Basket, NBA: Belinelli torna a San Antonio

2018-07-01 09:58:39
Pubblicato il 1 luglio 2018 alle 09:58:39
Categoria: Notizie Basket
Autore: Francesco Cazzaniga

Nostalgia canaglia. Secondo quanto riferito da ESPN Marco Belinelli ha deciso di ripercorrere il suo passato e ha firmato un contratto di due anni con gli Spurs, squadra con la quale aveva vinto il titolo NBA nel 2014. La storia tra l'azzurro e i texani è stata piena di soddisfazioni per il giocatore bolognese, che con gli Spurs, oltre all'anello, ha anche messo in bacheca il titolo di miglior tiratore da tre punti. Il contratto è di quelli da far girare la testa, 12 milioni di dollari: Belinelli tornerà agli ordini di Gregg Popovich ed Ettore Messina.

Belinelli, classe 1986, dopo aver giocato per 4 anni a Bologna nella Fortitudo, ha iniziato la sua carriera in NBA nel 2007, selezionato al primo giro come 18esima scelta assoluta dai Golden State Warriors. Dopo due stagioni a Oakland è stato ceduto ai Raptors, per poi passare agli Hornets. Nel 2012-13 veste la casacca dei Bulls, che finita la stagione lo cedono a San Antonio, dove resta per due stagioni. Prima del ritorno in Texas ha giocato anche per Sacramento, per gli Hornets e per gli Hawks. In Nba Belinelli ha giocato 724 partite di regular season, alle quali si aggiungono 48 presenze ai play-off, segnano 7561 punti e ha distribuito 1292 assist.