Amichevoli: Lazio, con il Brighton basta Morrison

2016-07-31 23:03:00
Pubblicato il 31 luglio 2016 alle 23:03:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione educooopedia.info

Serata amara per la Fiorentina che al Franchi viene sconfitta 1-0 in amichevole dal Celta Vigo. A regalare il successo alla formazione spagnola è una rete di Bongonda al 22', mentre i viola di Paulo Sousa - apparsi ancora lontano dalla migliore condizione atletica - rispondono con una traversa di Zarate. Sorride invece la Lazio di Simone Inzaghi che, sul campo degli inglesi del Brighton, si impone 1-0 grazie a un gol di Morrison al minuto 27.

Fiorentina-Celta Vigo 0-1
Ritmi bassi al Franchi tra Fiorentina e Celta Vigo. La prima fiammata è degli spagnoli che trovano il gol del vantaggio al 22': Roncaglia, ex di turno, conquista il fondo sulla destra e mette in mezzo un pallone teso deviato in fondo al sacco da Bongonda. I viola, lenti e imballati, faticano a costruire ma al 43' si procurano una limpida occasione per il pari: Ilicic serve Zarate che, appena dentro l'area, lascia partire un gran tiro che si stampa sulla traversa. Emozioni col contagocce nella ripresa. Alonso sfiora il palo con un diagonale al 52', due minuti dopo Astori con un errore spiana la strada al contropiede del Celta: sembra gol fatto, ma Sene calcia incredibilmente a lato tutto solo davanti a Lezzerini.

Brighton-Lazio 0-1
Gambe imballate
, ritmi bassi e pochissime emozioni nella quinta amichevole estiva della Lazio che, a Brighton, esce comunque vittoriosa per 1-0 grazie a una perla di Ravel Morrison. L'ex stellina del West Ham, lo scorso anno praticamente mai impiegato dai biancocelesti, firma al 27' il gol che permette all'undici di Simone Inzaghi di battere la formazione di serie B inglese dei “Gabbiani”. Prossimo test per l’Aquila, il 6 agosto a Brema.

Se proprio non sarà una sinfonia, la quinta amichevole estiva della Lazio è comunque un altro successo, il quarto senza contare quello ottenuto ai rigori contro la Spal (1-1 al 90’) nel trofeo “Tre cime”. E se è vero che fino ad ora gli avversari non sono certo stati di prestigio, anche una vittoria per 1-0 a Brighton può aiutare quando c’è da calmare un ambiente in ebollizione dopo il caso Bielsa, la partenza ormai certa di Candreva e l’ammutinamento di Keita.

Simone Inzaghi mette in campo la miglior formazione possibile ma la dura preparazione caratterizza un match che non decolla mai: ritmi bassi, pochissime emozioni e anzi qualche scorribanda da parte dei “Gabbiani” di Brighton che rischiano di far male all’Aquila biancoceleste. Già all 3’ Berisha deve superarsi sul colpo di testa di Murray, respinto d’istinto sulla linea di porta, quindi è Stephens a provarci qualche minuto dopo con una sassata fuori misura.

La precisione non manca invece a Morrison che al 27’ scuote la Lazio dal torpore con un tiro di controbalzo dal limite che supera Stockdale e sblocca il risultato. Kishna, decisamente tra i migliori, semina il panico sulla fasce ma si perde al momento del tiro,  poi ancora Morrison prova a far male su punizione ma Bong salva in scivolata. Nella ripresa succede ancora meno: da annotare soltanto un pestone a Djordjevc, costretto a uscire al 52’, e una conclusione di Murphy che al 62’ sfiora il pareggio mancando la porta dopo un’uscita a vuoto del neo entrato Vargic. Finisce 1-0, Lazio prossimamente impegnata a Brema contro il Werder sabato 6 agosto.


progressive.ua

обращайтесь

Наш классный портал , он описывает в статьях про податкові спори www.winnerlex.com.ua