Australian Open: Nadal si inchina, Federer torna re

2017-01-29 13:44:17
Pubblicato il 29 gennaio 2017 alle 13:44:17
Categoria: Tennis
Autore: Redazione educooopedia.info

Il re è tornato! Roger Federer vince l'Australian Open 2017 sul cemento di Melbourne battendo in finale 6-4, 3-6, 6-1, 3-6, 6-3 in tre ore e 40 minuti uno dei rivali di sempre Rafael Nadal e centra il 18esimo titolo del Grande Slam in carriera, il primo da Wimbledon 2012. Lo svizzero, 35 anni e al rientro dopo 6 mesi fuori per problemi fisici, conquista il quinto successo agli Australian Open, il primo dal 2010.
 
Per la prima volta dal Roland Garros 2011 si ritrovano di fronte in una finale di un torneo del Grande Slam Roger Federer e Rafa Nadal e stavolta è lo svizzero ad imporsi dopo una maratona di oltre tre ore e mezza e a centrare la 12esima vittoria in 35 sfide col maiorchino. La gara della Rod Laver Arena di Melbourne si apre col campione di Basilea che conquista 6-4 il primo set grazie al decisivo break nell'ottavo game. Nel secondo set Nadal parte a razzo, sale 4-0 e chiude 6-3. Il terzo set è teso, Federer salva tre palle break e sale 3-0, poi chiude 6-1 dopo che Rafa aveva annullato un set point.
 
Poche emozioni nel quarto parziale, con Nadal che controlla, si porta sul 4-1 e chiude 6-3. Prima dell'inizio del quinto e decisivo set Federer chiama l'intervento del fisioterapista, poi scende in campo ma non è al meglio e infatti Nadal gli strappa subito il servizio e si porta sul 3-1. Qui il match sale di livello perchè lo svizzero replica col break del 3-3, tiene il servizio per il 4-3 e poi riesce a salire 5-3 dopo che Rafa salva quattro palle break. Il nono e decisivo game è tosto, il maiorchino non concretizza due palle break, salva un match point ma poi si arrende al campione di Basilea che torna re agli Australian Open.
 
Incredibile quanto fatto da Federer che, dopo 6 mesi di stop per problemi fisici, torna e vince a Melbourne per la quinta volta in carriera, la prima dal 2010 in finale contro Murray, e centra il 18esimo Slam, il primo da Wimbledon 2012 quando battè sempre Andy Murray. Lo svizzero, che conquista il primo successo contro Nadal in uno Slam che non fosse Wimbledon, ottiene la quinta vittoria in almeno tre tornei del Grande Slam dopo i 5 Us Open e i 7 Wimbledon.
 

Ladies and Gentlemen, the King has returned. clinches his 18th Grand Slam title def. Nadal 6-4 3-6 6-1 3-6 6-3.

— #AusOpen (@AustralianOpen)

poliv.ua

http://best-cooler.reviews/

13.ua