Serie B: tra Gubbio e Vicenza un pari inutile

2012-04-14 17:15:49
Pubblicato il 14 aprile 2012 alle 17:15:49
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione educooopedia.info



Succede tutto nel primo tempo al Barbetti. Al vantaggio di Nwankwo al 44' risponde Mustacchio dopo pochi secondi fissando il risultato sul definitivo 1-1. Meglio il Gubbio: gli umbri avrebbero meritato qualcosa di più ma hanno visto le loro speranze di vittoria infrangersi per due volte sulla traversa nel finale. Vicenza che costruisce poco e si accontenta del pari negli ultimi minuti.

E' una prima frazione subito vivace con il Gubbio che prova a spingersi in avanti alla ricerca dell'immediato vantaggio, ma è del Vicenza la prima vera occasione. Al 6' minuto Gavazzi si preseta solo davanti a Donnarumma che è però bravissimo a respingere in angolo la potente conclusione del centrocampista. La risposta dei padroni di casa arriva al 18' con Almici che conclude da posizione molto defilata trovando però un Frison attento in chiusura. Pochi minuti dopo Mastronunzio è costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto entra Graffiedi. Proprio quando la prima frazione sembra avviata verso lo 0-0 Nwankwo trova uno splendido destro dal limite dell'area che si spegne sotto l'incorcio alla sinistra di Frison. Il vantaggio dura però solo 60 secondi: è infatti Mustacchio a rimettere in parità la gara ribadendo in rete una conclusione di Paolucci respinta dal portiere toscano.

La ripresa parte su buoni ritmi ma le due squadre faticano a creare azioni pericolose. Al 57' allora Beghetto prova a inserire Pinardi per Soligo nel tentativo di cambiare qualcosa, ma è il Gubbio ad avere le occasioni migliori con Mario Rui che su calcio di punzione trova un bel mancino deviato in angolo da Frison. I toscani spingono e i biancorossi non sembrano in grado di rispondere limitandosi a difendere, l'unico squillo arriva da una conclusione debole di Baclet al termine di un contropiede. Neanche gli ingressi di Buchel e Ragatzu per il Gubbio servono per trovare la via della rete. Nel finale è la traversa a negare per due volte un vantaggio meritato ai padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio di punizione Caracciolo trova un gran destro che coglie il montante, sulla ribattuta Cottafava di testa non riesce a fare di meglio e Frison si salva. Il risultato non cambia, la gara si chiude sull'1-1.

Gubbio che con questo pareggio sale a quota 28 punti e nella prossima giornata saranno impegnati sul campo del Sassuolo. Vicenza che con 33 lunghezze può ancora lottare per la salvezza che passerà però dalla prossima gara interna con la Sampdoria.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it

https://seotexts.com

читайте здесь 13.ua

аналоги виагры отзывы