Milan mentre l'Atalanta ospiterà il Torino.

Tempo effettivo: 27’ 11’’nel primo tempo e 26’ 14’’ nel secondo tempo, totale 53’ 25’’

L'Atalanta s'impone per 3-0 a Benevento.

Ore 19:52, triplice fischio finale.

90'
Segnalati 4 minuti di recupero.

90'
Segnalata una posizione irregolare di Diabatè.

89'
Terzo ed ultimo cambio per l'Atalanta: Bastoni subentra a Gomez.

87'
Viola impegna su punizione Berisha.

83'
Tempestiva uscita di Berisha.

81'
Ottima chiusura difensiva di Caldara su Brignola.

79'
Barrow chiama in causa Puggioni.

77'
Puggioni si salva di piede su Cristante ottimamente servito da Gomez. 

71'
Cartellino giallo per Brignola per gioco scorretto su Gosens.

68'
Terzo ed ultimo cambio nel Benevento: Iemmello rileva Parigini.

67'
GOL! Terza rete per l'Atalanta con Gomez che si destreggia abilmente in area avversaria e realizza.

66'
De Roon, tradito dal terreno di gioco, fallisce il penalty.

66'
Rigore per l'Atalanta su intervento del VAR: giudicato all'interno dell'area di rigore un contatto falloso di Del Pinto su Gosens. Il direttore di gara aveva assegnato una punizione.

63'
Cartellino giallo per Tosca per gioco scorretto su Barrow.

62'
Termina alta una punizione di Viola dal limite dell'area.

59'
Segnalata una posizione irregolare di Gosens.

54'
Atalanta vicina alla terza rete: Puggioni si salva di piede su Masiello. Il Benevento sembra aver accusato il colpo.

53'
Billong viene sostituito da Sagna.

53'
Djuricic rileva Lombardi.

52'
Doppio cambio nel Benevento.

49'
GOL! L'Atalanta raddoppia con Barrow che servito da De Roon supera con freddezza Puggioni.

48'
Segnalata una posizione irregolare di Cristante.

46'
Castagne prende alla ripresa del gioco il posto di Mancini.

46'
Petagna ha lasciato nell'intervallo il posto a Barrow.

46'
L'Atalanta si presenta in campo con due novità.

46'

Ore 19:03, inizia il secondo tempo.

Benevento e Atalanta vanno al riposo con gli ospiti in vantaggio per 1-0. Decide, per il momento, una rete di Freuler al 21'.

Ore 18:46, fine primo tempo.

44'
Non ci sarà recupero in questa prima frazione.

42'
Termina sul fondo un traversone di Gomez dalla sinistra.

39'
Cartellino giallo per Mancini per gioco scorretto su Parigini.

38'
Berisha in presa alta su un traversone dalla sinistra di Parigini.

37'
Cross di Lombardi dalla sinistra e colpo di testa sul fondo di Venuti. 

35'
Termina sul fondo una conclusione di Parigini dalla distanza.

35'
Quarto tiro dalla bandierina per il Benevento.

33'
Tosca ci prova dalla distanza senza fortuna: pallone abbondantemente sul fondo.

31'
Cartellino giallo per Petagna per gioco scorretto su Djimsiti.

30'
Buon possesso palla degli ospiti in questa fase.

27'
Terzo corner per il Benevento.

23'
Berisha controlla una conclusione di Brignola.

21'
GOL! L'Atalanta si porta in vantaggio con Freuler che insacca da pochi passi su assist di Cristante.

20'
Sul ribaltamento di fronte Hateboer impegna Puggioni con una conclusione dal limite dell'area.

19'
Il Benevento sciupa una ghiotta opportunità da rete con Diabatè che servito ottimamente in verticale da Brignola fallisce la misura del pallonetto ai danni di Berisha.

18'
Puggioni neutralizza con sicurezza un tentativo dalla distanza di Gomez.

13'
Buona chiusura difensiva di Lombardi su Hateboer nei pressi della bandierina del corner.

11'
Termina alto un tentativo di Lombardi sugli sviluppi del corner.

10'
Secondo tiro dalla bandierina per i padroni di casa.

9'
Segnalato un fuorigioco di Gomez.

8'
Cross impreciso di Gosens dalla sinistra: pallone sul fondo.

6'
Il primo corner dell'incontro è per il Benevento.

5'
L'Atalanta pressa i portatori di palla del Benevento.

3'
Possesso palla dell'Atalanta all'altezza della linea mediana del campo.

1'

Ore 18:01, inizia la gara.

Roberto De Zerbi privo di Antei, Costa, Memushaj, Guilherme e D'Alessandro propone un 3-4-2-1 che in fase offensiva prevede Brignola e Parigini in appoggio a Diabatè. Identico modulo tattico per Gian Piero Gasperini che fronteggia la squalifica di Toloi e l'indisponibilità di Palomino, Rizzo, Spinazzola ed Ilicic affidandosi in avanti a Petagna sostenuto da Cristante e Gomez.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle.

L'Atalanta, ottava con 49 punti all'attivo, fa visita al Benevento fanalino di coda a quota 14. Nel turno precedente la compagine di Gasperini ha bissato in casa contro l'Inter il pareggio di Ferrara contro la Spal. Il Benevento ha invece colto al sedicesimo tentativo il primo storico punto esterno nella massima serie chiudendo sul 2-2 il match del Mapei Stadium contro il Sassuolo. I giallorossi, davanti al proprio pubblico, non conoscono tendenzialmente mezze misure avendo nei precedenti sedici impegni sostenuti conseguito quattro successi, undici sconfitte ed un solo pareggio (il rocambolesco 2-2 contro il Milan dello scorso 9 dicembre).

Benevento
IN CAMPO (3-4-2-1)
81 C. Puggioni
6 B. Djimsiti
16 A. Tosca 63°
23 L. Venuti
4 L. Del Pinto
14 N. Viola
99 E. Brignola 71°
25 C. Diabaté
83 B. Sagna 53°
31 F. Djuricic 53°
33 P. Iemmello 68°

IN PANCHINA
29 J. Billong 53°
87 C. Lombardi 53°
26 V. Parigini 68°
22 A. Brignoli
2 C. Rutjens
3 G. Letizia
18 B. Gyamfi
91 L. Sparandeo
8 D. Cataldi
30 R. Sandro
73 G. Volpicelli
11 M. Coda
All.Roberto De Zerbi
Atalanta
IN CAMPO (3-4-2-1)
1 E. Berisha
13 M. Caldara
5 A. Masiello
33 H. Hateboer
15 M. De Roon 49° RIP66°
11 R. Freuler 21°
8 R. Gosens
4 B. Cristante 21°
21 T. Castagne 46°
95 A. Bastoni 89°
99 M. Barrow 49° 46°

IN PANCHINA
28 G. Mancini 39° 46°
10 A. Gomez 89° 67°
29 A. Petagna 46° 31°
31 F. Rossi
91 P. Gollini
78 E. Del Prato
32 N. Haas
44 D. Kulusevski
9 A. Cornelius
45 E. Latte Lath
All.Gian Piero Gasperini

3-4-2-1

Arbitro: Davide Ghersini

3-4-2-1

81 Puggioni
1 Berisha
6 Djimsiti
13 Caldara
16 Tosca
5 Masiello
23 Venuti
33 Hateboer
4 Del Pinto
15 De Roon
14 Viola
11 Freuler
99 Brignola
8 Gosens
25 Diabaté
4 Cristante
83 Sagna
21 Castagne
31 Djuricic
95 Bastoni
33 Iemmello
99 Barrow
Arbitro
Davide Ghersini 6.0
Dirige con sicurezza. Distribuisce con oculatezza i cartellini gialli. L'intervento del VAR modifica la sua decisione in occasione del contatto tra Del Pinto e Gosens da lui giudicato fuori dall'area di rigore.

Benevento
Allenatore: Roberto De Zerbi 5.5
Presenta un undici iniziale molto diverso da quello proposto a Reggio Emilia. La sua compagine si perde dopo un promettente inizio.
Christian Puggioni (POR): 6.0
Incolpevole sulle reti subite. Si salva di piede su Masiello e Cristante.
Berat Djimsiti (DIF): 5.0
Si fa sorprendere da Petagna in occasione della rete di Freuler. Non riesce a frenare Gomez a segno per il 3-0.
Alin Tosca (DIF): 5.0
Si fa trovare impreparato, come altri compagni di reparto, sulla giocata di Petagna che porta al gol praticamente a porta vuota di Freuler.
Lorenzo Venuti (DIF): 6.0
Tiene con diligenza la posizione. Non riesce di testa ad inquadrare lo specchio della porta nerazzurra.
Lorenzo Del Pinto (CEN): 5.5
Si batte con determinazione ma dopo un promettente avvio i diretti di avversari di centrocampo tendono a prendere il sopravvento.
Nicolas Benito Viola (CEN): 5.5
Nei primi venti minuti si fa apprezzare in entrambe le fasi del gioco. Sul pressing di De Roon perde il pallone che porta al gol di Barrow. Nel finale si rende pericoloso su punizione.
Enrico Brignola (CEN): 6.0
Si fa apprezzare per alcune belle giocate come l'assist non finalizzato da Diabaté sullo 0-0.
Cheick Diabaté (ATT): 5.5
Poco e mal servito sciupa però una ghiotta opportunità da rete fallendo la misura del pallonetto ai danni di Berisha.
Bacary Sagna (DIF): 5.5
Il suo ingresso per Billong in avvio di ripresa non migliora più di tanto la situazione.
Filip Djuricic (CEN): 5.5
Prende il posto di Lombardi. Non riesce a creare particolari pericoli per la porta avversaria.
Pietro Iemmello (ATT): 5.5
Subentra a Parigini sul 3-0. Fatica ad entrare in partita commettendo qualche errore di troppo.
Jean Claude Billong (DIF): 5.0
Palesa evidenti difficoltà nell'opporsi a Gomez.
Cristiano Lombardi (ATT): 5.5
Molto mobile. Propone un buon traversone per Venuti. Cala con il passare dei minuti.
Vittorio Parigini (ATT): 5.5
Non riesce a dare continuità alla sua prestazione alternando buoni spunti a pause prolungate.
Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
La sua squadra fatica nei primi venti minuti a proporsi con incisività in avanti rischiando anche di andare sotto nel punteggio. Una volta sbloccato il risultato tiene con attenzione il campo punendo con puntualità le sbavature difensive dei padroni di casa.
Etrit Berisha (POR): 6.0
Poco impegnato. Nel finale si esibisce in un buon intervento su una punizione di Brignola.
Mattia Caldara (DIF): 6.5
Si fa sorprendere dal movimento di Diabaté sul servizio in profondità di Brignola ma per il resto della gara è pressoché impeccabile.
Andrea Masiello (DIF): 6.0
Non demerita in fase difensiva e si rende pericoloso in avanti con una deviazione ravvicinata sventata con bravura da Puggioni.
Hans Hateboer (DIF): 6.5
Lungo la fascia di sua competenza garantisce quantità ed una certa qualità.
Marten De Roon (CEN): 6.0
Assicura equilibrio al centrocampo nerazzurro. Fornisce a Barrow il pallone del 2-0 dopo averlo sradicato dai piedi di Viola. Scivola goffamente al momento della battuta in occasione del calcio di rigore.
Remo Freuler (CEN): 6.5
Cresce con il passare dei minuti. Si fa trovare pronto sull'assist di Cristante.
Robin Gosens (DIF): 6.5
Si fa apprezzare per un salvataggio a pochi passi dalla linea di porta e per il contributo offerto in fase d'interdizione. Si procura il rigore poi fallito da De Roon.
Bryan Cristante (CEN): 6.5
Si rivela particolarmente efficace negli inserimenti. Altruista nell'offrire a Freuler il pallone dell'1-0. Non riesce a superare Puggioni in uscita sull'assist di Gomez.
Timothy Castagne (DIF): 6.0
Rileva Mancini dopo l'intervallo mostrandosi attento nelle rare circostanze in cui viene sollecitato.
Alessandro Bastoni (DIF): s.v.
Sostituisce Gomez all'89'. Ingiudicabile.
Musa Barrow (ATT): 7.0
Entra al posto di Petagna alla ripresa del gioco e va subito a segno con freddezza.
Gianluca Mancini (DIF): 6.0
Non commette errori di rilievo ma incontra qualche difficoltà nel controllo degli avversari.
Alejandro Gomez (ATT): 7.0
Nel primo tempo si mette in luce con alcune iniziative sul versante di sinistra. Nella ripresa va a segno dopo essersi liberato di tre avversari e serve uno splendido pallone a Cristante.
Andrea Petagna (ATT): 6.0
Partecipa attivamente alla rete di Freuler servendo Cristante ma nel complesso stenta a rendersi pericoloso.

L'Atalanta tiene vive le speranze di qualificazione in Europa League andando ad imporsi al Vigorito sul fanalino di coda Benevento. La settima affermazione esterna sancita dalle reti di Freuler al 21', Barrow al 49' e Gomez al 67' consente ai nerazzurri di salire in classifica a 52 punti. Dodicesimo ko interno stagionale per il Benevento che non riesce a dare seguito al pareggio di Reggio Emilia restando fermo a quota 14.

Tra i nerazzurri si fanno apprezzare particolarmente Gomez autore di un gran gol e di un pregevole assist non finalizzato da Cristante e Barrow alla prima rete nella massima serie. Meno convincenti le prove di Mancini in difesa e di Petagna in attacco nonostante la partecipazione attiva alla prima rete. Tra i padroni di casa si salvano Venuti e Brignola per alcuni spunti interessanti. Djimsiti e Billong faticano non poco in fase difensiva.

La compagine di Gasperini stenta in avvio a proporsi con efficacia in avanti rischiando molto sulla palla-gol fallita da Diabaté. La rete di Freuler sblocca i nerazzurri che nel prosieguo controllano con sicurezza il gioco incrementando il bottino nella ripresa. Il complesso di De Zerbi, nella circostanza, non riesce ad organizzare una reazione convincente. L'intervento del VAR modifica la decisione di Ghersini in occasione del rigore concesso all'Atalanta e poi fallito da De Roon. Nel prossimo turno il Benevento sarà di scena al Meazza contro il Milan mentre l'Atalanta ospiterà il Torino.

53 %
Possesso palla
47 %
8
Tiri totali
9
2
Tiri specchio
8
2
Tiri respinti
2
-
Legni
-
6
Corner
1
14
Falli
20
1
Fuorigioco
3
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Benevento-Atalanta 0-3

MARCATORI: 21' Freuler (A), 49' Barrow (A), 67' Gomez (A).
BENEVENTO (3-4-2-1): Puggioni 6; Djimsiti 5, Billong 5 (53' Sagna 5,5) , Tosca 5; Venuti 6, Del Pinto 5,5, Viola 5,5, Lombardi 5,5 (53' Djuricic 5,5) ; Brignola 6, Parigini 5,5 (68' Iemmello 5,5) ; Diabaté 5,5.
A disposizione: Brignoli, Rutjens, Letizia, Gyamfi, Sparandeo, Cataldi, Sandro, Volpicelli, Coda.
Allenatore: Roberto De Zerbi 5,5.
ATALANTA (3-4-2-1): Berisha 6; Mancini 6 (46' Castagne 6) , Caldara 6,5, Masiello 6; Hateboer 6,5, De Roon 6, Freuler 6,5, Gosens 6,5; Cristante 6,5, Gomez 7 (89' Bastoni sv) ; Petagna 6 (46' Barrow 7) .
A disposizione: Rossi, Gollini, Del Prato, Haas, Kulusevski, Cornelius, Latte Lath.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
ARBITRO: Davide Ghersini 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 31' Petagna (A); 39' Mancini (A); 63' Tosca (B); 71' Brignola (B).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 6-1.
RECUPERO: pt 0, st 4